Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
khodni

5 Corona 1908 Austria

Risposte migliori

khodni

Buongiorno a tutti.

Dopo circa un anno di frequentazione del forum (intervengo poco, ma vi assicuro leggo ed imparo moltissimo) ho deciso di iniziare i miei primi acquisti "di qualità" almeno per i miei standard e risosrse economiche.

Ho sempre avuto la passione per la numismatica fin da bambino  e l'ho riscoperta di recente.

Vorrei però ora spostarmi ad un collezionismo più di "qualità" che di quantità.

E ciò che mi piace ricercare sono i grandi moduli di argento, che abbiano avuto corso legale. In pratica non amo molto le emissioni commemorative e/o per collezionisti. Per intenderci le 5 lire, Franchi, Dracme, ecc, i Morgan dollar, i Trade dollar, le Rupie indiane, ecc.

Inizio con il mio primo acquisto sul quale vorrei un vostro parere. Ed inizio subito con un tema (le monete su slab) sul quale credo il 90% del forum, in particolare i puristi, sono contrari. Vi prego di non mettermi alla gogna per questo !!!

Vorrei portare la discussione sul piano della valutazione di questa moneta, per la cui cosa non ho molti strumenti di analisi.

In seconda battuta vorrei valutare obiettivamente pro e contro delle monete slab dalla mia prospettiva:

1) Pro: certezza (spero) di autenticità, fondamentale soprattutto per i neofiti

2) Pro: criterio di grading (forse) più chiaro (la scala sheldon), rispetto a quello dei periti italiani (ho letto disquisizioni lunghissime in merito)

3) Pro: migliore protezione della moneta (da verificare nel tempo) e maggiore facilità di conservazione (vi confesso che di questi tempi tenermi in casa o in studio, monetieri con tante monete d'oro e d'argento mi creerebbe qualche ansia). A tal proposito ho letto anche dei problemi di conservazione delle monete periziate in taschina, che

4) (Forse) maggiore facilità di vendita, soprattutto sul mercato internazionale (internet, ebay, ecc.).

1) Contro: elevati costi aggiuntivi

2) Impossibilità di tenere la moneta in mano

3) Forte contrarietà a questo meccanismo di conservazione, da parte del mondo numismatico italiano.

Lascio a voi ogni considerazione in merito e soprattutto qualsiasi giudizio sulla moneta.

Vi antcipo che successivamente aprirò una seconda discussione su due ulteriori acquisti che ho fatto (un 5 lire di Vitt. Emanuele ed un Tallero 1918 per Eritrea, questi invece periziati da un noto perito italiano).

Vi confesso che avevo (ed ho) molto timore nell'aprire una prima discussione mettendo una moneta in slab, poichè sembrerebbe che dopo che seguo il forum da un anno non ho ancora capito nulla. Voglio comunque assicurarvi che a me la moneta piace (e non la scatoletta) e la comprerei volentieri anche nuda se avessi la certezza di trovarne una simile autentica (cosa che non sono in grado  di valutare da solo). Inoltre poi mi si porrebbe il problema della conservazione (mi riferisco ai problemi dell'argento su pvc, di tagliare o meno la perizia,  della sicurezza nella custodia, ecc.

Grazie fin d'ora a chi interverra nella discussione, e che mi consentirà di imparare , soprattutto.

post-38367-0-90615600-1425636038_thumb.j

post-38367-0-40181700-1425636061_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

khodni

Piccola integrazione, avevo detto che non amo molto le emissioni celebrative, anche se questa in effetti è una di queste (60 anni di regno di Francesco Giuseppe. Anche se credo che questa moneta abbia avuto un discreto uso negli ultimi anni di esistenza dell'Impero Austro Ungarico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miza

@@khodni salve!

Intervento interessante e molto articolato!

Innanzitutto, complimenti per la moneta. Come indica la perizia è in alta conservazione. Anche guardando le foto lo si evince!

Come da lei già ampiamente illustrato, sul modo migliore di conservare le monete c'è ancora abbastanza confusione! Ognuno ha il suo metodo... Inoltre occorre tenere  in considerazione in quale parte del mondo viviamo!!!  (zona umida o secca....) Le buste in acetato o le capsule sono molto apprezzate!

