Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Guysimpsons

5 euro nuova serie straniere..

Risposte migliori

Guysimpsons

Avevo intenzione di fare una cosa simile a quanto ho fatto per le "vecchie" banconote da 5 euro: tenerne una per nazione, in base alla prima lettera del numero seriale.

Ho notato che qui a Torino (e in provincia) alcune serie sono frequentissime altre no.

Sono riuscito a trovare:

Serie S (seconda lettera dalla A alla F)

Serie U

Serie V

Serie N

Serie Z

 

Delle altre neanche l'ombra !!

Aggiungo che per le banconote nuove da 10 euro (di cui conservo un solo esemplare) mi sono già capitate serie differenti...

 

Voi avete notato qualcosa o sapete il motivo ??

 

Grazie a tutti in anticipo per le risposte.

 

Guido

Modificato da Guysimpsons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Come è la situazione nelle vostre zone ?

(premesso che qualcuno faccia una collezione simile)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pedro_88
Supporter

Premetto che non faccio questo genere di collezione, sono di Alessandria, ma ho dato un'occhiata ora e ho trovato solamente serie S (dalla A alla F), serie U, V e Z..strano!  :unknw:

Modificato da pedro_88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

la distribuzione di banconote cambia da zona a zona. Per esempio da me il 90% delle 5 nuove sono S (dalla A alla F senza rarità). Poi vengono quelle straniere. Al secondo posto, come reperibilità, se la giocano spagnole e francesi, poi le austriache e infine le belghe. Tra l'altro delle spagnole ho sempre e solo trovato VA e mai VB, delle francesi solitamente trovo UB - UD - UF, per le belghe solo ZA. Solo una volta, qualche settimana fa, mi è capitato di trovare una irlandese TA.

 

In teoria nelle zone turistiche si dovrebbe avere più "scelta" visto il maggior ricambio di banconote, ma alla fine visto l'enorme quantitativo stampato dall'Italia di 5 euro nuove, che rimarranno per la maggior parte in Italia, si troveranno anche in futuro, come ormai accade da anni per 20 e 50 in continua ristampa, in maggioranza queste. Per le 10 nuove anche lì stessa questione. Poche E, P, X, di V manco l'ombra e per il resto tutto S

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Il 26/07 parto per Ibiza.. vediamo laggiù cosa trovo!

Quello che dicevo è che, per le nuove banconote da 10 euro ho notato una diffusione maggiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

Il 26/07 parto per Ibiza.. vediamo laggiù cosa trovo!

Quello che dicevo è che, per le nuove banconote da 10 euro ho notato una diffusione maggiore.

 

 

Sicuramente lì il ricambio di banconote è maggiore :D

 

Comunque anche per le 10 come dicevo sopra sostanzialmente io trovo solo italiane, quindi anche qui si ritorna al discorso della distribuzione. Tra l'altro tu sei "circondato" da altri stati io no :D

Modificato da collezionistabari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Non colleziono banconote di alcun tipo ne faccio troppo caso ai seriali, però controllando il database di quelle che ho caricato su Eurobilltracker vedo che la stragrande maggioranza sono italiane, con serie SA-SB-SC-SD-SE-SF; di straniere le uniche che trovo con discreta regolarità sono francesi, delle quali ho finora reperito le serie UC-UE-UF.

Unico altro paese finora reperito è l'Austria, con un paio di pezzi di serie NA. Null'altro

 

Di quelle da 10 Euro invece non ho ancora una statistica numericamente attendibile, visto che ho  caricato pochissimi pezzi da 10 Euro nuove.

Gli unici seriali che ho finora trovato sono SA-SD per l'Italia, poi NA per l'Austria, infine EB per la Slovacchia.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Una distribuzione abbastanza uniforme quindi ad Alessandria, Bari, Mantova e Torino.. solo serie N (poche), S, U,V, Z .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Il 26/07 parto per Ibiza.. vediamo laggiù cosa trovo!

Quello che dicevo è che, per le nuove banconote da 10 euro ho notato una diffusione maggiore.

:cray: :cray:

Manco 1 !!

Ho trovato 2 banconote da 10 euro (nuova serie) con la "X" e con la "E" ma da 5 euro le solite che circolano in Italia !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Scusa se ti "butto di forza" in questa discussione... @@pekus tu che, da quanto ho capito, ha possibilità di vagliare tante banconote, hai trovato banconote da 5 euro nuova serie di altre nazioni ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Avevo intenzione di fare una cosa simile a quanto ho fatto per le "vecchie" banconote da 5 euro: tenerne una per nazione, in base alla prima lettera del numero seriale.

 

Però tieni presente il particolare che nella nuova serie la lettera indica solo la stamperia, non si tratta quindi di "una per nazione" anche perchè come sappiamo non tutte hanno una stamperia propria.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pekus

Daró un'occhiata più approfondita.. Comunque qualcuno di voi è su ebt? Perchè ho una curiosità che vorrei togliermi.. Possibile che qualche tracciatore segni le banconote? Ad esempio ne vedo tantissime con un segno di pennarello sopra il seriale (di solito U-L-X)... Tratto di pennarello nero o blu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Io sono su EBT.

