Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
giarea

ferdinando I d'aragona ribattuto

Buona sera a tutti, volevo mostrarvi questo cavallo ribattuto dal peso di 0,8g e diametro di 21mm.

 

D: ....ANDUS TINA

R: EQU.... REGNI

 

cosa ne pensate?

 

 

post-38652-0-00843700-1461690106_thumb.j

post-38652-0-24818500-1461690119.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Ciao @@giarea...penso che la caratteristica dovrebbe essere la lettera L in esergo...se leggo bene....

Saluti Eliodoro

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e si @@eliodoro è proprio la lettera L 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Quindi dovrebbe essere Federico o ricordo male?

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Federico III ribattuto su  cavallo di  Carlo VIII ( con buona probabilità di Chieti)    :good:

 

 i cavalli ribattuti sono quasi  sempre di Ferdinando II non I ( era morto) anche se hanno riusato i suoi conii,

poi ci sono quelli di Federico III come questo da te postato

Modificato da santone
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

infatti @@eliodoro è proprio questo quello che volevo intendere, è un cavallo coniato per Federico III....

 

però mi sorgono alcuni dubbi.... perché nell'iscrizione compare al dritto ANDUS ? suppongo siano le lettere finali di ferrANDUS o ferdinANDUS .

 

ma se effettivamente fosse stata coniata per Federico III avremmo dovuto leggere FEDERICUS o c'è qualche passaggio che non conosco?

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera @@santone e ben arrivato in questa discussione.... credo mi manchi qualche passaggio!!!  :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 ciao @@giarea ,

io ANDUS non lo vedo, ma noto TEA di TEATINA,

le 2 legende si sono quasi sovrapposte per la ribattitura,

la moneta è da assegnare senza dubbio a Federico III  per il R in esergo troviamo la ° * L * ° dello zecchiere

che non compare mai sui cavalli di Ferdinando I 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@santone purtroppo dalla foto non si riesce a vedere ma con la moneta in mano si intravedono benissimo le lettere TINA per cui Carlo viii per Chieti credo possiamo darlo per assodato.

 

Il fatto che sul retro ci sia la L ci fa comprendere che sia da assegnare a FEDERICO III.

 

L'unica cosa è che mi pare di leggere ANDUS sarà forse per il fatto che ribattendola, e come dici appunto te, le leggende sono sovrapposte, mi fanno apparire quelle lettere, che effettivamente non possono esserci!!!!

 

sarà cosi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque mi puoi confermare che cavalli ribattuti su Carlo viii, coniati per FEDERICO III portano al dritto l'inscrizione FEDERICUS?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

certo,

 

per completezza segnalo che il Pannuti-Riccio riporta al n. 46 A  ( MIR Napoli 84/18) un cavallo di Ferdinando I sigla L, ma

con la nota  11 che non si ha conferma dell'esistenza della moneta riportata nei disegni del Cagiati e mancante nella sua collezione,

probabilmente era stato male interpretato proprio con uno di Federico, 

 io non ne ho mai visto uno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E sicuramente stavo mal interpretando anche io questa moneta... :-) come sempre @@santone mi sei stato di grande aiuto....

 

lo catalogherò come cavallo di Federico III ribattuto su carlo viii per Chieti. Variante testa grande con capelli corti....

 

Grazie mille un caloroso Saluto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

di nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?