Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Anniovero

Asse di Galba

Inviato (modificato)

Salve a tutti...ultimo arrivo proveniente da asta;mi piace molto la raffigurazione di Cerere,classificata RIC 291..per quanto la patina non mi sembri originale,trovo la moneta interessante e gradevole;cosa ne pensate?post-25674-1443883282,51_thumb.jpg

Modificato da Anniovero
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

ciao @@Anniovero, complimenti per l'acquisto, asse molto gradevole...anche a me sembra ripatinato...

Riguardo la classificazione...su acsearch abbiamo diversi assi con differenti legende e coni...Il ritratto di Galba del Tuo asse richiama, a mio parere, di più il primo che posto, che presenta, però, una legenda differente

Saluti Eliodoro

2108476.m.jpg

1465991.m.jpg

Modificato da eliodoro
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Grazie Eliodoro...anche la legenda del rovescio ha qualche differenza dal momento che la parola "Ceres" nel caso del mio asse,è per intero sotto il fiore di papavero

Modificato da Anniovero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto carino! Merita certamente una fotografia migliore... 

La moneta è la RIC 291 come scritto, in quanto fa parte della prima serie coniata a Roma con legenda ridotta: IMP SER GALBA - AVG TR P.

Probabilmente il ritratto non canonico è da attribuirsi ad un incisore frettoloso, in quanto non esistono CERES coniate a Lione né tantomeno a Tarraco (comunque entrambe riconoscibili per evidenze stilistiche).

La spezzatura o comunque la posizione della legenda è del tutto ininfluente in quanto visto il numero di conii di Galba qualcosina ogni tanto cambiava...ed essendo già rari di per se i medi bronzi, trovarne simili è complesso.

Bella e rara moneta, complimenti!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Mirko...mi fa piacere ti piaccia la moneta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?