Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pietromoney

Tarì da 20 grana 1855 Ferdinando II

Risposte migliori

pietromoney

Voglio mostrarvi questa comunissima monetina, piccola ma affascinante (non la mia ovviamente :blum: )

I fondi sono speculari, i rilevi classici da moneta BB, peccato per i graffi di conio

Mi affido a voi esperti per saperne di più su questa tipologia di monete (notizie, varianti, cuorisità, etc etc)

post-25438-0-67371400-1404675542_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@pietromoney..........stasera voglio farti un piccolo regalino :friends: qui le trovi tutte !!

post-21354-0-11242900-1404678163_thumb.j

post-21354-0-21849600-1404678177_thumb.j

post-21354-0-37727700-1404678195_thumb.j

post-21354-0-18573500-1404678210_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sulinus

@@pietromoney..........stasera voglio farti un piccolo regalino :friends: qui le trovi tutte !!

:good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Logicamente i gradi di rarità sono "trascorsi" e aggiornamenti sono stati fatti nelle versioni annuali del Gigante. ;) che rimane tuttora il catalogo più aggiornato su questa monetazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

I graffi son normali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Se ci assicuri che ha i fondi brillanti allora è probabile che i rilievi più bassi al dritto siano conseguenti ai graffi del rovescio, in che modo? C'è una motivazione tecnica anche per questo, vediamo chi ci arriva ......... eheheh :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mper

@@francesco77

per rispondere all'interessante quesito bisognerebbe capire con quali modalità si produssero i graffi del rovescio. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

la butto, forse quando si estraeva il tondello dopo aver creato la battitura, tendevano a graffiarsi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Non proprio, se leggi bene il mio intervento non ho accennato ad alcun graffio in fase di battitura. Una domanda che rivolgo a tutti voi del forum a titolo di quesito: sapete come avveniva la rigatura del taglio delle monete, e soprattutto, se ciò precedeva o meno la coniazione? :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Non proprio, se leggi bene il mio intervento non ho accennato ad alcun graffio in fase di battitura. Una domanda che rivolgo a tutti voi del forum a titolo di quesito: sapete come avveniva la rigatura del taglio delle monete, e soprattutto, se ciò precedeva o meno la coniazione? :pleasantry:

Spero almeno di andarci vicino:

La rigatura del taglio avveniva dopo e veniva determinata dalla "virola" del conio che dopo aver lavorato in modo eccessivo, piccole particelle d'argento (attaccate) rigavano il taglio quando la moneta veniva estratta.

Non so se potrebbe essere un notizia nuova ma credo che anche la dentellatura potrebbe aver a che fare con questo problema, in molte monete questa coincide con la rigatura.

E spero soprattutto di non aver scritto troppe cavolate.

Modificato da Rex Neap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mper

Per restare nel campo delle ipotesi, non so se il conio del diritto (busto del sovrano) era la parte fissa nella battitura ma i graffi in questa tipologia (e non solo) sembrano relegati solo al rovescio. Magari dopo la coniazione, l'operazione di rigatura del taglio e la particolare disposizione della moneta potevano determinare i graffi al rov. e lo schiacciamento del diritto. Ma ignoro le modalità' non conoscendo come avvenivano in pratica questi passaggi, quindi non riesco ad immaginare "come".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Per restare nel campo delle ipotesi, non so se il conio del diritto (busto del sovrano) era la parte fissa nella battitura ma i graffi in questa tipologia (e non solo) sembrano relegati solo al rovescio. Magari dopo la coniazione, l'operazione di rigatura del taglio e la particolare disposizione della moneta potevano determinare i graffi al rov. e lo schiacciamento del diritto. Ma ignoro le modalità' non conoscendo come avvenivano in pratica questi passaggi, quindi non riesco ad immaginare "come".

Stai inquadrando bene il concetto ma la soluzione è ancora un po' lontana, a quanto pare hai letto a alcuni miei interventi in altre discussioni.

Tanto per far due chiacchiere e discutere del periodo precedente ai Borbone: molte monete napoletane (non tutte) coniate a partire dal medioevo hanno tracce di ribattitura solo al rovescio, questo perchè la moneta fissa sul conio d'incudine (dove era posizionata la moneta con il dritto rivolto verso il basso) poteva ricevere più di un colpo dal conio del martello azionato manualmente e liberamente ed il risultato è sotto gli occhi di tutti e cioè che al rovescio troviamo spesso tracce di ribattitura, mentre al dritto quasi mai. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Grazie per la delucidazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×