Jump to content
IGNORED

L'Allegoria di UTILITAS sulle monete imperiali


deas
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, desidererei avere notizie sul significato dell'allegoria "VTILITAS" presente sulle monete imperiali.

Ho letto che si trova solo su alcune monete di Diocleziano, ma, cercando sulla rete, non sono riuscito a trovarne nemmeno una con la figura di questa allegoria.

Chi mi aiuta, postandone magari qualcuna ?

Ringrazio per le risposte  :)

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


In contrapposizione a UTILITAS SINGULORUM (cioè del singolo) UTILITAS PUBLICA sta ad indicare il bene comune, l'interesse generale del popolo. Era un concetto caro a Cicerone e a Seneca oltre che un fondamento del diritto romano. Ci sono interessanti approfondimenti qui http://www.treccani.it/enciclopedia/utilitas_(Enciclopedia_dell'_Arte_Antica)/

Il richiamo a questa virtù dopo la riforma monetaria del 295, con poche emissioni, oltre Massimiano Erculio, anche di Galerio, Costanzo, Diocleziano.

Edited by vickydog
  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Ciao,

Costantino emise un follis con legenda VTILITAS PVBLICA dove però la personificazione non compare direttamente.

E' datato 314-315 circa e commemora il trasferimento della zecca di Ostia ad Arles.

 

post-3754-0-08133400-1445626242.jpg

 

L'iconografia dovrebbe indicare Roma (a destra) che sospinge/accompagna Moneta (a sinistra con bilancia e cornucopia) alla nave che deve portarla in Gallia, per emettere monete e al fine dell'utilità di tutti (appunto VTLITAS PVBLICA).

 

Ciao

Illyricum

;)

 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti, desidererei avere notizie sul significato dell'allegoria "VTILITAS" presente sulle monete imperiali.

Ho letto che si trova solo su alcune monete di Diocleziano, ma, cercando sulla rete, non sono riuscito a trovarne nemmeno una con la figura di questa allegoria.

Chi mi aiuta, postandone magari qualcuna ?

Ringrazio per le risposte  :)

 

Ciao @@deas , l' UTILITAS nel concetto dei filosofi antichi rappresentava il "bene" o il "giusto" , per il singolo o per la comunita' , praticamente quel "bene" , concetto astratto che si trasforma in pratico , che aumenta la FELICITAS degli esseri umani in quanto appagati nelle loro aspettative di vita . 

Per questo motivo fu poco rappresentata nella monetazione romana , sostituita spesso dalla FELICITAS

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Che dire, sapevo di contare sugli amici del forum     :good:  

 

Ringrazio tutti per le risposte al di sopra delle mie aspettative    :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.