Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
b8b8

Domande su una nuova collezione 2 € cc e +

Risposte migliori

b8b8

Buonasera a tutti,

Prima di tutto mi presento e saluto tutti i collezionisti qui presenti.

Visto che ho appena iniziato a collezionare 2€ cc , dopo qualche giorno passato a leggere in questo utilissimo sito mi chiedo:

1) ha senso collezionare 2€ cc BU invece che FDC , sapendo che se un giorno (fra 100 anni) diventera' una collezione di valore , sicuramente le quotazioni BU saranno esponenziali al FDC?

2) Avendo ben capito che la collezione di 2€ cc e' al momento appagante "solo" culturalmente, che senso ha comprare FDC quando come nel mio caso lavorando in un bar con molti stranieri e di differenti nazionalità mi ritrovo almeno 1/2 2€ cc circolate di molti paesi?

3)Fuori dal mondo 2€ cc , per un piccolo INVESTIMENTO sui 500€-1000€ consigliereste Marenghi Italiani SPL, FDC o Sterline INGLESI ? (solo per investire non lasciando € sul CC a languire

Grazie a tutti , vi prego di non farmi il solito discorso ..."la passione prima di tutto ecc"...poiche' ne ho letti molti in questi post.

Sono completamente daccordo , ma vi prego di rimanere inerenti alle domande proposte

One love

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cristianaprilia

Buonasera a tutti,

Prima di tutto mi presento e saluto tutti i collezionisti qui presenti.

Visto che ho appena iniziato a collezionare 2€ cc , dopo qualche giorno passato a leggere in questo utilissimo sito mi chiedo:

1) ha senso collezionare 2€ cc BU invece che FDC , sapendo che se un giorno (fra 100 anni) diventera' una collezione di valore , sicuramente le quotazioni BU saranno esponenziali al FDC?

2) Avendo ben capito che la collezione di 2€ cc e' al momento appagante "solo" culturalmente, che senso ha comprare FDC quando come nel mio caso lavorando in un bar con molti stranieri e di differenti nazionalità mi ritrovo almeno 1/2 2€ cc circolate di molti paesi?

3)Fuori dal mondo 2€ cc , per un piccolo INVESTIMENTO sui 500€-1000€ consigliereste Marenghi Italiani SPL, FDC o Sterline INGLESI ? (solo per investire non lasciando € sul CC a languire

Grazie a tutti , vi prego di non farmi il solito discorso ..."la passione prima di tutto ecc"...poiche' ne ho letti molti in questi post.

Sono completamente daccordo , ma vi prego di rimanere inerenti alle domande proposte

One love

1)Al momento si fanno solo ipotesi perché appunto dobbiamo fare passare 100 anni, ma da come scrivi capisco che per te il senso lo ha solo la massima conservazione, quindi ti rispondo che le proof saranno esponenziali al bu, quindi che senso ha collezionare le bu? Per inciso adesso la cc più quotata è una semplice fdc (monaco2007), quindi smentisce al momento le tue ipotesi.

2)Ti sei risposto da solo anche sapendo la differenza delle monete come al punto 1, il circolato è una cosa, il fdc un altro, e non è solo un discorso "culturale". Se esistono le classificazioni un motivo ci sarà no?

3)Questa domanda è più appropriata nella sezione lire o sterline dove ci sono più appassionati delle 2 tipologie, comunque una spiegazione semplice non credo che ci sia perché le correnti di pensiero sono diverse. Così di primo acchitto ti rispondo sterline perché penso al valore intrinseco dell'oro e la loro denominazione come monete da borsa.

4) Questa la aggiungo io, non credo che tu abbia ben chiaro cosa voglia dire collezionare se parli di una nuova collezione di 2 euro cc ma sei più orientato sul futuro valore che sull'aspetto della passione. Non mi dilungo perché non volevi questo genere di risposte, ma credimi ti verranno sempre date, anche se le hai lette non credo tu le abbia capite. Collezionare è una cosa, raccogliere il circolato tanto per, è un'altra cosa. Il consiglio è: chiediti prima cosa vorresti collezionare tu stesso, poi magari chiedi ad altri il perché delle loro scelte.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Buonasera Cristianaprilia,

Ti ringrazio per le tue risposte, come vedi avevo dei dubbi e volevo solo confrontarmi con chi ne sa sicuramente piu' di me e ti ringrazio ancora .

