Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco33

Monete e Banconote

Risposte migliori

francesco33

Salve,

Vorrei avere informazioni riguardo a monete e banconote. Ho moltissima cartamoneta sulla lira ed anche straniere. Non avendo moltissima conoscenza chiedo cortesemente se avete una scheda con un prezzo base per ogni moneta o banconote.

Per esempio vorrei sapere quanto può valere una 10 lire del 1951 ecc..

Inoltre vorrei un chiarimento su come riconoscere una moneta ovvero se è BB,Spl,qFdC,FdC.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Ciao e benvenuto. Per quanto riguarda la cartamoneta italiana, puoi acquistare i cataloghi che si trovano normalmente, credo anche in libreria oppure a convegni o mercatini. C'è il Montenegro, il Gigante, il Giulianini-Crapanzano, l'Alfa.

Riconoscere lo stato di conservazione di una moneta: a parole è difficile senza un esempio con cui parlare; comunque in linea di massima i parametri sono questi: FDC moneta che non ha circolato, quindi si presenta allo stato zecca segna segni o colpi e con tutti i rilievi integri; SPL: moneta che ha circolato, poco, oppure che presenta dei segni o piccoli colpi, i rilievi sono ancora belli ma c'è qualche usura; BB: moneta che presenta i segni della circolazione, rilievi consumati, qualche colpetto in più, moneta che comunque è ancora collezionabile. Sullo stato di conservazione si sono aperte tante discussioni, perchè è un giudizio personale. Lo spazio tra il BB e lo SPL a volte è minimo e allora si usano le descrizioni BB++ oppure SPL-. Bisogna farci l'occhio, per poter giudicare una moneta bisogna visionare tante monete e confrontarsi con gli altri. Qui nel forum ci sono tantissime persone esperte. A volte sono più severi degli stessi periti che sigillano le monete. Un colpetto in più o un colpetto in meno fa pendere la bilancia da una parte o dall'altra, nel senso verso il BB o verso lo SPL. E' ovvio che da una valutazione dipende il valore di una moneta, che a volte può essere anche di centinaia di euro. Per questo bisogna andare con i piedi di piombo a dare giudizi sulle conservazioni. Se hai dubbi e te li vuoi togliere, metti le foto di qualcosa di cui sei interessato ad avere una risposta, Qui trovi la crema del collezionismo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco33

Ciao e grazie della risposta. Ho molti dubbi ma ho migliaia di monete e postare foto sarebbe davvero impossibile. Ciò che vorrei sapere è che anche monete diciamo "consumate" possono avere un valore importante?

Per esempio ho un paio di monete del 1926 con rappresentato su Re Vittorio Emanuele III e vorrei sapere il valore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

erademo
Supporter

per il valore delle monete la cosa più immediata che puoi fare è iscriverti per esempio al sito www.inasta.com (ma ne esistono molti altri sixbid tanto per citarne un'altro) e fare delle ricerche sulle aste passate della moneta che hai per vedere a quanto son state aggiudicate in passato

 

chiaramente devi stare attento alle conservazioni e devi verificare che la moneta sia effettivamente della stessa tipologia della tua (secondo che moneta, basta l'anno di emissione o qualche variante per far sì che il prezzo sia decisamente diverso)

 

ovviamente questo per quanto riguarda il costo, ma per quello che riguarda la classificazione la cosa migliore è incominciare a dividere la monete e banconote per tipologia e poi con l'aiuto di cataloghi cartacei (ed aggiungerei anche online) cercare di capirne di più

Modificato da erademo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco33

Le monete le ho divise ma ho difficoltà nel comprendere quelle straniere (molte mi sembrano arabe). Per quanto riguarda le banconote quelle rovinate da piegature hanno un valore piu basso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Per esempio ho un paio di monete del 1926 con rappresentato su Re Vittorio Emanuele III e vorrei sapere il valore.

 

Per cominciare, dovresti essere tu a dirci di che monete si tratta ;)

 

Col ritratto del Re, nel 1926 sono stati coniati 5, 10 e 50 centesimi, e 2, 5 e 10 lire. Questo per stare alle monete d'argento e in metallo comune, poi ci sarebbero quelle in oro, ma non credo sia il tuo caso.

 

Postare le foto di migliaia di monete sarebbe davvero troppo, potresti incominciare a fare un elenco di quelle meglio conservate, o che ritieni più interessanti, saremo poi noi a chiederti le foto di quelle che possono avere un interesse economico reale. Su quest'ultimo punto, però, vorrei dirti di non farti troppe illusioni. In questi accumuli casuali, come mi pare di capire sia il tuo, trovare qualcosa di veramente importante equivale a fare 6 al Superenalotto, in genere le monete rimaste in casa per generazioni, o acquistate ai mercatini, sono quanto di più comune si possa immaginare...poi, certo, non si sa mai ;)

 

Per quanto riguarda la cartamoneta, se sono le banconote in circolazione al momento del cambio con l'euro, se non sono FDS non valgono praticamente nulla, basti dire che i commercianti ritirano quelle circolate al 10% del facciale, cioè per una banconota da 100.000 lire ti danno 5 euro. Va un po' meglio con le 500.000, che anche circolate valgono ancora qualcosa, ma molto meno del facciale.

 

Per le banconote più vecchie, quelle che possono avere un certo valore anche in bassa conservazione sono le 5.000 e 10.000 di grande formato con le Repubbliche Marinare, le 20.000 Tiziano, le 50.000 Leonardo e le 100.000 Manzoni. Tutto il resto, se non è in alta conservazione (almeno SPL) in linea di massima ha ben poco valore, anche se possono esserci delle eccezioni per particolari decreti e numeri di serie (es. serie sostitutive).

Questo per restare alle emissioni repubblicane, se hai anche banconote del Regno è da vedere, soprattutto in base al decreto di emissione e alla conservazione. 

 

Mi fermo qui, ho cercato solo di darti qualche idea di massima, per il resto il consiglio, oltre all'acquisto dei cataloghi (come ti hanno già detto), è quello di seguire il forum. Con un po' di pazienza, cercando nelle vecchie discussioni, sono sicuro che troverai la risposta su molte monete che sono in tuo possesso.

 

Altrimenti, siamo sempre qui noi :)

 

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Vedo che mentre scrivevo la discussione è proseguita, e che hai anche molte monete straniere.

 

Per una classificazione di quelle puoi provare con questi siti

 

http://worldcoingallery.com/

http://en.numista.com/catalogue/pays.php

 

petronius :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Poi, se accetti un consiglio, affronta questo hobby con calma e pazienza; non avere fretta, cataloga con cura le varie monete, dividendole per stato o tipologia. Consulta qui nel forum la richiesta di altri utenti sulla conservazione di monete e confronta le risposte date con le monete che hai tu. Se hai qualche dubbio siamo qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×