Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Matteo91

Catalogo Jonathan Rosen sale, Monnaies et Medaille

Risposte migliori

Matteo91

Ciao a tutti :)

Qualcuno possiede il catalogo Jonathan Rosen sale, Monnaies et Medaille n°72? Mi interesserebbe la foto e la descrizione del lotto n°247. Dovrebbe trattarsi di uno statere in elettro presumibilmente attribuibile a Lesbo o ad una zecca incerta dell'Asia minore.

Eventualmente, la stessa moneta dovrebbe trovarsi anche nel libro M. Mitchiner, "Ancient Trade and Early Coinage" e nel Wagonner, "N.M. Early Greek Coins from the Collection of Jonathan P. Rosen".

Grazie in anticipo,

Matteo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ho il libro di Nancy Waggoner da qualche parte, appena lo trovo ci do un'occhiata.

PS: vedo che il n. 247 è uno statere con una tartaruga di terra, secondo esemplare conosciuto.

Ora faccio le scansioni.

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Grazie dell'interessamento fra crasellame :) spero sia corretto il riferimento che ti ho dato, perché non ne ho purtroppo la conferma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Ah, la moneta che sto cercando dovrebbe avere una tartaruga al dritto e dei quadrati incusi al rovescio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ecco il collage della foto con la descrizione del numero 247.

post-1677-0-60580000-1404760943_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Caro Matteo,

ecco quanto da te richiesto (il lotto è il 128):

post-7579-0-91658400-1404762275_thumb.jp

post-7579-0-61269100-1404762336_thumb.jp

ciao

skuby

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

6507380629_f947465b2e_z.jpg

https://www.flickr.com/photos/antiquitiesproject/6507380629/

LESBOS. Uncertain Mint in Asia Minor (c.600-500 B.C.), Electrum Stater, 13.40g. Tortoise. Rev. Two incuse rectangles, one slightly smaller than the other, with irregular surfaces (Rosen 247). Thick flan, very fine, incredibly rare, one of only a few known examples. Purchased from Athena, Munich, 27 September 1988.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

@@fra crasellame@@skubydu grazie ad entrambi per il vostro aiuto :) l'ultimo esemplare, se non sbaglio dovrebbe essere stato esitato nella New York sale XXVII.

Queste monete ricordano una moneta di incerta attribuzione custodita nella Bibliotheque Nationale de France Di cui mi piacerebbe discutere con il forum..ma credo sia meglio parlarne nell'apposita sezione :) intanto grazie mille :)

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Ripensandoci, non ha molto senso aprire una discussione apposita quando il materiale è tutto qui :)

Eventualmente, se @@skubydu lo ritiene opportuno, si potrebbe spostare questa nella sezione più idonea.

Oltre ai due esemplari postati da skubydu e @@fra crasellame ci sarebbe anche quello della BNF:

post-18657-0-24581600-1405080394_thumb.j

Type : objet monétiforme, monographie
Titre(s) : [Monnaie d'Asie Mineure [Monnaie] : Statère]
Description matérielle : Électrum : Statère ; 13,39 g) ; 18,9 mm
Note(s) : Borrell 1840 70
Référence(s) : E. Babelon, Traité des monnaies grecques et romaines, Paris, 1907, 78
Auteur(s) : Asie Mineure. Atelier monétaire à déterminer. Émetteur
Notice n° : FRBNF41764617

Il peso è di 13,39g, secondo lo standard di Samo, lo stesso degli altri due stateri. Leggermente diverso è, forse, lo stile.

Secondo voi questo esemplare potrebbe provenire dall'Asia minore (o più precisamente Lesbo) come gli altri due esemplari?

E' plausibile invece collegarlo ad una coniazione di Egina, come è possibile leggere in diversi siti (ipotesi comunque proposta con una certa cautela)?

Allego come esempio il passaggio tratto da snible.org, ma la notizia è riportata anche altrove.

"From the weights of some exceptionally heavy specimens we gather that the Aeginetic stater originally weighed over 200 grs., and in the Bibliotheque Nationale, Paris, is a unique electrum stater, obv.Turtle, rev. Inc. square divided into two parts, weighing 207 grs. The date of this remarkable coin can hardly be much later than about B.C. 700. It belongs to the class of early electrum money struck on the Phoenician standard somewhat reduced. its type seems to connect it with Aegina, although the form of the incuse reverse points to an Asiatic origin".

Personalmente, dovessi sbilanciarmi, propenderei per collegarlo all'Asia minore e non ad Egina; ma mi piacerebbe sentire qualche parere.

Grazie,

Matteo :)

Modificato da Matteo91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Sul Fac un utente mi ha suggerito che nel Mitchiner sono presenti l'esemplare Risen 247 e quello della BNF. Viene ipotizzato che siano monete coniate a Samo, in virtù del loro peso, per utilizzarle nei commerci con Egina.

Non vi sono però prove certe a riguardo, ma rimane comunque un'ipotesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×