Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
arkano

monete da rotolino

Risposte migliori

arkano

Salve a tutti, pongo una nuova domanda a voi tutti del forum che sicuramente,meglio di me,potrste darmi una risposta.Prendendo spunto dal post precedente "definire il fior di conio" di J.I.Z.,mi sono chiesto:ma le monete provenienti dai cosiddetti "rotolini" sono FdC? La domanda sembrerà banale,ma francamente e mettendo in evidenza tutti i miei limiti da neofita,il dubbio ce l'ho!Io penso che siano da definire qFdC e in casi particolari FdC.La pensate diversamente da me?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Beh hai abbastanza ragione per il fatto che molte volte qualche moneta presa da rotolino ha graffi, impronte di dita, ecc, però sono Unc , quindi credo possano definirsi QFdC , altre invece sono perfette e non presentano imperfezioni, così da poter esserer definite FdC.

Potrei anche sbagliarmi, ma questa è una constatazione che ho potuto fare di persona.

Saluti

Ciccio 86

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arkano

Grazie Ciccio86, chiaramente poi per definirle FdC sono delle valutazioni personali e diverse da persona a persona.Qualche dubbio è tolto!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco08

Poi nel rotolino si toccano tra di loro e inevitabilmente perdono il FDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Sicuramente una attaccata all'altra non gli fà bene, quindi le definirei SPL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox
Beh hai abbastanza ragione per il fatto che molte volte qualche moneta presa da rotolino ha graffi, impronte di dita, ecc, però sono Unc , quindi credo possano definirsi QFdC , altre invece sono perfette e non presentano imperfezioni, così da poter esserer definite FdC.

Potrei anche sbagliarmi, ma questa è una constatazione che ho potuto fare di persona.

Saluti

Ciccio 86

139173[/snapback]

Concordo in parte. Presi in banca un rotolino di 2€ Comm. 2006 e la metà avevano graffietti deturpanti alcune avevano addirittura delle "sbavature" (tipo strisciate tanto per capirci) ... altro che FDC! Forse più sullo SPL come dice Giovenale :)

Poi gli euro sono particolarmente delicati, forse una volta con le lire la dicitura "FDC da rotolino" era più vera.

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero

Concordo con ARKANO, il FdC deve essere assolutamente perfetto

qualcuno lo ha definito tale anche con *difetti congeniti* ????

Il perito dal quale mi faccio autentificare le monete - uno dei migliori in assoluto -

ha negato il FdC alle mie 2 lire 1958 (giustamente) per il peso 0,75 invece che 0,8

sul forum si dispensano a piene mani SPL FdC a monete men che mediocri

senza alcun riferimento al peso con evidenti tracce di circolazione e guai se qualcuno si permette di ..... un saluto Giorgio :beerchug: :beerchug: :beerchug: :beerchug:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Mi sembra si stia un pò esagerando, le monete da rotolino sono tendenzialmente tutte FDC, purtroppo con gli Euro si è evidenziato un processo produttivo che tende a produrre monete sempre più difettose, con segni e colpi sui bordi. Ma questo è appunto dato dal processo produttivo, non certo dal fatto che nei rotolini le monete si tocchino, anche se non posso escludere che anche il processo di confezionamento dei rotolini stessi possa provocare qualche danneggiamento alla moneta. D'altronde all'epoca del regno, se non sbaglio, le monete venivano trasportate in sacchi di iuta, che certo sono molto peggio dei rotolini!

I rotoli inoltre rappresentano una eccellente protezione per la moneta, se si prova a lasciare un centesimo fuori da un rotolino, nel giro di qualche tempo si imbrunirà, mentre se conservato dentro a un rotolino conserverà una perfetta colorazione di moneta nuova.

In definitiva, penso che per gli Euro si possa prendere in considerazione la classificazione della qualità di conio che il Gigante opera sempre sui suoi cataloghi: le Euromonete vengono classificate tutte di prima classe, senza difetti di conio, cosa che mi lascia alquanto perplesso. Propendo invece, salvo qualche eccezione (alcune zecche lavorano con maggior attenzione e la qualità di conio è decisamente maggiore), per conii di seconda classe, con presenze di graffi ed ammaccature.

Chiaro che una classificazione del genere su una moneta attuale fa un pò sorridere, visto anche che tra un FDC perfetto e un FDC con graffi il valore commerciale non cambia. Un giorno però qualcuno potrebbe decidere che è arrivato il momento di lucrare anche su questo punto, e visto che il perfetto FDC nella Euromonetazione è qualcosa di decisamente inconsueto (soprattutto sui pezzi da 1 e 2€), non mi stupirei un giorno non troppo lontano di vedere estrarre dal cilindro dei "FDC eccezionali", venduti ovviamente a carissimo prezzo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deus68

Una domanda...

ma i rotolini della zecca e quelli delle banche sono la stessa cosa?

Mi spiego meglio.

I rotolini usciti dalla Zacca contengono monete appena coniate.

I rotolini delle banche? Sono gli stessi emessi dalla Zecca o anche le banche li producono utilizzando monete già circolate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
I rotolini usciti dalla Zacca contengono monete appena coniate.

I rotolini delle banche? Sono gli stessi emessi dalla Zecca o anche le banche li producono utilizzando monete già circolate?

139353[/snapback]

L'una e l'altra cosa, nelle banche a volte è possibile reperire rotoli di monete FDC che arrivano dalla Zecca, altre volte i rotoli sono confezionati dalle banche con monete provenienti dalla circolazione. E ho visto pure rotoli confezionati dalle banche, ma con monete FDC... qualche tempo fa in alcune zone del nord Italia sono persino stati confezionati rotolini con monete FDC austriache.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arkano

Sentito ciò,di cui ringrazio tutti.....avrei l'mpellente bisogno di dire una cialtronata!Vengo e mi spiego:sei io ho nella mano destra un bel 2lire del 1947 FdC bello e luccicante con dei graffietti e nella mano sinistra un miserabile 2euro uscito da rotolino con graffi....perchè il primo pur col suo metallo ignobile e delicato deve essere un FDC e l'altro declassato a SPL? Chiaramente la mia osservazione è provocatoria e tira in ballo la rarità eh?.Qualcuno mi potrà giustamente rispondere:"guarda che le 2 lire del 46 non sono FdC!" Ma come tutti sappiamo nel mercato questo tipo di monete sono cosiderate così,almeno così a me è accaduto.Non sò se rendo l'idea....

Fatemi sapere

Dovuti ringraziamenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La pratica è ben diversa dalla teoria, specialmente se ci sono parecchi soldi di mezzo... <_<

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×