Jump to content
IGNORED

Piastra 1796 Ferdinando quarto


Recommended Posts

Buonasera a tutti, vi presento l'ultima ( ma la prima di Ferdinando quarto) piastra che è entrata in collezione... 120 grana 1796.

Moneta comune, ma la patina e la conservazione eccellente me ne hanno fatto "innamorare " subito.

Cosa ne pensate?

Ringrazio il venditore che dalle foto, fatte perfettamente e per questo uso le sue, capirete chi è.

PS. Se non erro mi era sembrata di averla già vista sul forum qualche tempo fa, qualcuno ricorda?

post-41691-0-28062600-1445893103_thumb.j

post-41691-0-75893000-1445893117_thumb.j

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Buonasera a tutti, vi presento l'ultima ( ma la prima di Ferdinando quarto) piastra che è entrata in collezione... 120 grana 1796.

Moneta comune, ma la patina e la conservazione eccellente me ne hanno fatto "innamorare " subito.

Cosa ne pensate?

Ringrazio il venditore che dalle foto, fatte perfettamente e per questo uso le sue, capirete chi è.

PS. Se non erro mi era sembrata di averla già vista sul forum qualche tempo fa, qualcuno ricorda?

 

Ottimo esemplare! Rilievi quasi perfetti. Appena l'avrai sotto mano posta una bella foto a luce naturale. Per me siamo molto vicini al FDC.

Link to comment
Share on other sites


...Che dire, bella bella e ancora bella, quando si hanno di fronte queste monete così ...ben conservate ...bisogna fare solo i complimenti per l'ottimo acquisto.  :clapping:

Link to comment
Share on other sites


La patina è bella, e anche la moneta;

però mi preoccupano quelle zone verdi lungo la legenda al dritto, vicino alla D e alla A di Ferdinando....

Link to comment
Share on other sites


@@filippo88 bella moneta,la conservazione è qfdc/fdc

 

migliora le foto

 

Inviterei tutti coloro che mostrano i loro acquisti di inserire,oltre alle foto,una storia della moneta,o una particolarità storica di essa ed anche una classificazione(che è poi quella che va sul cartellino che accompagna la moneta nella vostra collezione) ;)

 

--Salutoni

-odjob

Edited by odjob
Link to comment
Share on other sites


Bella moneta in altissima conservazione, ma la patina grigiastra sembra da elettrolisi, son quasi tutte così oggi patine rifatte in laboratorio da alcuni commercianti.

Saluti

Fofo

Link to comment
Share on other sites


Bella moneta in altissima conservazione, ma la patina grigiastra sembra da elettrolisi, son quasi tutte così oggi patine rifatte in laboratorio da alcuni commercianti.

 

 

...eh ma questo è un grosso problema, specie per gli amanti delle patine e di quelli che, oltre ad amarle, le considerano anche un valore aggiunto..!... :o ( io non sono tra quelli, comunque....)

 

Il problema fondamentale è: come distinguere quelle naturali da quelle fasulle?

Nella fattispecie, cosa ti indurrebbe a dire che è una patina artificiale.....addirittura da elettrolisi? (non sapevo si facesse anche così)..

Edited by Georg
Link to comment
Share on other sites


Io non la sfiorerei nemmeno, magari cerca di intervenire solo in quel punto ma aspetta qualcuno che ti consigli su come fare, altrimenti faresti solo danno.

Link to comment
Share on other sites


Per quanto riguarda quei 2 punti verdi, secondo voi la devo "lavare"...?

 

...ma nooo, per carità!...Lasciala stare, poverina, sennò peggiori la situazione....

 

Non so: io ho la fobia del "verderame" e di altre magagne simili, se mi trovassi nei tuoi panni la restituirei....Tanto non è rara,

e le patine sono qualcosa di "labile"...oggi sono così, tra 10 anni chi lo sa...tra 30 boh?...Il tempo non si può ancora fermare, purtroppo..!.:(

Link to comment
Share on other sites


L elettrolisi non la sa fare chiunque, ci vuole una certa esperienza.

Certo che l ho viste le foto del francescone, ti posso dire che se vi é ricapitato di vedere monete di certi numismatici periziate alle aste, ad esempio monete comuni, quindi sulla solita asta apparivano più pezzi, le foto della moneta del tipo erano comunque grigie tipo smaltato.

Per quanto riguarda il verde, pure io non la tocchereì, al massimo me la fareì sostituire o permutare con altra tipologia senza quel difetto.

Se ci fate caso anche quelle di Mazzarino sono tutte con la solita patina grigiastra.

Anche quelle di monetaio, fateci caso, a me non sembrano proprio patine originali o semplicemente lavate.

Bisognerebbe vederle in mano per esserne sicuri al 100 percento.

Fofo

Link to comment
Share on other sites


Se ci fate caso anche quelle di Mazzarino sono tutte con la solita patina grigiastra.

Anche quelle di monetaio, fateci caso, a me non sembrano proprio patine originali o semplicemente lavate.

Bisognerebbe vederle in mano per esserne sicuri al 100 percento.

Fofo

 

.Mah...."tutte" non direi proprio: io, sul sito di Mazzarino, ci vado molto spesso:

alcune sono grigio perla, alcune marroncine

,http://www.numismaticamazzarino.com/it/index.php?id_product=307&controller=product&id_lang=6

altre magnificamente iridescenti, come quella quadriga del 14 oppure questa

 http://www.numismaticamazzarino.com/it/index.php?id_product=310&controller=product&id_lang=6, 

altre ancora rosacee http://www.numismaticamazzarino.com/it/index.php?id_product=376&controller=product&id_lang=6

...Non penso si possa avere dubbi, ..proprio di lui, poi! ...

 

Rimane comunque il fatto che, a volte, è difficile riconoscere quelle artefatte;

ma, se si ha a che fare con professionisti seri, penso si possa stare sicuri..!...

Edited by Georg
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.