Jump to content
IGNORED

il mio primo grosso agontano


antonio bernardo
 Share

Recommended Posts

Buon pomeriggio,

 

con molto piacere vi presento il mio primo grosso agontano della zecca di Ancona che entra in collezione. La moneta non rientra nel mio specifico campo di interesse che è piuttosto ampio dato che oscilla fra il periodo classico e quello medievale per Bisanzio e per alcune zecche comunali come Venezia e Genova.

Tuttavia ritengo che certi esemplari monetali come il grosso agontano devono essere presenti all'interno di una collezione numismatica. In questo caso parliamo di una famosa e aggiungerei bella moneta medievale diffusa principalmente in tutta l'Italia centrale. La moneta era talmente bella che mi risulta sia stata coniata da altre zecche come quella di Volterra, Bologna e altre ancora.

La moneta che cercavo da diversi anni è un Biaggi 34 ed ha un peso di 2,06g.

 

 

post-7688-0-13295300-1463230420.jpg

post-7688-0-47020600-1463230442.jpg

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


Ciao Antonio,

bell'esemplare il tuo.

Io ne ho uno meno bello che comprai trent'anni fa ( per 45.000 lire, oggi 23 euro circa).

Posso inserire la scheda. Qualche notizia in più su questa zecca.

 

" Alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente, Ancona rimane tra i possessi di Bisanzio e fa parte della Pentapoli. Dopo una breve dominazione longobarda, con i Carolingi la città è posta a capo della Marca di Ancona, che dopo aver assorbito le marche di Camerino e di Fermo comprende quasi tutta l’odierna regione Marche. Il potere imperiale ben presto si riduce fino a diventare solo formale e a partire dall'anno 1000 la città inizia un cammino verso l’indipendenza. Alla fine dell’XI secolo Ancona è ormai un libero Comune. La Zecca è aperta nel XIII secolo. Batte monete autonome fino al XIV secolo, sulle quali compare il riferimento a san Ciriaco patrono di Ancona, con la scritta "SAN QVIRIACVS". In seguito vi batte moneta Bonifacio IX (1389 - 1404). Nel 1532 la citta viene incorporata da Clemente VII nello Stato Pontificio. Sisto V, poco prima della sua morte, chiude la zecca (1590). "

 

Un caro saluto

Roberto

Link to comment
Share on other sites

Volevo provare a dare una esatta classificazione alla moneta, ma dalle immagini non riesco a vedere alcuni particolari.

Biaggi è sicuramente 34.

CNI evidenzia 6 varianti, io ne ho classificate diverse altre.

Mi sembra di vedere in basso a destra del R/ una stellina ed in basso a sinistra il simbolo a tre punte. Non riesco a vedere se tra i piedi del santo ci sia un puntino. Solitamente poi, nella maggior parte dei casi, dove è presente una stellina al R/, al D/ si trova un puntino sopra il braccio superiore della croce.

Ti allego comunque la scheda della moneta in modo che tu possa verificare le diverse varianti.

 

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-REPUAN/3

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-AN

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Confermo al rovescio in basso a destra ai piedi del santo c'è una stellina mentre a sinistra c'è il simbolo a tre punte. Al dritto alla sommità del braccio della croce il puntino non è evidente, ma potrebbe esserci ma non chiaramente visibile a causa della leggera patina scura che copre la moneta.

Link to comment
Share on other sites


ecco la stellina, il simbolo a tre punte....e sommità del braccio principale della croce.

Non comprendo se sopra al braccio della croce ci sia un puntino, o parte di esso).

Assomiglia molto a quello che ho classificato nella scheda con la nota 12. Senza quel puntino sarebbe una nuova piccola variante.

Link to comment
Share on other sites


Tornando a bomba sul grosso oggetto della discussione confermo che la moneta è simile alla n.12 nella scheda dove al rovescio c'è piena corrispondenza nella leggenda inclusi i vari simbolini ma al dritto il puntino sopra al braccio della croce non c'è pertanto siamo di fronte ad un'altra leggera variante.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Posto la foto del mio esemplare, che è simile a quello al numero 12 del catalogo, ma in più ha un puntino fra i piedi di San Ciriaco. Manca nel catalogo o sono io che non la trovo?

 

post-3273-0-99401400-1463389361_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


Posto la foto del mio esemplare, che è simile a quello al numero 12 del catalogo, ma in più ha un puntino fra i piedi di San Ciriaco. Manca nel catalogo o sono io che non la trovo?

 

 

 Il puntino sotto i piedi c'è anche nelle monete di antonio bernardo e rorey36, meno visibile perché più piccolo e più vicino alla "suola".

Almeno mi pare.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


è vero confermo il puntino sotto il Santo c'è anche nel mio grosso.

Ho rimesso a posto la scheda eliminando la variante.  La moneta è un CNI 23.

Link to comment
Share on other sites


Buonasera Miro,

 

Ti chiedo un'ultima cortesia: riesci a mettere il mio nome utente sulla foto della monetina in scheda? quando l'ho inserita non è uscito il mio nome...sicuramente avrò commesso un errore.

Grazie

Antonio

Link to comment
Share on other sites


Buonasera Miro,

 

Ti chiedo un'ultima cortesia: riesci a mettere il mio nome utente sulla foto della monetina in scheda? quando l'ho inserita non è uscito il mio nome...sicuramente avrò commesso un errore.

Grazie

Antonio

Le foto non riportano il tuo nome perchè tu non ti sei "loggato" al Catalogo o per dimenticanza o perché non ti sei registrato.

Ora io cancello le foto dal catalogo, in modo che tu possa ricaricarle dopo esserti "loggato", poi provvederò ad autorizzarle.

Se poi non dovessi riuscire, vedrò di sistemare io.

Edited by miroita
Link to comment
Share on other sites


Buonasera Miro,

 

credo di aver inviato l'immagine almeno tre volte. L'ultima penso di averla inviata dopo login. Ho difficoltà a recuperare la password in quanto registrato, ma non me la ricordo più...

 

ciao buona serata

Edited by antonio bernardo
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.