Acquistare monete in slab mi sembra una buona idea per due motivi: 1° per la garanzia internazionale, 2° La moneta è sospesa e quindi giova alla conservazione della stessa.

 

Certo i più esperti possono permettersi di affidarsi alla propria esperienza e quindi di trovare l'occasione giusta senza affidarsi troppo a perizie e quant'altro...... e quindi risparmiando...

 

Di nuovo complimenti e benvenuto  :hi:

 

saluti miza

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Come prima cosa complimenti per la moneta acquistata...come già ben sai si tratta del 5 corone commemorativo del 60 anniversario di regno di Francesco Giuseppe, il cui lunghissimo impero si sarebbe concluso soltanto nel 1916 in piena I Guerra Mondiale.

Ho sempre trovato estremamente gradevole l'iconografia del rovescio in pieno stile Liberty...

Per lo stato di conservazione concordo con la perizia...siamo sul qFDC/FDC.. ;)

 

Quanto alle "scatolette" personalmente sono contrario, ma sentiamo anche altri pareri...

Modificato da vathek1984
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Benvenuto tra noi e complimenti per la moneta. Per le modalità di conservazione ognuno ha i propri criteri: a me piace tenerle sul velluto, libere da qualsiasi involucro, sia per favorirne la patina sia per il piacere di toccarle e rigirarle ogni tanto, ma ripeto...de gustibus...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad
Supporter

Mi rendo conto della paura ad acquistare, specie con tutto quello che succede e si sente sul forum.

Per acquistare serenamente bisogna acquisire esperienza, è normale.

Mi rendo conto che, se hai scelto di acquistare questa moneta slabbata sicuramente non te senti ancora di acquistare su ebay.

io ti consiglio di cominciare ad acquistare su alcune casa d'asta, dove monete come questa si trovano in alta conservazione e in buon numero, ed  hai la garanzia dell'acquisto fatto.

Mi limito a citare, per la quantità di materiale proposto in vendita, numismatica felsinea, o inasta, o bolaffi.

E' molto utile imparare chi sono i venditori professionali su ebay, in maniera tale da poter acquisire anche da loro.

Infine, se hai modo vai a qualche convegno, magari in compagnia di qualcuno di più esperto: il rapporto umano e le chiacchierate non sono seconde  nessuno per acquisire esperienza

Tieni conto che più allargherai il mercato dei venditori da cui scegliere, maggiore è la possibilità che hai di risparmiare.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

@@khodni ho notato anche io una grande riluttanza del forum nei confronti di queste capsule. io mi sono sempre sentito un po' fuori dal coro per quanto riguarda lo slab. Se ha letto qualche discussione precedente ho diversi esemplari incapsulati NGC/PCGS. Non perchè mi piaccia la perizia ma perchè vado spesso negli USA e si trovano molto spesso nei sarcofaghi.

Detto questo direi che i pro e i contro più o meno sono quelli. La sicurezza sulla provenienza della moneta e della bontà (con la possibilità di andare sul sito NGC e verificare tramite il codice.. ecc) e poi la conservazione (che rende anche più facile lo stoccaggio perchè le scatoline sono fatte per essere impilate e non bisogna stare attenti per non rovinare la moneta all'interno).

Il grande difetto è che, oltre ad essere un po' ingombranti, sono anche bruttini.. anche io sono amante dei grandi moduli (ho postato il mio Morgan NGC qualche giorno fa) e non mi piace non potermi godere la moneta.

C'è però da dire che mentre le perizie italiane in plastica (da quello che si legge) fanno male alla moneta, queste invece danno la "certezza" su una buona conservazione, almeno al riparo da colpi e strisciate

Per il resto può seguire i consigli di chi mi ha preceduto, se quello che cerca è la certezza di acquistare pezzi autentici e di buona qualità certificati :)

 

Rendo comunque omaggio ad una discussione ben posta e piena di buoni contenuti e spunti, che spesso mancano in qualche sezione del forum (raramente questa, che invece mi da molte soddisfazioni).

