Jump to content
IGNORED

ricorso all'avvocatura di Stato


Recommended Posts

antonio bernardo

Buonasera

Al termine della mia odissea penale con la restituzione di tutte le monete, un funzionario responsabile della consegna delle monete mi ha detto espressamente che non è detto che sia tutto finito in quanto è in atto un ricorso all'avvocatura di Stato. Potenzialmente cosa può ancora succedere e soprattutto cosa significa? Questa frase mi fa pensare....

un caro saluto Antonio

Edited by antonio bernardo
Link to post
Share on other sites

andrearosi

in un processo penale l'avvocatura dello stato non interviene, salvo che sia parte del processo quale parte civile lo stato, e quindi un ministero, oppure un ente pubblico che si giovi della difesa dell'avvocatura, enti che vantino un diritto risarcitorio o restitutorio nei confronti dell'imputato.

Link to post
Share on other sites

antonio bernardo

L'odissea si é conclusa nella fase delle indagini preliminari con richiesta di archiviazione del PM conforme poi alla decisione del GIP che ha disposto archiviazione e restituzione di tutto. Ad ulteriore quesito posto dal nucleo TPC il GIP ha fornito ulteriori precisazioni rinnovando quanto giá disposto a suo tempo. All'atto della restituzione delle monete il Vice Brigadiere mi ha fatto cenno ad un ricorso all'Avvocatura di Stato avviato.

Saluti

Edited by antonio bernardo
Link to post
Share on other sites

Liutprand

Mi sembra strano che ti restituiscono le monete e poi paventano questo fantomatico intervento dell'Avvocatura...boh. Se non ti hanno posto nessuna condizione all'atto della restituzione, teoricamente tu potresti anche alienare le monete.

Link to post
Share on other sites

cliff

Bah...mi sembra un oscura minaccia senza fondamento. Evidentemente il tuo caso se l'erano parecchio legato al dito caro Antonio...

Link to post
Share on other sites

non c'entra nulla con la specificità della discussione ma volevo che meditaste sulla spettacolarizzazione di certi sequestri...

(l'articolo è vecchio ma circostanze affini ce ne sono a volontà)

http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=38824

Ma dove l'hai preso ? da un libro di racconti umoristici ?

Mai letto tante sciocchezze tutte insieme.

Me lo sono salvato nella mia raccolta di letture amene.

Grazie.

Link to post
Share on other sites

Ma dove l'hai preso ? da un libro di racconti umoristici ?

Mai letto tante sciocchezze tutte insieme.

Me lo sono salvato nella mia raccolta di letture amene.

Grazie.

be'... diciamo che conosco la testa della gente del posto...

Link to post
Share on other sites

Una domanda seria: chi riceve in eredità oggetti antichi lecitamente detenuti è tenuto a presentarne comunicazione alla soprintendenza?

Questo eventuale obbligo è riservato a quanti detengono oggetti notificati o a tutti indifferentemente?

http://www.goleminformazione.it/cronaca/cagliari-sequestro-reperti-archeologici-carabinieri.html#.U6PW9ZR_s1I

Edited by Charis
Link to post
Share on other sites

bizerba62

"Una domanda seria: chi riceve in eredità oggetti antichi lecitamente detenuti è tenuto a presentarne comunicazione alla soprintendenza?

Questo eventuale obbligo è riservato a quanti detengono oggetti notificati o a tutti indifferentemente?

http://www.goleminfo...ml#.U6PW9ZR_s1I "

L'articolo qui sotto completa quanto riportato dal link che hai postato:

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2013/08/06/cagliari_reperti_archeologici_in_villa_accuse_archiviate_per_la_l_ereditiera-6-324765.html

Saluti.

M.

Link to post
Share on other sites

vitellio

Carissimo @@antonio bernardo

la sensazione che ho è che, più che un ricorso all'Avvocatura dello Stato, sia un ricorso dell' Avvocatura dello Stato, quindi l'Avvocatura che si è mossa, su incitamento di qualche ufficio tipo Soprintendenza, Ministero od altro ufficio, per ricorrere ( forse in sede civile) contro una parte di quanto disposto dal Giudice.

Nel caso fosse così credo, con una buona probabilità ( per non dire certezza), qualcosa riguardante la proprietà dei pezzi del sequestro.

Un'altra possibilità più moderata è che le Forze dell'Ordine semplicemente abbiano richiesto un parere sulla vicenda all'Avvocatura... sempre per vedere se c'è qualche cosa da fare.

Viceversa un ricorso contro l'archiviazione del procedimento penale in sè credo non sia nei normali compiti dell'Avvocatura ma solo della Procura o della persona offesa ( lo Stato? quindi forse l'Avvocatura, ma, ripeto, mi sembra improbabile).

Comunque sia, sembra proprio che qualcuno non ti voglia bene...

Tienici informati !

Cordialmente,

Enrico

Link to post
Share on other sites

antonio bernardo

Al momento non ho ricevuto alcuna notifica e pertanto mi affido con serenità a quanto già deciso dalla Magistratura che in modo molto chiaro ha spiegato la mia condotta lecita corrispondente alla verità.

