Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Matteo91

Monete romane dallo Sri Lanka

Risposte migliori

Matteo91
Supporter

Ciao a tutti :)

Si è già un po' parlato di questi ritrovamenti di monete romane in area "indiana", ma ho pensato di riprendere l'argomento per mostrarvi qualche moneta che ho trovato in rete.

Si è già avuto modo di parlare di imitazioni di monete romane tardoimperiali rinvenute nello Sri Lanka, in riferimento ad un ripostiglio messo in vendita da un professionista, che mi pare operi anche su vCoins. Senza fini pubblicitari, ma solo per comodità, vi rimando al link del suo negozio online dove sono raccolte tutte le foto.

Imitazioni di monete tardoimperiali dello Sri Lanka: http://www.ancientimports.com/cgi-bin/category.pl?id=544

Ma i ritrovamenti non si limitano soltanto alle imitazioni. Nel catalogo del British Museum (mi diverto a sfogliarlo di tanto in tanto) sono infatti presenti anche monete "ufficiali" rinvenute proprio nelle stesse zone. Sono comprese monete della dinastia costantiniana, valentiniana e teodosiana; a testimonianza, suppongo, di relazioni durevoli tra l'impero e quest'area. Anche in questo caso, visto il numero di monete, vi rimando al link del catalogo.

Monete ufficiali tardoimperiali dallo Sri Lanka: http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/search.aspx?searchText=roman+imperial;+sri+lanka&images=true

Un'ulteriore testimonianza di una certa influenza dell'impero romano su quest'area è rappresentata da questo interessantissimo medaglione (anche se non credo ebbe uso monetale) in oro coniato in Pakistan o in India!
 

post-18657-0-08594400-1428751422_thumb.j


Ho potuto vederlo al British durante la mia visita a Londra qualche mese fa; vi lascio la foto della descrizione presente nella bacheca:
 

post-18657-0-08287200-1428751606.jpg


Non volevo raccontarvi nulla di nuovo, ma ho pensato di riassumere quanto già era stato detto su questo tema in un'unica discussione per non disperdere informazioni nel caso qualcuno volesse aggiungere degli approfondimenti.

Matteo :)

Modificato da Matteo91
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Segnalo qualche link utile per avere qualche informazione di base sul tema:

 

Relazioni sino-romanehttp://it.wikipedia.org/wiki/Relazioni_diplomatiche_sino-romane

Monete d'oro ritrovate in India: http://www.lamoneta.it/topic/79861-monete-romane-in-mostra-in-india/?hl=cina#entry862377

Altre informazioni da Lamoneta:  http://www.lamoneta.it/topic/120526-una-moneta-molto-molto-molto-particolare/?hl=%2Bsri+%2Blanka#entry1370306

 

Mi sorgono diverse domande. Rapporti tra l'impero romano e l'Oriente sono documentati da diverse fonti antiche, alcune delle quali si possono trovare nelle discussioni segnalate sopra. Ne aggiungo una a titolo d'esempio: 

 
«India, Cina e penisola Araba chiedono cento milioni di sesterzi dal nostro impero ogni anno: tanto ci costano i nostri lussi e le donne. Che percentuale delle importazioni è dedicata ai sacrifici agli dei o agli spiriti dei defunti?» (Plinio, Historia Naturalis, XII.41.84)
 
Mi sembra che si parli prevalentemente di rapporti tra Roma e l'Asia con riferimento al I-II secolo, mentre non ho ancora letto nulla per periodi successivi. 
 
Mi pare plausibile che la moneta d'oro romana abbia circolato fino ad arrivare in India, senza che sia stata portata necessariamente in quelle zone da mercanti romani. Come anche ha scritto cancun175 in una discussione sopra: 
 

Mi spiego: se in uno scavo archeologico si trova un solido romano in Mongolia, questo non vuol dire che i mercanti romani siano arrivati in Mongolia: l'oro girava in quanto oro e il buon argento in quanto argento. Non a caso, proprio in India, non erano rare monete d'oro "romane"  ritoccate con peso in oro in aggiunta. 