E faccio i complimenti per la scelta perchè è davvero una moneta splendida

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miza

@@someday564 Salve!

Bel commento! Ha ragione, questa è una bella sezione, la trovo molto interessante! 

Ti fa appassionare alle monete straniere......

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ric70

Ciao @@khodni e complimenti per la moneta. Veramente molto bella come tipologica. Personalmente, però, non amo questo tipo di conservazione, perchè preferisco poter prendere le monete , rigirarle tra le mani, come puoi vedere dal 5 corone, di cui allego le foto, in mio possesso. Buona domenica. 

post-43755-0-05770600-1425809074.jpg

post-43755-0-26995000-1425809088.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Personalmente ritengo che queste "scatolette" impediscano di godere a pieno delle nostre amate monete, nonchè siano un mezzo decisamente "freddo" ed asettico per conservarle...volete mettere con un bel monetiere o con una valigetta con i vassoi di velluto...il piacere di rigirarle tra le mani, di spostarle da una casella all'altra quando un nuovo acquisto entra in collezione, di apprezzare il formarsi di una bella patina sull'argento...

Sono sicuro che quando il nostro amico khodni avrà maturato un pizzico di esperienza in più, sarà lui stesso il primo a voler liberare le sue monete, compresa quella proagonista di questa discussione... ;)

Poi avrà necessità anche di martello, scalpello e fiamma ossidrica per aprire le famigerate "scatolette"...ma questa è un'altra storia... :D

Modificato da vathek1984
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

@@vathek1984 Non mi sono mai sognato di aprirne una, altrimenti lo strumento su cui avrei puntato sarebbe stato....

idealisk-cavatappi__0085957_PE214181_S4.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Potrebbe essere una buona idea... :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

@@vathek1984 Non mi sono mai sognato di aprirne una, altrimenti lo strumento su cui avrei puntato sarebbe stato....

idealisk-cavatappi__0085957_PE214181_S4.

 

E parlando come il ragazzo che ha messo un graffio fiocco nel suo 1908o Barber quarter  quando egli stava estraendo da un cartone 2x2 nel 1971—e non ha ottenuto sopra esso ancora—il cavatappi sarà anche utile per ottenere il vostro coraggio, prima di rompere la moneta fuori dalla sua lastra, o per l'apertura di 10 bottiglie di vino che sarà necessario se qualcosa va storto!

 

:D v.

 

--------------------------------------------------------

 

And speaking as the kid who put a staple scratch in his 1908o Barber quarter when he was extracting it from a cardboard 2x2 in 1971—and hasn’t gotten over it yet—your corkscrew will also be handy for getting up your courage before you break the coin out of its slab, or for opening the 10 bottles of wine that will be necessary if something goes wrong!

 

:D v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

khodni

Ciao @@khodni e complimenti per la moneta. Veramente molto bella come tipologica. Personalmente, però, non amo questo tipo di conservazione, perchè preferisco poter prendere le monete , rigirarle tra le mani, come puoi vedere dal 5 corone, di cui allego le foto, in mio possesso. Buona domenica. 

Molto bella anche la tua. Ti confesso che in queste condizioni, non sono riuscito ancora a trovarne di non incapsulate. Cerco infatti le 5 Cor serie ordinarie si dell'Austria che dell'Ungheria, ma le trovo sempre in condizioni non buone ... Il massimo per me sarebbe trovare una bella % Corone del Liechtenstein, li però arriviamo a prezzi altissimi, almeno per le mie tasche ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

concordo con  @@Ric70 , le preferisco anch'io un pò vissute, con l'occasione vi mostro il mio pezzo. 

 

 

post-41934-0-03230800-1425824830_thumb.j

post-41934-0-09279300-1425824859_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Mi sorge spontanea una domanda. Vedo che molti in questa sezione preferiscono le monete circolate (in buone condizioni si intende) e io sono il primo a cercare quelle americane in questo modo.

 

Allora perchè poi nella sezione Regno e Repubblica invece c'è il fanatismo per l'FDC intonso (con annessi litigi su righe invisibili e colpetti fisiologici per monete coniate in quel periodo e in quel modo)?

