Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Ianva

Il Commercio e la crisi

Risposte migliori

Ianva

Narro questa breve storia in merito a un fatto che mi è capitato ultimamente.

Alcuni mesi fa scrissi a un commerciante che ha 2 siti internet con foto di molte monete, chiedendo foto più grandi dei pezzi che mi interessavano. Il commerciante mi rispose che l'unico formato per le foto era quello sul sito (cioè un formato ridicolo, piccolissimo e in risoluzione pessima), abitando distante e non potendomi recare in prima persona non ho acquistato le monete.

Oggi scrivo di nuovo ma sull'altro sito internet (dico: magari è cambiato qualcosa, inoltre è l'altro sito e magari è diverso). Stessa risposta. Ho risposto che comprerò altrove.

Ora mi chiedo: c'è la crisi, ai collezionisti non avanzano più i 50 euro in tasca, c'è stato un calo degli acquisti e delle vendite (le monete poi sono tutt'altro che beni di primaria importanza e se si taglia si taglia su quelli). Io chiedo una foto perché voglio comprare da te delle monete , quindi farti guadagnare, e tu mi dici che non me le fai? È una foto, non una copia della moneta realizzata al pantografo. Ma allora i siti internet cosa li fai a fare? Non servono a nulla (o quasi)!!

Ho cancellato i due siti dai miei preferiti sul pc ove tengo i negozi, perché intanto è un negoZio online che è come se non esistesse. Peccato perché ha bella roba.

Questo commerciante, attraverso questa transazione con me (e quindi in merito al rapporto con me) si è suicidato. Se un giorno avrà problemi semplicemente se li sarà cercati.

Qualcuno di voi ha avuto esperienze di suicidi commerciali numismatici? (Escludendo chiaramente una moneta fdc che arriva con un buco al centro :) ). Mi raccomando niente nomi!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

:shok:

 

si è suicidato o è la scusa per non farsi trovare più ? ...i suicidi telegrafici costano poco . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

:shok:

si è suicidato o è la scusa per non farsi trovare più ? ...i suicidi telegrafici costano poco .

In che senso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PAPERONEdePAPERONI

A me e' successo di persona... Ordino due libri online con ritiro di persona. Il giorno che mi presento, al momento della consegna dei libri mi fa presente in modo arrogante che vende monete e non solo testi, mi guardo attorno e in modo sarcastico gli rispondo di non essermene accorto...

Mi giro, esco e la prima cosa che penso e'... mai piu'...

Se permetti il mio percorso me lo gestisco io... quindi se vuoi prima ti compro i libri e poi le monete, altrimenti niente... e cosi sara'... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Ianva ha parlato con te , gli hai chiesto delle cose e poi si è suicidato . Ci posso credere ? 

 

niente niente invece , ti voleva sbolognare perché chiedevi anche troppo ? ...dire che sei morto dietro ad un pc , non costa poi molto . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

@@Ianva

 

Trovo il titolo della discussione NON appropriato.

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PierluigiRoma

Condivido in pieno il tuo pensiero però di questi tempi avrei usato un termine diverso dal suicidio...mi è sembrato veramente fuori luogo a fronte di chi per motivi, soprattutto economici di questi anni, si toglie la vita.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

papalcoins
Supporter

@@ilcollezionista90

il titolo è fuori luogo,però il senso del discorso è abbastanza ovvio...

dai...darsi per morto per nn assecondare un cliente... :blum:

deve essere proprio un rompicoglioni spaziale :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Cambiate il titolo, non volevo offendere la sensibilità di nessuno, chi è il moderatore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

malawi

Hai perfettamente ragione , questa totale mancanza di disponibilità da parte di quel commericante è davvero irritante

Anche io ho avuto esperienze davvero negative con alcuni commercianti numismatici , alcuni si sono dimostrati dei veri cafoni..alcuni esempi:

1 Mi reco da un commerciante e compro alcune banconote , una volta a casa mi rendo conto che una delle banconote che mi era stata venduta come FDS in realtà non lo era .

Scrivo il giorno dopo al commerciante per chiedere se aveva un altro esemplare di quella banconota e lui mi risponde positivamente , al che gli chiedo se posso recarmi da lui per portare il primo esemplare non FDS ( ma pagato come FDS ) e cambiarlo con l'altro.