No, in genere le banconote non vengono segnate anche fisicamente, ma alcuni ci scrivono sopra l'indirizzo di EBT.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Però tieni presente il particolare che nella nuova serie la lettera indica solo la stamperia, non si tratta quindi di "una per nazione" anche perchè come sappiamo non tutte hanno una stamperia propria.

..certo.. però banconote da 10 euro nuove che non siano della serie  N-S-U-V-Z ne ho trovate.. :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Ne ho trovato una che mi mancava... serie T !!

Poco alla volta.... :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Aggiornamento: io per adesso ho trovato le serie M, N, S(seconda lettera dalla A alla F), T, U, V, Y, Z.

Delle altre nessuna traccia. Ci tengo a precisare che della seconda lettera ho tenuto conto solo per le banconote italiane, mi interessa la prima lettera.

Sono l'unico che fa questo tipo di collezione ?

 

 

Modificato da Guysimpsons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART
15 ore fa, Guysimpsons dice:

Aggiornamento: io per adesso ho trovato le serie M, N, S(seconda lettera dalla A alla F), T, U, V, Y, Z.

Delle altre nessuna traccia. Ci tengo a precisare che della seconda lettera ho tenuto conto solo per le banconote italiane, mi interessa la prima lettera.

Ti sconsiglierei di tener conto della seconda lettera, perchè non ha nessun significato particolare ma è solo una parte "letterale" della numerazione di serie.

 

15 ore fa, Guysimpsons dice:

Sono l'unico che fa questo tipo di collezione ?

Con la vecchia serie raccoglievo anch'io in base alle lettere, perchè identificavano gli stati emittenti, con la nuova solo una per taglio e firma in quanto a mio avviso la stamperia ha un'importanza relativa.

Ho tenuto due 5, una stampata in Italia e una in Belgio, come esempio della variante in cui le dimensioni della scrittura del codice corto sono minori in certe stamperie.

Modificato da ART
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons
Il 8/1/2017 at 02:31, ART dice:

Ti sconsiglierei di tener conto della seconda lettera, perchè non ha nessun significato particolare ma è solo una parte "letterale" della numerazione di serie.

Ho tenuto solo le 6 lettere italiane man mano che le ho incontrate. Diciamo che le euro banconote hanno un pregio: se ti stufi di collezionarle le togli dall'album e le puoi spendere !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

La nuova serie almeno per me è anche molto più facile da collezionare, essendo de facto "monostato".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Ho di recente trovato una banconota con la serie W... qualcuno ne sa qualcosa ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PriamoB
55 minuti fa, Guysimpsons dice:

Ho di recente trovato una banconota con la serie W... qualcuno ne sa qualcosa ?

E' una banconota da 20 euro?

Seconda serie (Serie Europa - dal 2015)

Ogni banconota da 20 euro della seconda serie possiede un numero di serie visibile sul rovescio della banconota che inizia con due lettere seguite da 10 cifre. La prima lettera corrisponde all'istituto carta valori incaricata della stampa, con codici differenti dalla precedente serie e in parte ispirati ai codici assegnati alla banca centrale del paese a cui la banconota veniva destinata. La seconda lettera invece non ha nessun significato specifico e varia sequenzialmente come la serie numerica al fine di generare più numeri di serie. Sparisce l'identificazione della banca centrale del paese a cui la banconota è destinata. Nel dritto della banconota è presente il codice alfanumerico di stampa posto in un riquadro in alto a destra, vicino alla striscia olografica[8].

Lettera Istituto Carta Valori Luogo
D Polska Wytwórnia Papierów Wartościowych Varsavia (Polonia)
E François-Charles Oberthur Fiduciaire Chantepie (Francia)
H De La Rue Currency Loughton (Regno Unito)
J De La Rue Currency Gateshead (Regno Unito)
M Valora Carregado (Portogallo)
N Oesterreichische Nationalbank Vienna (Austria)
P Johan Enschede & Zn Haarlem (Paesi Bassi)
R Bundesdruckerei Berlino (Germania)
S Banca d'Italia Roma (Italia)
T Central Bank and Financial Services Authority of Ireland Dublino (Irlanda)
U Banque de France Chamalières (Francia)
V Fábrica Nacional de Moneda y Timbre Madrid (Spagna)
W Giesecke & Devrient Lipsia (Germania)
X Giesecke & Devrient Monaco di Baviera (Germania)
Y Τράπεζα της Ελλάδος (Banca di Grecia) Atene (Grecia)
Z Banque nationale de Belgique Bruxelles (Belgio)
Modificato da PriamoB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

...da 5 euro!! E' la prima che mi capita!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PriamoB
18 minuti fa, Guysimpsons dice:

...da 5 euro!! E' la prima che mi capita!!

Vale la stessa cosa per i tagli da 5 euro seconda serie (serie Europa - 2013)  

W Giesecke & Devrient Lipsia (Germania)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons
3 minuti fa, PriamoB dice:

Vale la stessa cosa per i tagli da 5 euro seconda serie (serie Europa - 2013)  

W Giesecke & Devrient Lipsia (Germania)

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×