Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
valerio82

Benedetto XIV - Baiocco Gubbio 1744

Risposte migliori

valerio82

Buonasera, vi mostro questo Baiocco di Gubbio del 1744, conservazione bassina ma resta comunque una moneta gradevole. Avete indicazioni da darmi per trovare rarità, tiratura e qualche passaggio d'asta? inoltre vorrei sapere se esiste un buon catalogo specifico per monetazione pontificia. Grazie mille a tutti!

post-20301-0-78137400-1432660165.jpg

post-20301-0-74268300-1432660167.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

valerio82

eh si...per vedere il 4 della data non è stato semplice...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Già detto della bibliografia essenziale e della tiratura (per queste emissioni eugubine ancora più "misteriosa"), nella discussione del grosso di Clemente XII, non resta che classificare la moneta e la sua rarità.

 

Premesso che non è facile, data la conservazione, arrivare ad una classificazione precisa, essendo davvero tante le varianti per i baiocchi di Gubbio, con buona approssimazione si dovrebbe trattare del Muntoni 442 (anno V, rovescio con legenda in ghirlanda sinistrorsa di alloro), tipologia comune.

 

Passaggi d'asta non ne ho trovati, ma è una moneta che si trova quasi sempre nelle condizioni della tua, per cui è facile venga inserita in lotti multipli piuttosto che in un lotto singolo...

 

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

valerio82

grazie ancora e complimenti per la preparazione, la panoramica è molto più chiara ora :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabrizio Proietti

@rcamil dato che mi sembri molto esperto di questa monetizzazione mi daresti un parare su questa moneta in mio possesso. 

post-47579-0-62134200-1438954237_thumb.j

post-47579-0-19542100-1438954238_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Anche se non sono Rcamil mi permetto di darti la mia opinione sulla conservazione di questo piacevole baiocco: BB o q. BB, saluti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

si sa in quale via era ubicata la zecca ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Riporto un brano tratto dal volume: Museo Comunale di Gubbio - Monete, di F. Catalli , A. Cavicchi, M. Munzi - Electa 1994

 

post-11314-0-36721700-1439013144_thumb.p

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabrizio Proietti

Anche se non sono Rcamil mi permetto di darti la mia opinione sulla conservazione di questo piacevole baiocco: BB o q. BB, saluti.

Grazie sixtus78 avevo citato Rcamil ma tutte le valutazioni sono ben accette. Secondo te a quanto si potrebbe comprare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

@@Fabrizio Proietti

 

Bell'esemplare, conservazione attorno al BB come dice sixtus78, che salvo rarissime eccezioni è nella media di queste monete, che hanno circolato molto a lungo.

 

La classificazione: è simile al tipo Muntoni 453 Var. II, con due piccole varianti di conio; al diritto doppio punto a fine legenda, al rovescio il punto (o globetto) sopra "VN". Si tratta di tipologie comuni, e le cospicue coniazioni, fanno sì che ci siano diversi conii similari, mai identici...

 

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Grazie sixtus78 avevo citato Rcamil ma tutte le valutazioni sono ben accette. Secondo te a quanto si potrebbe comprare?

 

Penso che attorno ai 40-50 euro sia un acquisto fattibile.

 

ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Ti potrebbero chiedere anche sui 25 euro circa, io cercherei di spenderci meno. Non conosco la rarità precisa del baiocco in questione o se presenti una variante rara, ma credo che sia una tipologia facilmente reperibile. Mi sembra che Gubbio per il rame papale nel 1700 abbia coniato parecchio materiale.

Modificato da sixtus78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabrizio Proietti

grazie a tutti per le risposte. Effettivamente mi hanno chiesto 50.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sim 75

Beh 50 euro non sono poi pochi tuttavia a me sono monete che piacciono molto, valuta tu se se in periodo danaroso si può anche prendere. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×