Per quanto riguarda il punto 4 , cerco di spiegare senza dilungarmi.... se ho iniziato una collezione di 2 € cc circolati e' SOLO perche' mi affascina la Storia e i 2€ cc sono un buon connubio tra Storia, Politica, Numismatica ecc..... di numismatica non so praticamente nulla :)

Ora sto pensando di passare ai FDC per la qualita' della moneta.

Ripeto non credo che una collezione 2€ cc sia per un investimento ......quindi lo faccio solo per "passione"

Grazie comunque

G

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cristianaprilia

Buonasera Cristianaprilia,

Ti ringrazio per le tue risposte, come vedi avevo dei dubbi e volevo solo confrontarmi con chi ne sa sicuramente piu' di me e ti ringrazio ancora .

Per quanto riguarda il punto 4 , cerco di spiegare senza dilungarmi.... se ho iniziato una collezione di 2 € cc circolati e' SOLO perche' mi affascina la Storia e i 2€ cc sono un buon connubio tra Storia, Politica, Numismatica ecc..... di numismatica non so praticamente nulla :)

Ora sto pensando di passare ai FDC per la qualita' della moneta.

Ripeto non credo che una collezione 2€ cc sia per un investimento ......quindi lo faccio solo per "passione"

Grazie comunque

G[/size]

Perfetto, adesso ho capito meglio il tutto. Iniziare dal circolato è sempre buona cosa, è da questo che si capisce se vale la pena oppure no fare un passo avanti e se si sente scattare la "scintilla". Quindi il tuo dubbio se non ho capito male adesso è, collezionare fdc oppure bu. Però una piccola precisazione visto che dici non capirci più di tanto, bu (brillante non circolato)e proof (fondo a specchio)sono 2 cose diverse. In entrambi i casi non tutti gli stati le fanno, le bu ancor meno. La completezza della collezione è nelle fdc che di base le emettono tutti gli stati, non tutti gli anni (per fortuna), ma lo fanno tutti. Certo è anche completa una collezione di proof se le si prende tutte quante, ma è molto impegnativa economicamente iniziarla ora, alcuni anni, soprattutto i primi hanno bei prezzi. Potrei anche citarti una collezione di cc in coincard, non so se l'hai presa in considerazione. Come vedi le vie sono molte, sta te scegliere se vedere un bel album pieno di fdc, oppure tante scatoline piene di proof o un tavolo con tante coincard.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adran

Quoto @@cristianaprilia in tutto ciò che ha detto quindi mi limito anche io ad aggiungere il mio parere.

Hai la grandissima possibilità di lavorare in un bar (cosa che penso molti di noi invidiano) e quindi, sia per questo motivo sia per il fatto che stai iniziando, ti consiglio di iniziare con i 2€ cc circolati. Non devi investirci nulla se non il valore facciale, a differenza dei FDC che vanno comprati, un domani potresti cambiare idea sulla tua collezione e avresti sprecato molti soldi.

Ti do solo 2 consiglio che se avessi seguito fin dall'inizio sarei a buon punto. Colleziona con metodo e costanza. Io ho smesso per un periodo di collezionare e questo mi ha fatto perdere un sacco di potenziali monete. L'altro mio errore è stato non iniziare con un vero e proprio metodo, una tabella di marcia se così si può dire.

Comunque per aggiungere anche qui il mio parere personale sul "futuro valore dell'euro", mi dispiace ma non penso che l'euro avrà mai un gran valore. Sono tirature molto alte e allo stato attuale non gode di ottima "fama". Ci sono un sacco di discussioni aperte su questo tema :)

Buona fortuna allora! Qualsiasi cosa non esitare a chiedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Grazie Cristianaprilia e Adran per i vostri consigli.

Un saluto a entrambi e sicuramete ci " vedremo sul sito" :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Manuel88

Anche se non sarebbe la sezione giusta rispondo al punto 3: le sterline e i marenghi comuni non ovviamente in massima conservazione sono monete di borsa, cioè il loro valore dipende esclusivamente dal peso. Le differenze tra le 2 tipologie di monete sono il peso (8 grammi di cui 7.32 di fino per la sterlina e 6.45 grammi di cui 5.81 di fino per il marengo) e il titolo. La sterlina è in oro 917 mentre il marengo e tutte le altre monete d'oro sono in oro 900 (oro sterlina 8.00g x 0.917=7.32g di fino). Le sterline sono le più comuni e le più conosciute e per questo motivo sono più facili da vendere ad un privato rispetto alle altre monete, se poi si rivendono ad comune compro oro una moneta vale l'altra.

