Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Paolino67

Cavallotto 1702, Ferdinando Carlo Gonzaga

Risposte migliori

Paolino67

Ho acquistato poco tempo fa questo esemplare di mezza lira da 10 soldi (comunemente detto cavallotto) di Ferdinando Carlo Gonzaga, e dopo un sommario esame, l'ho catalogata come Bignotti 17, catalogazione che da un certo punti di vista non fa una grinza, visto che il Bignotti non segnala varianti per questo tipo. Ieri sera rileggendo alcuni cataloghi di vendita di una nota numismatica mantovana, mi sono imbattuto nella stessa moneta, che però era segnalata come variante nella leggenda del rovescio, anzichè QVI LEGES IVRAQVE SERVAT, variava in IVRAQE. Per curiosità ho ripreso in mano la mia moneta, e... sorpresa, si tratta della stessa variante :rolleyes:

Sul catalogo della numismatica mantovana questa variante è segnalata come molto rara (mentre la versione normale è un NC), addirittura in una nota sta scritto "variante conosciuta in pochissimi esemplari nel solo 1702", cosa che peraltro contrasta un pochetto con la classificazione di molto rara, cioè R2 (se sono pochi esemplari dovrebbe addirittura essere un R4!).

Qualche buon'anima può confermare o smentire questa rarità? Sul MIR o sul CNI questa variante è classificata?

post-33-1152731429_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix

Ciao Paolino67,

ho controllato sul MIR Varesi lombardia zecche minori (edizione 1995) e la tua moneta non è menzionata. è classificata unicatamente quella con la scritta IVRAQVE con riferimento al CNI 46 ed è valutata Non comune con valore £ 60.000 in condizioni Mb.

Complimenti per l'acquisto.

saluti, castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ciao Castrix, grazie mille del prezioso aiuto. Anche sul Bignotti la moneta viene classificata con un unico riferimento a CNI nr. 46, il che porta a pensare che anche il Corpus non menzioni questa variante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×