Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
arturo61

SESTERZO di CALIGOLA

Amici cari, vorrei avere Lumi su questa moneta e capire se averla pagata 7 euro è stato un errore da neofita <_< oppure ne puo valere la pena...come si dice ...sbagliando si impara???? :)

Acquistata da un Ebayer italiano in spagna certo Ernesto Zembrini

post-3042-1151495145_thumb.jpg

post-3042-1151495159_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non hai comprato un sesterzio di Caligola bensi un grande bronzo coniato da Tiberio di Augusto e Livia coniato a Romula in Spagna.

Tutto sommato ti e' ancora andata bene trattandosi di moneta non troppo comune e abbastanza richiesta.

Caligola in sesterzio non si trova a 7 euro..neanche disastrato, poiche' molto richiesti per stile, modulo e rarità..

La catalogazione della tua moneta e' questa:

D/ COL ROM PERM DIVI AVG testa radiata di Augusto a destra con stella a sei raggi e fulmine a sinistra

R / IVLIA AVGVSTA GENETRIX ORBIS Testa di Livia a sinistra su globo e crescente lunare sulla testa

RPC I 73 (Roman provincial coins)

Alcuni ritengono che invece di Livia possa trattarsi di Giulia, figlia di Augusto, per la legenda GENETRIX ORBIS anche se ultimamente tale moneta viene sempre associata a Livia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco come è descritta dal venditore che tra l'altro avrebbe scritto un libro sulla catalogazione delle monete romane

"CCAESARAVGPONMTRPOTIII TESTA DI AVGVSTO E TESTA DI CALIGOLA DIVUSAUGPATERPATRIAE Testa di Augusto e di Caligola ORBIS IVLIA 37 a 41 d.c. A QUESTA MONETA NON E STATA FATTA GIUSTIZIA, E MOLTO PIU BELLA NELLA REALTA. CALIGOLA (CAIVS CAESAR GERMANICVS) DISCENDENTE DALLA NOBILE FAMIGLIA CLAUDIA. NACQUE AD ANZIO NEL 12 d.C. DA GERMANICO E AGRIPPINA. SPOSO QUATTRO DONNE LA PRIMA FU GIUNIA CLAUDIA. LA SECONDA LIVIA ORESTILLA, LA TERZA LOLITA PAOLINA E L'ULTIMA MILONIA CAESONIA.. cenni storici dal libro collezionare monete romane da Pompeo Magno a Romolo Augustolo. di E. Zambrini. "

riporto tesualmente la citazione sull'annuncio di vendita

Grazie per le info....e ne faccio tesoro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti credo ma ha sbagliato completamente catalogazione ed attribuzione....si legge chiaramente IULIA....Mah.....

Questa e' in condizioni migliori....prova a controllare

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ID=160&Lot=1376

134109[/snapback]

Hai proprio ragione Crivoz, è la moneta che dici tu,....ma secondo te in quelle condizioni la moneta che valore potrebbe avere???

Possibile che uno cosi esperto prenda un abbaglio simile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I casi sono due...o non e' esperto come dice di essere (ed e' in buona fede..) oppure sapeva cosa stava vendendo...

La conservazione non e' un granche'...la tua intendo...ma sette euro li vale..penso un 15 euro..

Tante per farti capire un Caligola come il tuo potrebbe strappare anche 150 euro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' una moneta molto rara questa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No..non eccessivamente rara..si vede abbastanza, soprattutto sui cataloghi spagnoli...

Raggiunge comunque sempre quotazioni interessanti.

La prima che ho avuto l'avevo pagata 220mila lire in condizioni qBB...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao amici,

ho appena ricevuto la moneta di cui sopra e l'ho scannerizzata per chiedere un vostro parere o conferma di quanto gia detto e vi chiedo anche se secondo voi la moneta puo essere ulteriormente restaurata o questo è il massimo ottenibile....

ho notato che toccando con le unghie il bordo c'e un fondo color rame (mi sembra), la dimensione è di 32 mm.

chiedetemi eventuali altri dati che posso darvi...e grazie ancora di tutto

post-3042-1152022332_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

problemi con scanner eppena risolvo posto altro lato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao amici,

ho appena ricevuto la moneta di cui sopra e l'ho scannerizzata per chiedere un vostro parere  o conferma di quanto gia detto e vi chiedo anche se secondo voi la moneta puo essere ulteriormente restaurata o questo è il massimo ottenibile....

ho notato che toccando con le unghie il bordo c'e un fondo color rame (mi sembra), la dimensione è di 32 mm.

chiedetemi eventuali altri dati che posso darvi...e grazie ancora di tutto

135516[/snapback]

Ma penso che più di cosi non riesci a pulirla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meccanicamente un pochino magari si può....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che ne è stato dell'"argentatura" che si vedeva nella prima fotografia?

Credo che al diritto abbia un cancretto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?