Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Legio II Italica

Monete imperiali o repubblicane ?

Risposte migliori

Legio II Italica

Posto l' argomento in questa sezione in quanto riguarda una discussione generale , senza particolari che potrebbero farla meglio adattare ad altra sezione del Forum , insomma e' una specie di questionario .

La maggior parte dei collezionisti numismatici di monete antiche romane si dividono nel collezionare monete imperiali o repubblicane ; quelli che collezionano entrambe le tipologie , Repubblica e Impero , per “sentito dire” , dovrebbero essere la minoranza , o forse non e’ cosi’ ?
Premettendo che collezionare entrambi i periodi piu’ conosciuti dell’ epoca romana , dovrebbe essere la consuetudine , anche per avere un quadro generale della evoluzione numismatica e storica della vita di Roma antica , anche se per tanti motivi , nella realta’ , forse si ripiega su uno dei due periodi politici e storici .
Se tutto questo fosse vero , mi sono spesso domandato quale sia il motivo che ci fa propendere nel collezionare monete repubblicane o per quelle imperiali .
I motivi potrebbero essere molteplici , quelli che mi vengono in mente li attribuirei a :
Interesse generale storico verso la Repubblica o l’ Impero
Interesse verso la Repubblica quale periodo leggendario , in generale moralmente superiore a quello imperiale , ed “esplosivo” di Roma che getto’ le basi dell’ Impero
Interesse verso l’ Impero piu’ ricco di documenti e piu’ “vicino” a noi , non esluderei anche quello religioso
Interesse verso la tipologia monetale repubblicana o imperiale
Interesse verso la tipologia imperiale piu’ varia e piu’ ricca di tipologie e di allegorie
Interesse verso la tipologia repubblicana piu’ rappresentante allegoricamente delle vicende storiche delle famiglie consolari .
Non mi sovvengono altri motivi , quindi se l’ argomento vi interessa , vorrei sentire i vostri pareri alternativi , grazie .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

claudio,come argomento,vista la grande quantita' di pezzi da ambedue le parti, e' troppo difficile da sintetizzare,almeno per me .....personalmente piaciono tutte e due i periodi,sia per i coni di dritto e rovescio,che hanno lasciato impresso immagini sui nostri amati tondelli,piu' disparate,che siano scorci di vita,leggendari,architettonici,figurativi,o piu' semplicemente,di modulo.ma l'anima del collezionista puo' mutare nell'arco del tempo,il passo in avanti lo fatto quando ho deciso di collezionare i fusi romani,aes grave,certamente vanno attribuiti agli albori della repubblica,ma niente a che fare con le monete coniate,piu' arcaiche,grezze,di peso e moduli,alcune,spropositate(immaginiamo assi e semissi),ma comunque nell'insieme variabili.quando mi capita di vederli in convegni o meglio in case d'aste,subito penso che le radici della nostra cultura risiedevano proprio li.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao massi , bella esposizione la tua , forse come hai evidenziato il mio post e' stato impostato in modo troppo sintetico , ma lo scopo era solo quello di capire quale e' la molla interiore che induce un collezionista ad intraprendere la strada del collezionismo della Repubblica o dell' Impero , anche se l' ideale sarebbe di collezionare tutta la storia numismatica di Roma antica . D' altra parte anche il Forum divide le sezioni e i periodi storici in due parti separate e autonome , forse anche in virtu' di queste due scelte collezionistiche , ciao e grazie .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

@@Legio II Italica io avrei una risposta, ma forse molti ben pensanti mi criticheranno: la motivazione che spinge a collezionare le monete imperiali (questo è il mio pensiero) è l'attrazione viscerale che si ha verso delle figure di spicco e di potere, tralasciando i concetti di morale.

Infatti qual è l'imperatore che tutti noi poi alla fine amiamo? Nerone, pur essendogli dato del: uxoricida, matricida, piromane, assassino di cristiani,.........

Quindi le figure forti sono sempre state un collante per molte persone, altrimenti non si potrebbe capire i vari culti della persona nel Novecento ed anche oggi (vedi Russia ad esempio).

Questo non vuol dire che chi colleziona monete imperiali abbia tendenze dittatoriali o sia favorevole ad esse, ma penso che sia un po' attratto da quelle figure che detengono molti poteri.

 

 

PS: lungi da me equiparare Putin e Nerone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

@@Legio II Italica

 

I denari repubblicani sono più belli e ricchi dal punto di vista storico.

I denari imperiali - almeno di II e III secolo - costano meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

@@Legio II Italica io avrei una risposta, ma forse molti ben pensanti mi criticheranno: la motivazione che spinge a collezionare le monete imperiali (questo è il mio pensiero) è l'attrazione viscerale che si ha verso delle figure di spicco e di potere, tralasciando i concetti di morale.

Infatti qual è l'imperatore che tutti noi poi alla fine amiamo? Nerone, pur essendogli dato del: uxoricida, matricida, piromane, assassino di cristiani,.........