 

Non voglio andare off topic, ma vorrei arricchire una già bella discussione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Per me è solo una questione di gusti, soggettivi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ric70

Ciao @@someday564, personalmente colleziono monete per il piacere di farlo, al di là del discorso "investimento" che comunque , mi rendo conto , abbia la sua importanza. Quindi, quando leggi sul forum che bisognerebbe collezionare solo fdc per le monete del Regno e della Repubblica, è per la loro ricercatezza e rivendibilita' futura. Poi ognuno è libero di fare dei suoi soldi quello che vuole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Si si era un discorso più generico. In percentuale qua dentro si cerca una moneta circolata ma bella, in quell'altra sezione ci cerca l'FDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Sempre per arricchire la discussione e preciso che si tratta del mio parere personale: sinceramente temo che non sia soltanto una questione soggettiva di gusti, quanto piuttosto che di là c'è proprio questo clima un pò pesante del "o FDC o niente" con delle esasperazioni alquanto risibili...

 

A chi non piace una bella moneta in FDC con tutti i rilievi ed i dettagli perfettamente leggibili? Sempre parlando di americane, esistono tipologie quali ad esempio lo Standing Liberty Quarter o il Walking Liberty Half Dollar che in altissima conservazione sono una vera e propria gioia per gli occhi... :dirol:

Il problema è quando si leggono interventi per cui degnissime monete in BB o anche MB (e perchè no, anche B se rare) vengono giudicate non collezionabili e prive di alcun valore commerciale. In questi casi mi arrabbio e contesto immediatamente l'affermazione perchè al di là dei meri gusti personali è un modo di pensare oggettivamente errato e non rispondente al vero. Inoltre è fuorviante per i nuovi iscritti e per chi si avvicina al mondo della numismatica...

Questo purtroppo accade molto spesso nelle sezioni del Regno ed in misura minore della Repubblica, per fortuna in questa sezione il clima è ben differente e colgo l'occasione per ringraziare tutti voi per questo... ;)

 

Negli ultimi anni il mercato presenta una ipervalutazione del FDC rispetto alle altre conservazioni, ma si tratta di una tendenza passeggera e destinata a scoppiare come una bolla di sapone.

Si tende a far collezionare per tipologia, una moneta per tipo, magari la più comune della serie, purchè in altissima conservazione...come tanti altri lo ritengo un metodo un pò superficiale per collezionare monete e preferisco portare avanti una raccolta "vecchio stile" in cui si cerca di completare le annate ed anche le differenti zecche e varianti...per fare questo non si può che imparare ad accontentarsi nelle conservazioni ed anche a gioire quando si trova dopo tanto tempo il pezzo raro, anche se mezzo scassato...

Poi c'è sempre il tempo per migliorare le conservazioni delle monete nella propria raccolta...l'upgrading penso sia una pratica estremamente utile e divertente ed è capace di rendere un collezionista veramente esperto...

 

Inutile dire che alzo le mani (con tanta invidia) di fronte a quei pochi che hanno disponibilità economiche illimitate o quasi e possono permettersi la ricerca esclusivamente delle altissime conservazioni.

Purchè, anche per loro, la ricerca del FDC assoluto, ghiacciato, specchiato, senza patina e talvolta anche senz'anima....non diventi una pericolosa ossessione... :D

Modificato da vathek1984
  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

@@vathek1984 un intervento da oscar  :hi:  hai colto quello che intendevo!

C'è un clima più "disteso" che circonda questa sezione del forum (basti guardare alle 5 pagine di astio su un cappellone nel Regno).

 

Inoltre hai capito anche cosa intendevo sull'FDC. Noto sulle monete italiane una ricerca spasmodica per l'alta conservazione, l'assenza di segni segnini e segnetti che boh... Poi per carità, sono il primo a dire che determinate monete danno il loro massimo in alta conservazione! Come hai ben detto tu uno Standing Liberty bello luccicante.. ci stà (e lo sto ancora cercando :rofl: )!