Risultato?? non mi hai mai più risposto

2 Memore di questo episodio ( banconote dichiarete FDS che non lo sono ) compro da un altro negozio online ( tedesco ) una banconota descritta come FDS , però per maggiore scrupolo scrivo e chiedo il grado di conservazione

Risultato ? il commerciante mi risponde scocciato e in malo modo dicendomi che se aveva scritto FDS voleva dire che è FDS

3 Concludo un ordine con un negoziante su ebay , richiedo l'invio delle coordinate bancarie per il bonifico ma lui non risponde , lo sollecito nuovamente ma non si fa mai più vivo

4 Compro svariate volte monete da un negozio online ( tedesco ) a volte le monete non sono perfettamente FDC e io pur di averle perfette le ricompro nuovamente

Una volta il negoziante si accorge che ricompro la medesima moneta e mi chiede come mai , gli dico che quella precedente non era perfetta e che ne compravo un altro esemplare , al che lui gentilmente mi propone di inviargli la moneta non perfetta e lui mi avrebbe rimandato un altro esemplare migliore nel successivo ordine , io ringrazio e concludiamo.

Qualche tempo dopo succede un fatto analogo e gli chiedo se posso rimandargli una moneta non perfetta , a questo punto si infuria e mi dice che ovviamente le monete africane non sono perfette perchè sono di pessima qualità come le monete coniate in Italia ( voleva offendermi sapendo che sono italiano , con la sua spocchia da crucco "superiore" )

A mio parere certi commercianti meritererebbero una bella palata in testa e di fallire subito , ma a volte il mercato premia i maleducati e gli incapaci

Modificato da malawi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Ok il titolo ora è alla portata di tutti grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

Si comportano così perchè gli va ancora "di grassa"! Ho già tagliato due o tre commercianti per un comportamento simile..

 

Ho comprato una cucina nuova e sono andato in 3 o 4 negozi mi chiamavano praticamente tutti i giorni se avevo deciso o no di comprare e mi trattavano con i guantini..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

@@Ianva ha parlato con te , gli hai chiesto delle cose e poi si è suicidato . Ci posso credere ? 

 

niente niente invece , ti voleva sbolognare perché chiedevi anche troppo ? ...dire che sei morto dietro ad un pc , non costa poi molto . 

 

Non si è suicidato nessuno... Ianva ha detto che dato il comportamento poco professionale del venditore quest'ultimo è stato eliminato dai venditori dove lui potrebbe acquistare e quindi questo signore si è "suicidato",nel senso commerciale del temine, perchè ha perso un cliente (e ne potrà perdere altri...)

Modificato da Erdrückt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Non si è suicidato nessuno... Ianva ha detto che dato il comportamento poco professionale del venditore quest'ultimo è stato eliminato dai venditori dove lui potrebbe acquistare e quindi questo signore si è "suicidato",nel senso commerciale del temine, perchè ha perso un cliente (e ne potrà perdere altri...)

Meno male che ancora esiste qualcuno che comprende le metafore.

Ero rimasto veramente di sasso a vedere certe interpretazioni " letterali" del vecchio titolo....

Modificato da Tinia Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Non si è suicidato nessuno... Ianva ha detto che dato il comportamento poco professionale del venditore quest'ultimo è stato eliminato dai venditori dove lui potrebbe acquistare e quindi questo signore si è "suicidato",nel senso commerciale del temine, perchè ha perso un cliente (e ne potrà perdere altri...)

Avevo dato per scontato si capisse... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

nell'immediato non ho compreso la tragicomicità , per questo devo fustigarmi ? , devo essere martirizzato o preso come "sciocco" perché non ho compreso la "metafora" ? . Chiedo umilmente scusa , basta ? ...

 

bene , detto ciò , in questo paese non mi stupirei se un commerciante si ammazza veramente per una cosa così banale ....siamo nel paese dell'assurdo , dove la follia è normale e la normalità è follia . 

 

Scusate ancora , se , la mia intuizione è venuta meno ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Suvvia ragazzi non scaldiamoci, non c'è n'è bisogno, la mia uscita nel titolo è stata forse poco felice, eviterò in futuro... Non ci avevo pensato. Non c'è bisogno di drammatizzare, era per fare due discorsi!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rintintin
Supporter

riguardo ai commercianti penso di poterne raccomandare 4. In quanto a delusioni... ho perso il conto!

