Jump to content
IGNORED

Monete "antica" America


Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

sulla rete ho trovato questo articolo:

http://www.accessdr.com/it/2012/03/scoperto-esemplare-della-prima-moneta-americana/

qualcuno mi sa delucidare meglio la questione delle prime monete "americane" (anche prodotte altrove ma destinate all'America, come nell'articolo)? Quali sono inoltre le prime monete invece effettivamente realizzate in America?

Grazie!!

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

La prima zecca sul continente americano è stata quella di Mexico City, aperta dagli spagnoli nel 1535 e attiva dal 1536 nella produzione di reales in argento

http://www.cmm.gob.mx/content/eng/1/history

Sempre nel 1536 venne autorizzata la zecca di Santo Domingo, che però entrò in attività soltanto nel 1542.

Le monete coniate in Europa per il Nuovo Mondo, mi risultano essere effettivamente quelle prodotte a Siviglia nel 1505. L'argento per tali monete (oltre ai maravedis in rame di cui parla l'articolo furono inviati anche reales in argento) proveniva dall'America, sotto forma di lingotti rifiniti in maniera alquanto grossolana, che a Siviglia venivano rifusi, trasformati in monete e rispediti al mittente :D

Le spedizioni d'argento dall'America alla Spagna erano iniziate nel 1503, ed erano organizzate dalla Casa de Contrataciòn costituita per tale scopo proprio a Siviglia.

petronius oo)

Link to post
Share on other sites

La prima zecca sul continente americano è stata quella di Mexico City, aperta dagli spagnoli nel 1535 e attiva dal 1536 nella produzione di reales in argento

http://www.cmm.gob.mx/content/eng/1/history

Sempre nel 1536 venne autorizzata la zecca di Santo Domingo, che però entrò in attività soltanto nel 1542.

Le monete coniate in Europa per il Nuovo Mondo, mi risultano essere effettivamente quelle prodotte a Siviglia nel 1505. L'argento per tali monete (oltre ai maravedis in rame di cui parla l'articolo furono inviati anche reales in argento) proveniva dall'America, sotto forma di lingotti rifiniti in maniera alquanto grossolana, che a Siviglia venivano rifusi, trasformati in monete e rispediti al mittente :D

Le spedizioni d'argento dall'America alla Spagna erano iniziate nel 1503, ed erano organizzate dalla Casa de Contrataciòn costituita per tale scopo proprio a Siviglia.

petronius oo)

grazie mille, molto esaustivo, vado a vedermi l'articolo :)

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Scusate l'ignoranza, di cosa si caratterizza il "macuquino style"?

Erano monete martellate a mano in modo primitivo, con orli irregolari e spessore variabile.

Meglio conosciute dai collezionisti col termine inglese di cob coins (o colonial cob coins), qui puoi trovare qualche informazione e un paio di foto, che ben rendono l'idea di come queste monete fossero coniate in maniera alquanto approssimativa

http://coinquest.com/cgi-bin/cq/coins?main_coin=1673

ma se vuoi approfondire il discorso ti basta digitare spanish cob coins nei motori di ricerca.

petronius :)

Link to post
Share on other sites

Qualcuno sa dove potrei trovare un catalogo dove vedere un po' di queste monete? (In formato digitale non c'蠮iente?)

Edited by Ianva
Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Un vero e proprio catalogo non l'ho trovato, e non so se esista in formato digitale, ma diverse foto e qualche informazione in più puoi trovarle qui

http://www.coins.nd.edu/ColCoin/ColCoinIntros/Sp-Cobs.intro.html

http://www.coins.nd.edu/ColCoin/ColCoinText/Sp-Cobs.1.html

http://www.coins.nd.edu/ColCoin/ColCoinText/Sp-Cobs.2.html

e in questo link di un'asta Goldberg del 2008, che ne presenta poco meno di trenta esemplari, completi di descrizione e prezzi realizzati

http://sunkentreasure.com/gbroyal.htm

petronius :)

Link to post
Share on other sites

Che prezzi :ph34r:

Vedo che molte "cob coins" comunque sono regolari quanto quelle europee come qualità di coniazione (Ma anche i reales e maravedis sono considerate cob coins?)

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Vedo che molte "cob coins" comunque sono regolari quanto quelle europee come qualità di coniazione

La qualità era alquanto discontinua, e sicuramente molti pezzi son venuti meglio di altri. In particolare, se ti riferisci a quelli dell'asta Goldberg, si tratta probabilmente di una selezione dei migliori, come attestato anche dai prezzi :rolleyes:

Ma anche i reales e maravedis sono considerate cob coins?

Se coniati con questa tecnica, sì. Venivano coniate le normali monete in circolazione all'epoca, oggi ci farebbero gli euro :D

A partire dal 1732 le cob coins vengono progressivamente abbandonate, per essere sostituite da monete coniate con una tecnica più raffinata e moderna

http://www.coins.nd.edu/ColCoin/ColCoinIntros/Sp-milled.intro.html

petronius :)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.