 

Oltre ad andare ogni mia possibilità economica collezioni di questo tipo, credo che distorcano anche la concezione stessa di moneta. La moneta nasce per essere usata e circolata; andare alla ricerca di quelle che non hanno mai toccato una mano per me è un controsenso. Sono d'accordo al 100% che esteticamente possono risultare più attraenti, ma bisogna fare in modo che questa ricerca non diventi ossessione per la perfezione.

C'è chi gira con frasi nella firma tipo "meglio un FDC che cento BB"... :mega_shok:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

E che questo clima disteso possa regnare ancora a lungo in questi lidi...e magari, con il tempo, trasferirsi anche dalle parti del Regno, che come tanti altri qui colleziono con passione (specie Vittorio Emanuele II)...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

C'è chi gira con frasi nella firma tipo "meglio un FDC che cento BB"... :mega_shok:

Dando per buona la proporzione applico una formula matematica esponenziale e/o scalare :crazy:

10.000 B

1.000 MB

100 BB

10 SPL

1 FDC

Possiamo quindi affermare che se 1FDC = 100BB vuol dire che 1FDC=10SPL o che 1FDC = 1.000MB e così via.

Ne consegue che 1SPL = 10 BB od a 100 MB oppure a 1.000 B

Ma siccome è stata aggiunta la variabile che 1FDC è meglio di 100 BB sballa tutto (forse ce ne vogliono 102?), in buona sostanza 100 BB non equivalgono comunque a 1FDC.

Risultato: La matenatica non è una opinione, la conservazione lo è :rofl:

 

Mi piace sempre ricordare che collezioniamo monete e non conservazioni :)

 

Modificato da nikita_
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

khodni

Mi reinserisco nella discussione per dare il mio parere. Più di vent'anni fa mi trovavo per lavoro in Etiopia ed ho acquistato in un negozietto per (i pochi) turisti / stranieri che allora visitavano quel paese, un tallero di Menelik forse in condizioni MB BB. Non ce l'ho più ed un pò mi dispiace (l'ho regalato in occasione di un compleanno ad una persona che si avviava al mondo della numismatica, nella consapevolezza di fargli un regalo non banale). Credo che il valore di quella moneta pagata 20 dollari si attesti ora  sui 50, 100 euro. Ricordo che la mia prima preoccupazione quando la acquistai era che fosse falsa, la portai da un numismatico e mi disse invece che era buona.

Ora sebbene io stesso adesso cercherei di ricomprarmela di qualità migliore, o addirittura vorrei poter avere in collezione monete in solo in ottimo stato di conservazione come il Tallero Italico o le 5 lire tallero di Umberto (che a quei livelli costano forse parecchie migliaia di euro), credo che abbia immensamente più storia quel tallero rovinato di Menelik, che è passato di mano più di cent'anni fa nei mercati, nei villaggi, nelle carovane dei mercanti africani, in un periodo in cui l'Africa non era nemmeno conosciuta chiaramente.

Tuttavia ripeto se potessi scegliere, anche io preferirei avere la moneta FDC, ed è paradossale. Ho fatto l'esempio dei Talleri e dell'Africa non a caso. E' abbastanza facile (portafoglio permettendo) trovare un 5 Lire Tallero di Umberto FDC (ne ho visto uno splendido in vendita sul sito di un noto perito). Forse si troveranno anche dei Talleri di Menelik FDC (credo sia più difficile, non lo so ...), ma il paradosso è che probabilmente, anzi forse sicuramente un 5 lire Tallero o un Tallero Italico FDC che vedete in uno studio numismatico, in Africa forse non ci è mai arrivato (per le note ragioni di non accettazione che molti di voi già sapranno).

Allora mi chiedo se collezioniamo le monete per la qualità del conio, per il disegno, la simbologia, ecc. o anche per il fascino effettivo che riveste la vera funzione per cui sono state coniate. Ed in questo senso l'usura che denotano è la migliore garaznia di autenticità nonchè almeno per me, incorpora il fascino di tutte le mani che l'hanno toccata in quei luoghi remoti.

Per chiudere il cerchio, potremmo dire che di ogni moneta sarebbe bello avere il FDC (per il nostro gusto per la perfezione) ed il BB circolato (per avere un pezzo di storia in mano).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×