 

Ma perchè si è avvertita la necessità di coniare moneta su imitazione di quella romana nello Sri Lanka nel III-IV secolo? Perchè sono state rinvenute anche monete ufficiali? 

 

Una risposta è fornita dallo stesso utente:

 

Una moneta di bronzo (o di vile metallo) ha più valore di una moneta d'oro per documentare scambi intensi [...]. Ma se un sovrano decide di battere una moneta in vil metallo, ha una ragione. Non è un caso che nel sud dell'India (attuale Kerala) e nello Sri Lanka si trovino con una certa abbondanza monete imitative romane (prevalentemente del III e IV secolo): lì c'erano i porti e i marinai [...]

 

Voi cosa ne pensate? Avete qualche informazione in più?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

È un argomento molto intrigante ma poco battuto. Personalmente conosco solo il materiale e le informazioni che hai raccolto in questa discussione. Credo che pochi abbiano approfondito con pubblicazioni di un qualche rilievo oltre appunto quanto già riportato.

Indubbiamente alla base vi erano dei contatti. resta da capire di quale natura e forma. Ovviamente commerciali, ma diretti?

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Ovviamente commerciali, ma diretti?

 

Questo è un primo problema...Ammettendo anche dei rapporti commerciali diretti, però, non mi spiego la presenza di moneta romana ufficiale e imitativa durante il IV-V secolo in questi territori. La moneta d'oro e d'argento circolava sia che ci fossero stati commerci diretti o meno, ma la moneta di metallo "vile"? E perchè imitare la moneta romana quando in India si coniava moneta da secoli?

 

Comunque ammetto di non aver avuto molto tempo per cercare qualcosa di più dettagliato. Magari qualche articolo, anche di carattere storico, salta fuori :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Queste sono le monete d'oro romane rinvenute in India, precisamente a Pudukottai, ed esposte al British Museum: http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/search.aspx?searchText=roman+pudukottai&images=true

 

Se ne parla in questa pagina di Wikipedia dove sono presenti anche altre foto di monete in bronzo imitative: http://en.wikipedia.org/wiki/Indo-Roman_trade_relations

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

mi sento di consigliarvi:

 

O. Bopearachchi, Indo- Greek, Indo Scythian, Indo Parthian coins in the

Smithsonian institution (New Delhi, 1993).

.

R. Krishnamurthy, Non Roman Ancient Foreign Coins from Karur in India

(Chennai, 2000).

 

P.V. Radhakrishnan, Roman Gold and Silver Coins from India (Nasik, 1999).

 

P. Turner, Roman coins in India (London, 1990).

 

The Late Roman copper coins of Karur: A south Indian case study of commerce and

heritage management1

by Rebecca Darley (University of Birmingham)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Grazie @@Poemenius :) Qualcosa da leggere c'è, fortunatamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

riordinando ho trovato questo testo sul tema

 

McLaughlin Raoul, 2010: "Rome and the Distant East Trade Routes to the Ancient Lands of Arabia, India and China"

 

scaricabile al link

http://vedicilluminations.com/downloads/Academic%20General/McLaughlin_Raoul_-_Rome_and_the_Distant_East_Trade_Routes_to_the_Ancient_Lands_of_Arabia,_India_and_China.pdf

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Grazie@@Illyricum65 :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Rispolvero questa vecchia discussione perché, da tempo, giravo attorno a queste imitative o presunte tali di area indiana.

Probabilmente più che di imitative è il caso di parlare di emissioni locale indo-romane il cui prototipo è chiaramente costituito dalle monete romane del IV-V secolo che, grazie agli scambi commerciali, arrivavano nell'area indiana e nello Sri Lanka.

