Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
nikita_

Cecoslovacchia 1928

Risposte migliori

nikita_
Supporter

Questa 5 Korone in argento .500 è da ciotola da un euro al pezzo (si nota subito una eccessiva percentuale di rame nella lega), non è di certo l'affare del secolo, in 7 grammi di fino su per giù c'è proprio un euro di valore, ma ho acquisito una moneta da aggiungere a quelle che possiedo della stessa epoca, anche se piace poco a dire il vero.... trovo l'iconografia piuttosto fredda.

Una moneta con una coniazione inusuale, con lo stesso soggetto (fattoria industriale) è stata prodotta in:

  • Rame nickel dal 1925 al 1927
  • Argento .500 dal 1928 al 1932
  • Nickel dal 1937 al 1938

Successivamente, nel 1951/52, in Alluminio.

Quindi abbiamo una prima coniazione in rame/nickel, poi in argento per ritornare al solo nickel, sicuramente ci sarà una spiegazione, succede spesso per le commemorative, ma non per quelle destinate alla comune circolazione, siamo in un periodo "tranquillo" e lontani da guerre.

Solitamente, causa inflazione, conflitti ecc, per lo stesso valore nominale si parte da un metallo nobile e nel corso del tempo si passa ad un metallo povero, in certe nazioni (tra cui anche l'Italia), si è passati dall'oro all'alluminio in pochi decenni.

Qualcuno magari sa come mai c'è stata questa coniazione in argento in quel lasso di tempo?

Avete per caso la stessa moneta di diverso metallo?

post-27461-0-70750100-1462098226.jpg

post-27461-0-14261100-1462098231.jpg

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Un'altra domanda è:
30 milioni di pezzi coniati in rame/nickel dal 1925 al 1927, ne sono stati prodotti altrettanti in argento dal 1928 al 1932.
Chi preferiva spendere nello stesso periodo un 5 Korone in argento una volta che era presente in circolazione lo stesso nominale in rame/nickel?
bo2.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Una stranezza interessante hai chiamato la nostra attenzione, nikita_. (Che ricorda in un modo di come la monetazione austriaca del dopoguerra utilizzata meglio metalli col passare del tempo.)

 

Sono leggere e pensare sul tema, ma è tardivo e ho sonno.

 

Una cosa, però, sulle monete di rame-nichel di grandi dimensioni forse circolanti in concomitanza con il nuovo, più piccolo argento versione di 5 K...sono piuttosto incline a dubitarne. Prendo atto, per esempio, il rame-nichel 5K è la stessa dimensione (30mm, 10g) come la moneta di 10K che è stato introdotto nel 1928.

 

E aggiungendo alla mia sensazione che il 1925-27 5K è stato ritirato all'inizio (per evitare confusione con il nuovo 10K) è il valore di catalogo alta assegnato al 1927 5K. Sua grande tiratura suggerisce una carriera normale circolazione pur essendo l'ultimo anno per il 5k in rame-nichel, ma quel prezzo di catalogo relativamente alta (10-20x le monete 1925-26) mi suggerisce che il rame-nichel 5K...beh, imbattuto in parete o qualcosa del genere.

 

Un divertente argomento dal tuo occhio attento!

 

;) v.

 

--------------------------------------------------------------------------------- 

 

An interesting oddity you’ve called our attention to, nikita_ . (Reminiscent in a way of how the postwar Austrian coinage used better metals as time went on.)

 

I’ve been reading and thinking on the subject, but it’s late and I’m sleepy.

 

One thing, though, about the large-size copper-nickel coins perhaps circulating concurrently with the new, smaller silver version of the 5K…I’m rather inclined to doubt it. I note, for instance, the copper-nickel 5K is the same size (30mm, 10g) as the 10K coin that was introduced in 1928.

 

And adding to my feeling that the 1925-27 5K was withdrawn early (to avoid confusion with the new 10K) is the high catalog value assigned to the 1927 5K. Its large mintage suggests a normal circulating career despite its being the final year for the 5K in copper-nickel, but that relatively high catalog price (10-20x the 1925-26 coins) suggests to me that the copper-nickel 5K…well, ran into wall or something.

 

A fun topic from your observant eye!

 

;) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Se sono stati ritirati le 5 Korone in rame/nickel, per far posto a quelle d'argento, vuol dire che non c'è stata proprio una circolazione di entrambe nello stesso peridodo di tempo, ed è verosimile.