Spero di essere stato esauriente, in ogni caso www.sterlinaoro.it ti spiega per filo e per segno i metodi e le differenze per l'investimento in oro.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Grazie Manule88,

le informazioni sono molto utili per uno come me che si affaccia ora a questo mondo

Un saluto e buona collezione a tutti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Concordo con quanto è stato detto dagli altri amici del Forum.

Non possiamo sapere cosa accadrà nel futuro e, spesso, fare proiezioni di ciò che è successo in passato non aiuta... "la storia si ripete" ma non sappiamo come e quando in ambito numismatico :P forse nel senso che le rarità esistono ed esisteranno per qualsiasi monetazione; l'abilità sta nel comprenderlo o comunque nell'osare perseguendo una propria passione.

I discorsi su la passione prima di tutto li facciamo non solo per un fine "romantico" ma anche per il fatto che collezionare per investimento spesso non produce l'effetto sperato, quindi solo la passione vera può ripagarci.

Altro fatto: qui spero di non finire fuori Topic... l'amico Adran dice che l'Euro non gode di ottima fama o sbaglio? Non è certo questa la sede cui discuterne, una moneta ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma questi discorsi a me ricordano il classico stile italiano: criticare e fare dietrologia su tutto... ricordo che pure ai tempi della Lira si criticava e si disprezzava la valuta (frasi del tipo: non vale nulla economicamente! ecc.)... si finisce nei soliti luoghi comuni che rischiano di influenzare anche il collezionismo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adran

Altro fatto: qui spero di non finire fuori Topic... l'amico Adran dice che l'Euro non gode di ottima fama o sbaglio? Non è certo questa la sede cui discuterne, una moneta ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma questi discorsi a me ricordano il classico stile italiano: criticare e fare dietrologia su tutto... ricordo che pure ai tempi della Lira si criticava e si disprezzava la valuta (frasi del tipo: non vale nulla economicamente! ecc.)... si finisce nei soliti luoghi comuni che rischiano di influenzare anche il collezionismo.

No guarda, se penso che l'ho scritto come critica mi hai frainteso :) Non sono MAI un gran criticone del tipo "usciamo dall'euro, bruciamo i politici" e così via... Anzi sono sempre molto riflessivo. La mia era solo un'osservazione su come gli italiani vedono l'euro. Vedendo l'opinione della maggioranza sull'euro mi sono immaginato un futuro dove se a un collezionista arriverà in mano un euro si ricorderà dei "brutti tempi" e non ne sarà molto attratto. Io ero piccolo quando c'era la lira ma se mi dite che la situazione attuale c'era anche allora mi fido.

Detto questo non dico altro proprio per non uscire fuori topic come hai detto tu ma ci tenevo a chiarire e non apparire un criticone attaccabrighe.

Il bello dei forum è questo no? il confronto :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

No guarda, se penso che l'ho scritto come critica mi hai frainteso :) Non sono MAI un gran criticone del tipo "usciamo dall'euro, bruciamo i politici" e così via... Anzi sono sempre molto riflessivo. La mia era solo un'osservazione su come gli italiani vedono l'euro. Vedendo l'opinione della maggioranza sull'euro mi sono immaginato un futuro dove se a un collezionista arriverà in mano un euro si ricorderà dei "brutti tempi" e non ne sarà molto attratto. Io ero piccolo quando c'era la lira ma se mi dite che la situazione attuale c'era anche allora mi fido.

Detto questo non dico altro proprio per non uscire fuori topic come hai detto tu ma ci tenevo a chiarire e non apparire un criticone attaccabrighe.

Il bello dei forum è questo no? il confronto :D

Certamente :) ovvio che hai semplicemente riportato l'idea comune della gente, appunto :P

Pensiamo però ad una cosa: ci sono monetazioni di periodi maggiormente negativi nella Storia dell'umanità; eppure sono ben collezionate e con le loro belle rarità :) non dimentichiamo che ciò che allo stato attuale disprezziamo o magari ignoriamo diventerà comunque Storia.

Restiamo comunque sempre nel Topic dicendo che ogni monetazione ha quindi la sua bella fetta di importanza! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×