Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Legio II Italica

Costantino e la Beata Tranquillitas

Risposte migliori

Legio II Italica

Con Costantino inizia questa "strana" iconografia e termina con i suoi figli ? .

Questa moneta e' gia' stata trattata nella sezione Monete Imperiali Romane , ma solo dal punto di vista prettamente numismatico , vorrei invece tentare di capire il perché e il significato di questa emissione , confido quindi nel vostro aiuto e interesse .

La moneta in esame riporta al dritto il volto di Costantino in svariate immagini e posizioni verso destra e sinistra , al rovescio si nota al centro un altare sormontato da un globo ornato e al centro dell' altare la scritta Vot-is XX , circondato dalla scritta molto bella e significativa Beata Tranquillitas , intervallata da tre stelle , proprio sopra l' altare ; moneta emessa da alcune zecche circa nel 321 . Perché emettere da Costantino una moneta con questo messaggio ? una sorta di ripensamento filosofico verso la strada intrapresa alla conquista singola del potere ? una visione cristiana della vita piu' indirizzata verso l'isolamento dai problemi della vita , come allora spesso avveniva ? Una dichiarata impotenza a risolvere i grandi problemi sociali e militari che attanagliavano lo Stato romano ? Certamente questa "strana" moneta diffusa nell' Impero forse non fu un buon viatico , un buon messaggio rivolto verso i cittadini dell' Impero romano , sembrerebbe essere stata quasi una "resa" dell' Imperatore , forse una incapacita' dichiarata di Costantino al fatto che si era assunto il gravoso compito di unico Imperatore di un Impero ormai lacerato da tanti problemi interni ed esterni , o forse Costantino attraverso' un periodo di sconforto familiare , religioso , governativo , o militare ?

post-39026-0-05764200-1434118525.jpg

post-39026-0-61988400-1434118549.jpg

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Ciao,

 

credo - forse sbagliando - che in realtà il senso della moneta sia opposto a quello che ipotizzi, e cioè sia volto a magnificare la "beata tranquillità" raggiunta (o ritrovata) dall'impero, che però se non sbaglio nel 321 non era ancora riunificato. Il globo, appoggiato all'ara votiva, simboleggerebbe appunto la presunta o meglio auspicata tranquillità universale, ottenuta attraverso il prolungarsi intatto del potere imperiale indicato dagli anni espressi dal voto.

In questo senso non ci vedo nulla di particolarmente inusuale e anche se la legenda è "nuova", il senso è più o meno affiancabile alle varie "temporum felicitas" o "laetitita temporum" del passato, o se vogliamo al "ritorno dei tempi felici" che campeggerà sulle monete dei figli di Costantino.

Modificato da Druso Galerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao,

 

credo - forse sbagliando - che in realtà il senso della moneta sia opposto a quello che ipotizzi, e cioè sia volto a magnificare la "beata tranquillità" raggiunta (o ritrovata) dall'impero, che però se non sbaglio nel 321 non era ancora riunificato. Il globo, appoggiato all'ara votiva, simboleggerebbe appunto la presunta o meglio auspicata tranquillità universale, ottenuta attraverso il prolungarsi intatto del potere imperiale indicato dagli anni espressi dal voto.

In questo senso non ci vedo nulla di particolarmente inusuale e anche se la legenda è "nuova", il senso è più o meno affiancabile alle varie "temporum felicitas" o "laetitita temporum" del passato, o se vogliamo al "ritorno dei tempi felici" che campeggerà sulle monete dei figli di Costantino.

 

Ciao , penso che tu abbia indovinato il "messaggio" reale e positivo della legenda , opposto a quello negativo da me interpretato ; anche se Costantino fu certamente toccato nell'animo , forse piu' per i motivi familiari legati alla vicenda di Crispo e di sua moglie , ad una sorta di ricerca della Tranquillitas .

Anche la questione religiosa tra paganesimo e cristianesimo , con l' aggravio delle varie e differenti correnti ideologiche all' interno della nuova religione , dovettero influire pesantemente su una ricerca di pace .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Beh, a livello personale il trauma della vicenda di fausta e Crispo deve essere stato sicuramente grandissimo, però nell'immagine pubblica Costantino mi pare sia rimasto sempre un esempio di imperatore che incarnava la potenza e la vittoria, alieno da drammi di qualsivoglia tipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×