Resta comunque il fatto che potevano continuare a produrle in rame/nickel anzichè passare all'argento, magari più piccole per risparmiare sul metallo, è questo che non ha un senso od una spiegazione.

Se non sbaglio avevano già tolto dalla circolazione la banconota da 5 Korone:

post-27461-0-50499700-1462434745.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Oh, sono sicuro che ci fosse una sovrapposizione, quando le versioni argento e rame-nichel di 5K diffusi allo stesso tempo. Ma il mio rimane sensazione che la sovrapposizione è stata relativamente breve (non come, ad esempio, i canadese grandi e piccoli centesimi, che circolarono contemporaneamente da 1920 a circa 1936).

 

Per quanto riguarda l'idea che i cechi potrebbero semplicemente hanno scelto di continuare a coniare il 5k in rame-nichel, ma in una dimensione più piccola...

 

Penso che forse che tradisce una sensibilità moderna in contrasto con la vista di anni 1920 di una monetazione di ciò che dovrebbe essere.

 

GMI aveva costretto argento fuori monetazione dell'Europa, ma c'era un imperativo definito—credo—per tornare alla "normale," e negli anni '20, "normale" significava una sorta di metallo prezioso contenuto.

 

Sappiamo che Francia, Italia, Germania, Belgio e Austria, ecc., è riuscito a reintrodurre argento nel loro monetazione nel corso degli anni ' 20, e la mia sensazione è che la Cecoslovacchia—e Polonia troppo, per quella materia—sarebbe, come recentemente che appaiono o che riappare paesi, hanno sentito un bisogno especial a farsi una monetazione "buona".

 

Ed era una cosa relativamente facile da fare, perché dalla meta-20s nell'inizio-30s, argento ottenuto a buon mercato!

 

:) v.

 

--------------------------------------------------------------------

 

Oh, I’m sure there was an overlap, when both copper-nickel and silver versions of the 5K circulated at the same time. But my feeling remains that the overlap was relatively brief (not like, for example, the Canadian large and small cents, which circulated concurrently from 1920 to about 1936).

 

As for the idea that the Czechs could simply have chosen to continue to mint the 5K in copper-nickel, but in a smaller size….

 

I think maybe that betrays a modern sensibility at odds with the 1920s view of what a coinage should be.

 

WWI had forced silver out of much of Europe’s coinage, but there was a definite imperative—I think—to get back to “normal,” and in the ‘20s, “normal” meant some sort of precious metal content.

 

We know that France, Italia, Germany, Belgium and Austria, etc., all managed to reintroduce silver into their coinages during the ‘20s, and my own feeling is that Czechoslovakia—and Poland too, for that matter—would, as newly appearing or reappearing countries, have felt an especial need to get themselves a “good” coinage.

 

And it was a relatively easy thing to do, because from the mid-20s into the early-30s, silver got cheap!

 

:) v.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beard1961
Per quanto riguarda la circolazione delle monete in 5 Korone:

Rame-Nichel: 25 Luglio 1925 - 31 dicembre 1931.

Silver: 18 set 1929 - 30 Novembre 1941 a Protettorato di Boemia e Moravia, 30 Giugno 1941 in Slovacchia, 30 giugno 1947 nella Repubblica Cecoslovacca.

Nichel: 2 maggio 1938 (in Repubblica Cecoslovacca ripreso il trattamento con 4 luglio 1945) - 30 Novembre 1941 nel Protettorato di Boemia e Moravia, il 31 dicembre 1939 a Slovacchia, 30 giugno 1947 nella Repubblica Cecoslovacca.


Questi sono i dati ufficiali.

Mi dispiace, non è chiaro se il put.

Modificato da Beard1961
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

 

...Rame-Nichel: 2 maggio 1938 (in PMR ripreso il trattamento con 4 luglio 1945) - 30 Novembre 1941 nel Protettorato di Boemia e Moravia, il 31 dicembre 1939 a Slovacchia, 30 giugno 1947 nella Repubblica Cecoslovacca.

 

Rame-nichel, o nichel, forse?

 

:) v.

Modificato da villa66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beard1961

Rame-nichel, o nichel, forse?

 

:) v.

Nickel puro. Scusi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×