Perché non è esatto il termine imitative per queste monete? Per il semplice fatto che non imitavano una moneta emessa dall'autorità che aveva il controllo del territorio, bensì riprendevano un tipo monetale che era penetrato nel territorio grazie agli scambi commerciali.

Con buona probabilità c'erano delle stazioni commerciali romane o comunque in stretti rapporti con i mercanti romani e la moneta romana doveva evidentemente dare un'impressione di solidità alle popolazioni locali che hanno quindi optato per la creazione di questi tipi.

Ieri mi sono deciso e ho acquistato un esemplare appartenente a questa tipologia:

srilanka.jpg.b94b2ea3bbc6b45ef263e7be3f58a0ac.jpg

14,42 mm - 1,00 gr - AE

D\ Busto laureato molto stilizzato a sinistra; tracce di pseudo legenda

R\ Elementi geometrici entro cerchio (imit. di corona votiva?)

L'uso, la nascita e la diffusione di queste monete rimangono ancora da definire e contestualizzare con certezza. Esistono alcuni studi specifici sull'argomento, ma il relativo interesse collezionistico, l'assenza di fonti antiche e i pochi studi sistematici basati su rilevazioni archeologiche stratigrafiche rendono il tutto alquanto ostico per chi decide di approfondire un po' l'argomento.

Certo, ci sono alcuni lavori recenti citati anche in questa discussione, ma la reperibilità in rete di articoli di consumo immediato o di discussioni un po' più approfondite per fare un po' di sintesi, offre gran poco...

Per cercare di inquadrare un po' il pezzo, mi limito a riportare la chiusura tradotta di uno scritto di D. P. M. Weerakkody, "ROMAN COINS OF SRI LANKA: SOME OBSERVATIONS" (1995):

Cita

[...] preferisco seguire Warmington e altri che credono che queste monete fossero usate come moneta spicciola, anche se la mancanza di giacimenti di rame locali deve aver dato alle monete un valore notevolmente superiore rispetto a quello che siamo portati a immaginare oggi.Ciò è confermato anche dalle fonti cinesi del 5 ° secolo, che Walburg stesso ha citato, e che rivelano come le monete di rame cinesi fossero molto apprezzate in Sri Lanka e che furono introdotte sull'isola in grande quantità, probabilmente per compensare il valore disuguale delle merci. Le monete di bronzo romane e le loro imitazioni possono aver giocato un ruolo simile, una volta che furono introdotte dal sud dell'India.

La versione integrale dell'articolo la potete trovare qui: http://dlib.pdn.ac.lk/handle/123456789/2434

Infine, per sottolineare ancor di più la chiara derivazione dai tipi romani del IV-V secolo, vi lascio l'immagine (e i dati) di altre due monete appartenenti a questo gruppo:

16534.jpg.9eed0382e9e7bb499898df293dd8b9f8.jpg

13,31 mm - 0,80 gr - AE

D\ Busto laureato a destra con grande occhio stilizzato

R\ Due figure con stendardo(?)
 

16519.jpg.577581f27afc73556acf3ac6baf112e0.jpg

15,33 mm - 1,20 gr - AE

D\ Busto diademato e corazzato a destra; tracce di legenda [...]N[...]

R\ Due figure stilizzate probabilmente soldato romano che trascina un prigioniero da una capanna

E' incredibile come il mondo delle imitative romane (che siano galliche, britanniche o asiatiche) offra una serie di contaminazioni e realizzazioni di tipi sorprendenti e come mostrino che già 1000 anni fa il mondo era globalizzato come oggi :)

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

La cosa per me più suggestiva è che alle due estremità di quel che rimaneva dell'impero si faceva, quasi contemporaneamente e per ragioni differenti, la medesima cosa:

IMG_20170319_224930_585.thumb.jpg.4ee635cd9a070305d9b96a05e4c55c12.jpg

A sinistra in Inghilterra, a destra nello Sri Lanka :)

 

Modificato da grigioviola
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×