 

credo il problema sia il botto che hanno fatto oro, argento e tutta l'economia, hanno a magazzino a prezzi svalutati rispetto a due o tre anni fa e non vogliono ulteriormente svendere perché se no parte la "deflazione numismatica" ed il magazzino si svaluta ancora. (se non magari addirittura con un prezzo di carico aumentato se si vendesse in perdita).

 

Per un collezionista è diverso, magari spendi 18 euro per una moneta e non pensi di cederla per i prossimi 20 e passa anni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Qualche tempo fa:

Asta in Francia. Possibilità di partecipare LIVE. Mi registro. Chiedono referenze e gli do tre o quattro nomi di francesi da cui ho comprato e che sicuramente possono dire che sono affidabile, aggiungo i vari Rauch, Kunker, Lanz ecc.

Ricevo una mail dalla casa d'aste in cui mi dicono che la mia iscrizione all'asta non è stata accettata.  Se però gli avessi fatto avere il numero del mio c/c e il nome del direttore della mia banca e gli avessi accreditato il 25% della cifra che ipotizzavo di spendere da loro avrebbero riconsiderato la cosa.

Allora li ho mandati a quel paese.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Qualche tempo fa:

Asta in Francia. Possibilità di partecipare LIVE. Mi registro. Chiedono referenze e gli do tre o quattro nomi di francesi da cui ho comprato e che sicuramente possono dire che sono affidabile, aggiungo i vari Rauch, Kunker, Lanz ecc.

Ricevo una mail dalla casa d'aste in cui mi dicono che la mia iscrizione all'asta non è stata accettata. Se però gli avessi fatto avere il numero del mio c/c e il nome del direttore della mia banca e gli avessi accreditato il 25% della cifra che ipotizzavo di spendere da loro avrebbero riconsiderato la cosa.

Allora li ho mandati a quel paese.

Una cosa del genere non l'avevo mai sentita!!! Roba da matti!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Qualche tempo fa:

Asta in Francia. Possibilità di partecipare LIVE. Mi registro. Chiedono referenze e gli do tre o quattro nomi di francesi da cui ho comprato e che sicuramente possono dire che sono affidabile, aggiungo i vari Rauch, Kunker, Lanz ecc.

Ricevo una mail dalla casa d'aste in cui mi dicono che la mia iscrizione all'asta non è stata accettata.  Se però gli avessi fatto avere il numero del mio c/c e il nome del direttore della mia banca e gli avessi accreditato il 25% della cifra che ipotizzavo di spendere da loro avrebbero riconsiderato la cosa.

Allora li ho mandati a quel paese.

E hai fatto bene!

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Qualche tempo fa:

Asta in Francia. Possibilità di partecipare LIVE. Mi registro. Chiedono referenze e gli do tre o quattro nomi di francesi da cui ho comprato e che sicuramente possono dire che sono affidabile, aggiungo i vari Rauch, Kunker, Lanz ecc.

Ricevo una mail dalla casa d'aste in cui mi dicono che la mia iscrizione all'asta non è stata accettata.  Se però gli avessi fatto avere il numero del mio c/c e il nome del direttore della mia banca e gli avessi accreditato il 25% della cifra che ipotizzavo di spendere da loro avrebbero riconsiderato la cosa.

Allora li ho mandati a quel paese.

 

alla faccia ... hai fatto bene.

E' possibile che fossero una casa d'aste che normalmente vende altri oggetti piuttosto che monete ? Oppure una casa d'aste piu' piccola che magari ha preso qualche fregatura in passato e ora si cautela  ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Me ne è venuta in mente un'altra, più leggera: qualche mese fa ho scritto a un venditore ebay americano (venditore professionale) per una moneta da rotolino, chiedendo che facesse attenzione che fosse FDC senza segni evidenti (come capita a volte nei rotolini). Mi ha risposto di comprare da un altro e mi ha messo nella blacklist...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

In Francia è obbligatorio per le aste servirsi di un commissaire-priseur iscritto all'albo.

Le aste di monete di solito hanno inoltre un expert-numismate. Praticamente è quest'ultimo il responsabile di quel che è messo in vendita.

Bastava che telefonassero , per esempio, a iNumis con cui ho un ottimo rapporto e ho comprato alcune monete anche importanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×