Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
slapdash84

Monete di Innocenzo XIII

Risposte migliori

slapdash84

Ho una curiosità da soddisfare, e quindi mi rivolgo a voi "colleghi collezionisti" per trovare una risposta.

Dei pontefici del XVIII secolo, quello che sicuramente è meno presente sui listini e nelle liste d'acquisto è Innocenzo XIII, Pietro Francesco Orsini, regnante per sei anni dal 1724 al 1730.

Mi chiedevo se effettivamente le sue monete sono così rare da determinare questa penuria nell'offerta oppure semplicemente le sue emissioni sono meno considerate e collezionate rispetto ad altri pontefici, tipo l'onnipresente Clemente XI che lo ha preceduto.

Considerando che sei anni sono un periodo abbastanza lungo per lasciare una traccia significativa nella produzione monetale di un pontefice (penso a tanti altri che regnarono una manciata di anni ma con copiose emissioni), mi domando se magari le coniazioni furono esigue all'origine in virtù delle difficoltà finanziarie in cui versava lo Stato Pontificio in quegli anni.

Qualcuno di voi ha mezze piastre, testoni giulî o grossi di questo Papa in collezione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veridio

Sono effettivamente più rare ed anche più care.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Mi chiedevo se effettivamente le sue monete sono così rare da determinare questa penuria nell'offerta oppure semplicemente le sue emissioni sono meno considerate e collezionate rispetto ad altri pontefici, tipo l'onnipresente Clemente XI che lo ha preceduto.

Ciao,

effettivamente sei anni non sono sei mesi, sono un periodo abbastanza lungo.

Le monete di Innocenzo XIII, come anche le monete di Benedetto XIII, sono sensibilmente più rare delle monete dei pontefici che l'hanno preceduto.

Se ci furono motivi di carattere economico che determinarono l'esiguità di queste coniazioni io non lo so, credo che ce lo diranno gli esperti del sito.

Posso dirti che Innocenzo XIII e Benedetto XIII sono i miei Papi preferiti.

Ciao, Numitoria

Modificato da numitoria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

slapdash84

Chiedo scusa per il grave refuso nelle date e nel nome del pontefice, la mia domanda è comunque focalizzata sul pontificato di Innocenzo XIII come da titolo (ho confuso date e nome con Benedetto XIII!)

faccio pubblica ammenda... :crazy:

Comunque, come giustamente scrive numitoria, Benedetto XIII è un altro papa del '700 che compare difficilmente in asta o nelle vendite, quindi il discorso vale anche per le sue emissioni, anche perchè il suo pontificato fu molto più lungo rispetto a quello del suo predecessore...

Modificato da slapdash84

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Chiedo scusa per il grave refuso nelle date e nel nome del pontefice, la mia domanda è comunque focalizzata sul pontificato di Innocenzo XIII come da titolo (ho confuso date e nome con Benedetto XIII!)

Non ti preoccupare per il refuso, prontamente ripetuto anche dal sottoscritto.

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

A questo post mancano le foto.

Provvedo subito.

Benedetto XIII.

Giulio con la Porta Santa.

mwpk03.jpg

2ep0wsx.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Innocenzo XIII

Giulio con legenda in cartella.

24l3mgz.jpg

sfci85.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

slapdash84

Numitoria, che belle monete!

Quel Giulio di Innocenzo XIII sembra fresco di zecca... un vero piacere per gli occhi...

Se è tua ti faccio i miei complimenti per l'ottimo e raro esemplare!

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Grazie,

mi scuso per le foto molto brutte, le monete sono molto più belle.

E' vero il giulio di Innocenzo XIII è belloccio ma è un caso, io sono un raccoglitore all'antica, quando mi capita una moneta che mi manca la compro indipendentemente dalla conservazione.

Il giulio di Benedetto XIII, un onesto bb, è raruccio, è passato un esemplare equivalente come conservazione in asta Nomisma 49 con una base di 900 o 700 euro.

A onor di cronaca è rimasto invenduto.

