Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
antonio bernardo

Tetradramma suberato di Nerone zecca Antiochia

Buongiorno,

metto in evidenza questo tetradramma di Nerone suberato della zecca di Antiochia. 26 mm - 10.00g.

E' normale che questa tipologia di moneta abbia un peso cosi' basso rispetto agli oltre 14g previsti per il tipo di moneta?

Da quello che ho visto a mio giudizio (ma posso sbagliarmi) la moneta é autentica pertanto come devo catalogarla come suberato o falso d'epoca?

Saluti Antonio

post-7688-0-67533400-1400583499_thumb.jp

post-7688-0-38952400-1400583508_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Intanto dovrebbe essere la numero 4188 del RPC I corrispondente alla McAlee 265a.

Ritratto giovanile, coniata per il suo decimo anno di regno ( BIP-I a destra dell'aquila ), corrispondente al 112 dell'era caesaeram, cioè 63/64 D.C, a mio avviso non può trattarsi di suberata, ma di una aggressione da agenti chimici. Purtroppo il Mc Alee non riporta i pesi di questi esemplari, ma solo lla percentuale di argento contenuta.

In effetti scorrendo alcuni link i pesi sono attorno a quello che tu dici e 10 grammi non penso si possano conciliare con l'usura una diminuzione di 4 grammi.

Comunque ribadisco che non penso sia suberato ne falso d'epoca, probabilmente in questa emissione hanno ladrato sull'argento? Oppure tondello fuori ordinanza?

Aspettiamo altri pareri.

Altra cosa da rilevare e che il ritratto dovrebbe presentare un " aegis ", tipo di ornamento che nel caso specifico e composto da una fascia puntinata con ghirigoli posta alla base del collo, ma nella tua non si apprezza in foto, ma l'anno di riferimento concorda con questi particolari.

Questa è la mia opinione.

Roberto

Modificato da AlfaOmega
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roberto, prima di tutto ti ringrazio per le tue osservazioni. In effetti la moneta presenta i segni di una pulitura con agenti chimici aggressivi. Intanto posto un'altra foto che si concentra sul collo dove in effetti si intravede un qualcosa ma non è ben identificabile. La riduzione di peso potrebbe essere dovuta alle fratture lungo il bordo? delle quali posto la foto....in attesa anche di altri pareri.

post-7688-0-54016000-1400610341_thumb.jp

post-7688-0-26804400-1400610358_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah! Ci possono stare riduzioni di peso dovute a mancanze, ma 4 grammi mi sembrano troppi, io propenderei per un mini peso e usura eccesiva.

Mi pare di notare nelle mancanze sul bordo che all'interno sia comunque argento, questo eliminerebbe il suberato, poi la percentuale di argente in questo periodo e di circa 10,5 grammi, quindi era composto da una lega per arrivare a 14 grammi, dovrebbe essere quel nero che si intravvede in molti punti della moneta in superfice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao a tutti, posso dire una fesseria?se avesse subito un minimo di tosatura?

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eliodoro ci può stare, ma queste monete vanno da 24 a 27 mm, bisognerebbe sapere quanto era all'inizio; non l'ho sapremo mai purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Roberto,

la moneta sembrerebbe più una RPC I 4189 per due motivi: 1 al dritto non ci sono i ghirigori sul collo 2. al rovescio l'anno BIP.I e non ci vedo il teta che è presente invece nell'esemplare 4188. Cosa ne pensi?

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo, senza guardare la foto, ma leggendo la descrizione sul RIC di wildwinds RPC 4188 c'è scritto TIB. :Greek_Theta_2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bernardo non vorrei sembrarti spocchioso, ma io possiedo l'RPC I e ti confermo che l'anno è BIP-I, non è presente nessuna Tetha, nei tre numeri che ho postato, c'è un evidente errore in WW, come vedi poi nella 4189 successiva è scritto l'anno corretamente.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roberto,

come ti dicevo esatto errore in ww, invece tornando al peso credo che la sua riduzione possa attribuirsi anche all'azione corrosiva dell'acqua di mare. L'aspetto della moneta in generale mi lascia ipotizzare anche questo possibile aspetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?