Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Acqvavitus

Lombardia 5 lire Napoleone 1808 Milano

Risposte migliori

Acqvavitus

Buonasera a tutti della sezione,

premetto che non mi intendo assolutamente di questa monetazione di cui ho solo pochi pezzi.

Che mi potete dire sull'autenticità di questo Scudo napoleonico?

post-32710-0-83519400-1413657320_thumb.j

post-32710-0-15256800-1413657607_thumb.j

Pultroppo ho solo queste foto, ma mi basta sapere solo se è autentica. Grazie.

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Ciao @@Acqvavitus,

il 5 lire del 1808 zecca di Milano, è un anno comune, hai controllato, (se puoi) il peso, il diametro ed il taglio?

Il metallo è argento?

La conservazione è molto bassa il D/ B ed il R/ MB, non penso che sia falsa, in quanto non c'è la convenienza economica a produrla, ha il valore dell'argento o pochissimo di più.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lucadesign85

È certamente autentica.

Moneta del primo tipo con motto sul contorno in rilievo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

Autentica sicuramente, scarsa la conservazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

È certamente autentica.

Moneta del primo tipo con motto sul contorno in rilievo.

Scusami, ma come fai a dire che il motto è in rilievo? C'è qualche altro particolare che c'è lo dice?

La A di Imperatore è senza l'astina centrale, lo avete notato?

Nonostante la forte usura è tutta leggibile, è questo che mi dà da pensare.

Sembra essere stata pulita, lucidata molto pesantemente, soprattutto al dritto, vero?

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lucadesign85

L'impronta del conio del primo tipo è differente da quella del secondo tipo.

È abbastanza usurata ed è stata sicuramente pulita, vista l'assenza di patina e le piccole righe presenti nei campi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Autentica, MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

@@Acqvavitus

E' autentica e in condizioni circa MB, rovescio migliore del diritto.

Complessivamente moneta ancora collezionabile, anche se si tratta di un pezzo comune per il quale con un investimento abbordabile puoi avere una conservazione migliore che ti consenta di apprezzare i lineamenti dell'imperatore. Io con meno di 80 euro ne ho presi due (1° tipo 1809 e 2° tipo 1811), il secondo dei quali superiore al BB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

È inferiore a MB, in particolare il D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

Ciao @@Acqvavitus,

il 5 lire del 1808 zecca di Milano, è un anno comune, hai controllato, (se puoi) il peso, il diametro ed il taglio?

Il metallo è argento?

La conservazione è molto bassa il D/ B ed il R/ MB, non penso che sia falsa, in quanto non c'è la convenienza economica a produrla, ha il valore dell'argento o pochissimo di più.

saluti

TIBERIVS

Allora: peso di 24,68 grammi, diametro leggermente inferiore ai 37 mm (ma stiamo parlando di un paio di decimi, 3 al massimo), taglio ci stà, sembra ok; comunque è usurata e pulita quindi non penso ci siano problemi. Pagata poco (più dell'argento però) e non mi importa della conservazione, la cosa importante è non aver preso una patacca.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lucadesign85

La moneta è più che collezionabile, l'MB se lo merita tutto, oramai ad inseguire solo le alte conservazioni, si sta tralasciando una fetta importante del materiale numismatico che una volta la faceva da padrone; ben venga chi apprezza anche una moneta non in alta conservazione, ma che, a seguito della sua consunzione, trasmette tutte le vicissitudini che ha dovuto affrontare per giungere fino ai giorni nostri.

Modificato da lucadesign85
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Ho notato che la A di "IMPERATORE" manca del tratto orizzontale, è una V rovesciata....

sul Gigante è classificata come NC (però deve avere anche la A di NAPOLEONE come V rovesciata)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

Ho notato che la A di "IMPERATORE" manca del tratto orizzontale, è una V rovesciata....

sul Gigante è classificata come NC (però deve avere anche la A di NAPOLEONE come V rovesciata)

Sì, me ne ero accorto, infatti lo avevo segnalato nel post #5.

Sul Montenegro e sul catalogo LaMoneta questa variante non viene citata mentre sull'Alfa che io ho, solo l'astina della A di imperatore viene classificata come assente, però i pochi pezzi che ho visto in rete sembrano avere come dici sia la A di Imperatore che la A di Napoleone come V rovesciata, che trattasi di un'altra viariante? Non so....

Non ho il Gigante: quindi viene classificata NC sul Gigante?

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Sì, me ne ero accorto, infatti lo avevo segnalato nel post #5.

Sul Montenegro e sul catalogo LaMoneta questa variante non viene citata mentre sull'Alfa che io ho, solo l'astina della A di imperatore viene classificata come assente, però i pochi pezzi che ho visto in rete sembrano avere come dici sia la A di Imperatore che la A di Napoleone come V rovesciata, che trattasi di un'altra viariante? Non so....

Non ho il Gigante: quindi viene classificata NC sul Gigante?

Ho il Gigante 2010: è classificata NC e valutata 70€ in MB.

Anche io ho una moneta del genere : 5 lire 1812M , dove solo la A di NAPOLEONE è una V rovesciata, mentre il catalogo riporta solo la variante con ambedue le A senza trattino orizzontale.

Credo che si tratti di varianti (le nostre) non ancora classificate....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Daniel93

Scusate il mio commento da semi ignorante, ma non potrebbe invece trattarsi di qualcuno che ha cercato di trasformare le A in V per far salire la moneta di rarità? Non sarebbe la prima volta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×