Jump to content
IGNORED

I Barcidi in Spagna


VALTERI
 Share

Recommended Posts

Alcuni esemplari , piuttosto rari , dei multipli di shekel in argento , con testa maschile ( Melqart ? )  / elefante , battuti a Chartago nova  , nei domini ( cartaginesi ) della famiglia dei Barca , nel sud della Spagna ,  tra il 221 e 218 A.C. .

 

Monete certamente non greche ma , come ci ricorda Jenkins ( monnaies grecques - 1972 ) di  " un style purement grec " , probabilmente di mano di incisori del mondo ellenistico  e , comunque ,  " ces exemplaires ne font qu'en richir le repertoire du monnayage hellenistique " .

 

Suggestiva , ancorché ad oggi non dimostrabile , l'ipotesi che le teste riprodotte , siano ritratti dei celebri esponenti della famiglia dei Barca .

post-41289-0-67962200-1445968235_thumb.j

post-41289-0-77248700-1445968255_thumb.j

post-41289-0-66252900-1445968277_thumb.j

post-41289-0-61386100-1445968302_thumb.j

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Quest'altra moneta, invece, partiva dal prezzo di 52.000 franchi svizzeri (prezzo stimato 65.000 franchi sv.) ma ne ha realizzati ben 275.000!!!

 

Hispano-Carthaginian issues. Trishekel circa 221-206, AR 22.11 g. Laureate head (Melqart or Hannibal) l., with club over r. shoulder. Rev. Elephant r. De Navasques 458. CNH 12 (this obverse die). Robinson, Essays Mattingly, 6(b). Villaronga-Benages 552 (this coin and obverse illustrated on the front cover of the catalogue).

 

Per altre info:

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=1933&category=40015&lot=1680910

post-37078-0-28369000-1446104729_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Ciao , la testa laureata in prima foto di apertura post dovrebbe essere con molta probabilita' quella che rappresenta Eracle il quale secondo Strabone aveva a Cadice un famoso Tempio situato vicino a Gades/Gadeira/Cadice : "era situato il più occidentale tempio dell'Eracle di Tiro, vicino alla spiaggia più orientale dell'isola" (Strabone 3.5.2–3) , sempre Strabone annotava (3.5.5–6) che le due colonne di bronzo all'interno del tempio, entrambe alte otto cubiti, erano proclamate essere le vere Colonne d'Ercole da molti di coloro che avevano visitato il posto e vi avevano compiuto sacrifici a Eracle. Ma Strabone riteneva un falso questa pretesa, in parte evidenziando che le iscrizioni sulle colonne non parlavano di Eracle e descrivevano solo le spese che avevano affrontato i Fenici per erigerle.

La seconda testa , alcuni la danno come l' unica rappresentazione esistente di Annibale Barca , emessa quando era in Spagna a preparare l' invasione d' Italia .

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


  • 4 years later...

Aggiungo a questa parecchio vecchia discussione, un parecchio raro di-shekel che passerà a giorni in asta RomaNum. XX al lotto 7 interessanti le note del compilatore .

001 RomaNum. XX n. 7.jpg

002 RomaNum. XX n. 7.jpg

003 RomaNum. XX n. 7.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.