Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
bavastro

quesito grecobalcanico (?)

Risposte migliori

bavastro

terza moneta che sembrerebbe avere entrambi i lati eguali come certi scodellati.

Però è spessa 1,5 mm

diametro 20 mm

ci vedo una scritta su tre righe, mi sembrano caratteri cirillici:

Ц O T

X X

Д

In cerchio di perline (in basso) e foglie (?) :unsure:

post-680-1158741375_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

il secondo lato si vede ben poco, comunque i caratteri X e Д e tutto l'insieme fanno pensare al negativo del lato diritto :rolleyes:

A più tardi :)

post-680-1158741535_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx

non sono caratteri cirillici

è una moneta roman

VOT XX

δ

Zecca Roma, officinia Delta (3a officina)

è interessante quello che dovrebbe essere il dritto, che è in incuso

http://manuali.lamoneta.it/MoneteRepubblic...RATE.htm#incuse

le monete con al r/ l'impronta del d/ si trovano spesso nella monetazione repubblicana, nella monetazione imperiale è la prima volta che lo vedo, ma cmq io ho troppo poca esperienza

Aspetto il parere di qualcuno + esperto di me,spero di nn aver detto troppe castronerie! :P

Edit: Gli imperatori che hanno coniato questa tipologia di moneta, nella 3a officina di Roma sono Graziano, Costanzo, Massimiano e Diocleziano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly

le monete con al r/ l'impronta del d/ si trovano spesso nella monetazione repubblicana,  nella monetazione imperiale è la prima volta che lo vedo

154621[/snapback]

Alex càpitano, sono inusuali ma càpitano. Un mio amico spagnolo addirittura li colleziona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Concordo con quanto detto da Alexxx, in effetti di monete tardo imperiali incuse non se ne vedono tantissime... unica annotazione: la Δ indica la IV officina, e penso che, non essendoci altri segni all'esergo, si tratti della zecca di Roma.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

grazie, ho cercato sulla sezione Manuali (lettura di una moneta) la scritta VOT XX. Non c'è, ma da altre simili deduco che significa: vota vicennalia.

Essendo totalmente digiuno mi piacerebbe capire meglio.

p.s. che pezzo è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx
unica annotazione: la Δ indica la IV officina

154663[/snapback]

scusa scusa scusa

lo so! è stata una svista,lo giuro! :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
grazie, ho cercato sulla sezione Manuali (lettura di una moneta) la scritta VOT XX. Non c'è, ma da altre simili deduco che significa: vota vicennalia.

Essendo totalmente digiuno mi piacerebbe capire meglio.

p.s. che pezzo è?

154666[/snapback]

Si tratta di una frazione di follis: il fatto che la moneta sia incusa al diritto complica (come potrai ben capire) l'identificazione, ma considerando il marchio di zecca, ovvero Δ, penso che il campo si possa circoscrivere al primo periodo tetrarchico, più probabilmente, come detto da Alexxx, a Diocleziano e Massimiano, anche se non si possono escludere a priori Galerio e Costanzo Cloro. Se poi non ho sbagliato a consultare il RIC penso che si possa dare come riferimento cronologico una data intorno al 297/298.

Per quanto riguarda il rovescio, come hai ben capito esso celebra i vota vicennalia, ovvero le promesse augurali prese (suscepta) con il favore degli dei, fatte solitamente al momento dell'ascesa al potere, per assicurarsi un lungo regno (in questo caso 20 anni): come però testimonia anche questa moneta, non sempre lo scioglimento dei voti veniva celebrato esattamente al termine del periodo indicato. Infatti in questo caso si tratta dei ventennalia dell'imperatore Diocleziano, che avvennero però solo più tardi, nel 303, in concomitanza con i decennalia dei Cesari Galerio e Costanzo Cloro: testimonianza di questa celebrazione sotto le basi ancora oggi presenti nel Foro Romano (vd. foto [1] e [2]).

Ad ogni modo, ti rimando alla lettura di questa pagina web in cui è analizzata proprio una moneta molto simile alla tua per tipologia.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

La moneta e' certamente di Massimiano poiche' e' l'unico con VOT XX e "delta" all'interno della corona d'alloro. Zecca di Roma come si e' gia' detto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

E' una moneta romana come detto dagli altri e sembra di argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
La moneta e' certamente di Massimiano poiche' e' l'unico con VOT XX e "delta" all'interno della corona d'alloro. Zecca di Roma come si e' gia' detto.

154732[/snapback]

Ciao yafet, mi pare che esistano monete con le stesse caratteristiche anche per Diocleziano, come ad esempio questa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
La moneta e' certamente di Massimiano poiche' e' l'unico con VOT XX e "delta" all'interno della corona d'alloro. Zecca di Roma come si e' gia' detto.

154732[/snapback]

Ciao yafet, mi pare che esistano monete con le stesse caratteristiche anche per Diocleziano, come ad esempio questa.

154762[/snapback]

Hai ragione, errore mio che avevo letto una cosa per un'altra sul ric. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×