Edited by antonio bernardo
Link to post
Share on other sites

vitellio
antonio bernardo, il 20 Jun 2014 - 20:54, ha scritto:

Al momento non ho ricevuto alcuna notifica...e se le monete non ci fossero più....come si mette?

Comunque mi affido con serenità a quanto già deciso dalla Magistratura che in modo molto chiaro ha spiegato la mia condotta lecita corrispondente alla verità.

Ulteriori azioni intraprese in tal senso sarebbero solo segno di ulteriore ingiustificato accanimento!

Caro Antonio

Capisco e ben comprendo la tua agitazione ed anche il fatto che tu non abbia niente da nascondere... però ti consiglierei prudenza e calma, ricordandoti che sei su un Forum pubblico, letto da tutti, ma proprio tutti... anche da quelli che non ti hanno in grande simpatia. ;)

Rifletti bene prima di scrivere, perchè " verba volant, scripta manent"...

Cordialmente,

Enrico

Link to post
Share on other sites

antonio bernardo

Caro Enrico,

ti ringrazio prima di tutto per i saggi consigli. Quello che mi lascia perplesso, attribuibile forse alla mia giovane etá e quindi inesperienza, é che quanto dice la legge deve essere interpretato da chi opera in base alla simpatia o meno. Pertanto credo che la legge é legge e deve essere uguale per tutti.

Sinceramente e personalmente non ce l'ho con nessuno e comprendo quanto fatto nei miei confronti nell' ex procedimento investigativo, ma adesso credo sia arrivato il momento di metterci una pietra sopra.

La veritá é che tutti gli utenti sono testimoni di quanto ho dovuto trascorrere per oltre due anni.

In ogni caso non ho offeso e diffamato nessuno confermando sempre la mia fedele fiducia nelle Istituzioni che servo e che rappresentano non solo la Magistratura ma anche le Forze dell'Ordine.

Un'altra perplessitá e' legata al fatto di aver dimostrato con evidenze e documenti e un tono pacato che sono estraneo a qualsiasi responsabilitá penale, pertanto non riesco a comprendere perché la parte del mondo che ci legge e non mi vuole bene "deve risentirsi". E' una questione di Democrazia: "non avrei forse piú motivi io per essere incazzato con quello che ho pagato fino ad oggi in termini materiali, morali e biologici piuttosto che un personaggio x che si é celato dietro ai poteri che gli sono stati conferiti?" a tutti voi la risposta a questa domanda.

Un'altra veritá é determinata dal fatto che ho riportato la veritá su questo forum che ha dato fastidio. Sicuramente ho fatto del bene a molti utenti di questo forum che potranno utilizzare decreto e precisazioni per risolvere e chiarire le proprie beghe penali in tal senso.

A questo punto credo e ritengo opportuno lasciare il forum e concludere qui le mie comunicazioni che in questa fase possono solo danneggiarmi. Mi accontento di quello che ho ottenuto fino adesso e me ne esco a testa alta.

Prego qualche moderatore comunicarmi tramite MP come cancellarmi da questo bellissimo forvm e indicarmi se é possibile cancellare tutte le mie discussioni.

Saluti a tutti Voi

Antonio Bernardo

Link to post
Share on other sites

vitellio

Carissimo Antonio

ben conscio di tutto quello che hai dovuto passare, capisco il tuo stato emotivo... e per questo ti consiglio molta calma, tranquillità e ponderatezza, non solo prudenza.

Certo che la legge è uguale per tutti, ma credo che tu sappia benissimo che gli uomini che la interpretano, la applicano, la eseguono e quant'altro siano diversi tra di loro e quindi diversi sono i modi di pensare ed operare, con evidenti differenze di risultato.

A riprova di questo esistono tre gradi di giudizio che spesso sono differenti nei risultati...

Insomma, giusto o sbagliato che sia la giustizia è umana e non divina, con simpatie, antipatie, errori , manchevolezze e tutto quanto contraddistingue la natura umana.

Sulla tua innocenza credo che gli utenti e gli amministratori del forum abbiano ben pochi dubbi, anzi , mi sembra che dopo le tue ultime risultanze procedimentali di archiviazione ( ma non solo) hai ricevuto evidenti segni di stima e di piacere dell'ottima conclusione ...

Credo quindi che abbandonare il Forum sia precipitoso e tutto sommato inutile.

Soprattutto, dato che non sei colpevole e non hai fatto nulla di male, perchè sparire?

Una cosa è la prudenza, altro è svanire nel nulla.

Mi rendo conto che quello che ti sto dicendo non sono altro che delle ovvietà e banalità, ma mi sembrava giusto chiarire che quello che ti consigliavo era anche una semplice e basilare... prudenza. ;)

Molto cordialmente, :)

Enrico

Link to post
Share on other sites

eliodoro

Ciao Antonio, comprendo la Tua amarezza...ma non vedo alcun motivo per lasciare il forum..rimani e continua a farci compartecipi dei Tuoi acquisti. ..saluti Eliodoro

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.