Ciao

http://nomisma.bidinside.com/it/lot/42063/benedetto-xiii-1724-1730-giulio-1725-a-i-porta-/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

I due pontefici che hanno regnato negli anni '20 del XVIII secolo hanno indubbiamente prodotto meno monete del predecessore Clemente XI, e dato che non ci sono state riforme tali da "richiamare" il coniato e convertirlo in moneta nuova, credo che la grande massa di circolante immessa sul mercato proprio da Clemente XI, (tuttora disponibile per la nostra gioia), sia stata uno dei motivi principali della scarsezza delle coniazioni, così rare sul mercato attuale.

Molto molto belle le monete di Numitoria, entrambe mi mancano... e non avendo modo di reggere il confronto sui giuli, rispondo con altri nominali, uno per pontefice ;)

Innocenzo XIII, grosso per Roma (Muntoni 10 a):

post-35-0-83763800-1414081096_thumb.jpg

Benedetto XIII, grosso per Roma, Giubileo 1725 (Muntoni 11):

post-35-0-97773100-1414081158_thumb.jpg

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

slapdash84

Tutte monete bellissime, complimenti ad entrambi! Ora è il turno dei testoni e della mezza piastra di Innocenzo XIII... :clapping:

@rcamil quindi la rarità di questi pezzi è dovuta alle coniazioni contenute effettuate dalla zecca pontificia di quegli anni?

Mi sono sempre chiesto con quale criterio si stabilissero i quantitativi ed i tipi monetali da coniare annualmente in quel di Roma. Perchè ad esempio Innocenzo XIII coniò la mezza piastra e non la piastra, mentre Benedetto XIII si fermò addirittura ai testoni?

Le nuove coniazioni erano solamente legate al quantitativo di metallo circolante in quel momento ed alla disponibilità di nuovo metallo da coniare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Dai,facciamo gli sboroni!

post-8064-1414095451,31_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

slapdash84

@RobertoRomano eeeh... quella mezza Piastra la aspettavo al varco... ricordo un post di due o tre anni fa che sbirciai da ospite del forum (anche se sono iscritto da poco, consoco le vicende di queste pagine da molto tempo) in cui protagonista era quella moneta, e per ricordarmela dopo tutto questo tempo un buon motivo dovevo pur averlo... meravigliosa, complimenti! Certo che monete così alle cifre di tre anni fa non si trovano più...

A me poi piacciono tantissimo anche i "piccoli tagli" che sono stati postati, sono l'espressione delle monete che circolavano, che la gente usava per fare acquisti al mercato o per le esigenze della quotidianità... ecco perchè sono difficili da trovare in perfette condizioni, a differenza dei grandi moduli che venivano tesaurizzati oppure utilizzati a scopo devozionale con i soliti appiccagnoli o montature e che molte volte sono arrivati fino a noi in condizioni nettamente migliori rispetto ai tagli più piccoli.

Grazie per i bellissimi post!

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

invidio senza pudore la mezza di Robertoromano.... bellissima ! i miei complimenti agli altri che hanno postato le loro monete dei 2 papi in questione. rimpiango amaramente le 2-3 occasioni in cui mi sono avvicinato all'acquisto negli anni passati di testoni di Innocenzo e Benedetto XIII, il testone piu' "comune" e' quello del giubileo del 1725, x me R2.... ma quando li compro tutti ?....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

dimenticavo, concordo su quanto dice Rcamil che l'abbondanza delle emissioni dell' Albani permise negli anni 20' del 700' di stare a guardare nelle zecche papali, ci pensera' poi Clemente XII a riformare le monete papali e ad immettere nel mercato numerosi nominali e quantitativi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ritengo che Clemente XII,in occasione della sua riforma monetaria,abbia dovuto far sparire le monete in argento piu'pesanti e meglio conservate.Quelle dei pontificati di Benedetto e Innocenzo,appunto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

artnumis

Mi fa piacere vedere Innocenzo xiii postato qui

Ecco i miei

Medaglia

post-6079-1414664329,09_thumb.jpg

post-6079-1414664362,48_thumb.jpg

Sigillo papale

post-6079-1414664401,28_thumb.jpg

post-6079-1414664416,85_thumb.jpg

Modificato da artnumis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

artnumis

Mezza piastra?

post-6079-1414665075,65_thumb.jpg

post-6079-1414665095,27_thumb.jpg

E su questa mi servirebbero delle informazioni in più, non mi pare proprio che sia in argento

A presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×