Quindi le figure forti sono sempre state un collante per molte persone, altrimenti non si potrebbe capire i vari culti della persona nel Novecento ed anche oggi (vedi Russia ad esempio).

Questo non vuol dire che chi colleziona monete imperiali abbia tendenze dittatoriali o sia favorevole ad esse, ma penso che sia un po' attratto da quelle figure che detengono molti poteri.

 

 

PS: lungi da me equiparare Putin e Nerone.

 

Ciao @@ARES III , non vedo perché il tuo pensiero debba essere criticabile , e' un tuo punto di vista teorico dalla motivazione molto interessante ed e' vero che molte figure storiche hanno attratto , piu' per paura che per convinzione , culti delle persona , dimostrazione né e' il fatto che alla loro scomparsa sono stati "dannati" ; al contrario la risposta di  @@Gallienus e' stata piu' pratica ed economica ; entrambe le risposte sono apprezzabilissime e danno un motivo di interesse al post da poco iniziato , spero seguano altri pareri . 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

dovessi tornare dopo oltre 20 anni ad interessarmi di monete antiche mi limiterei dal periodo pre imperiale a Traiano. 

capisco che sia il periodo più scontato come per un Savoia collezionare Vittorio Emanuele III.

credo però che sia anche il periodo della grande Roma, delle grandi conquiste, dei grandi Imperatori nel bene e nel male.

ad esempio nell'ultima asta Varesi sono stato tentato a lungo se fare un'offerta sul denario di Marcantonio e Cleopatra, poi  il profilo troppo rovinato di Cleopatra mi ha aiutato a desistere. ( se fosse stato più bello probabilmente avrei desistito per il prezzo troppo elevato).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

dovessi tornare dopo oltre 20 anni ad interessarmi di monete antiche mi limiterei dal periodo pre imperiale a Traiano. 

capisco che sia il periodo più scontato come per un Savoia collezionare Vittorio Emanuele III.

credo però che sia anche il periodo della grande Roma, delle grandi conquiste, dei grandi Imperatori nel bene e nel male.

ad esempio nell'ultima asta Varesi sono stato tentato a lungo se fare un'offerta sul denario di Marcantonio e Cleopatra, poi  il profilo troppo rovinato di Cleopatra mi ha aiutato a desistere. ( se fosse stato più bello probabilmente avrei desistito per il prezzo troppo elevato).

 

Grazie per la risposta , peccato che da cosi' tanti anni hai abbandonato la collezione monetale di Roma antica , certo ora e' difficile ricominciare da capo a meno che come dici non si e' attratti da qualche particolare moneta , sicuramente ne avresti scelta in caso di acquisto una particolarmente affascinante , storica , molto rara e di conseguenza molto cara . Da queste poche risposte avute gia' si intravedono particolari interessi per le due tipologie , grazie e ciao .

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

balkan

La Repubblica può essere un valido ripiego dalle greche che, a livello di costo, sono più difficili da affrontare. Certo bisogna tener conto di una certa monotonia di soggetti nella sua prima parte ma, che poi propone soggetti molto interessanti nel seguito. Siamo nel pieno della formazione e consolidamento dello stato romano fino ad arrivare al termine stesso della Repubblica ed è questo che lo rende interessante. Dispiace che non abbiano coniato dall'inizio monete come le città greche per commemorare vari eventi come faranno poi i loro discendenti qualche secolo dopo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

La Repubblica può essere un valido ripiego dalle greche che, a livello di costo, sono più difficili da affrontare. Certo bisogna tener conto di una certa monotonia di soggetti nella sua prima parte ma, che poi propone soggetti molto interessanti nel seguito. Siamo nel pieno della formazione e consolidamento dello stato romano fino ad arrivare al termine stesso della Repubblica ed è questo che lo rende interessante. Dispiace che non abbiano coniato dall'inizio monete come le città greche per commemorare vari eventi come faranno poi i loro discendenti qualche secolo dopo.

 

Ciao @@balkan e grazie anche a te per essere intervenuto ; rispondo alla parte finale della tua risposta , come sai i Romani antichi di inizio e media repubblica erano gente molto pratica , poco propensa alle cose frivole , badavano all' essenziale , per questo anche le loro prime monete hanno questa caratteristica di scarsa fantasia di conio . Invece di commemorare gli eventi con belle allegorie come faranno in seguito le grandi famiglie consolari della media e fine repubblica , preferivano apporre sulle monete vari simboli o poche lettere che identificavano il personaggio storico .

I tanti simboli che spesso adornano ad esempio gli Assi repubblicani con il Giano , anticipano quelle che saranno poi le ricche e artistiche allegorie dei Denari repubblicani ; la difficolta' per noi e' interpretare il significato che questi simboli vogliono trasmetterci e che forse rappresentano in modo arcano particolari eventi storici di quel lontano periodo .   

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

balkan

Sì lo so concreti fino all'estremo almeno nei primi secoli ma troppo pratici in questo purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

 

Interesse verso la Repubblica quale periodo leggendario , in generale moralmente superiore a quello imperiale , ed “esplosivo” di Roma che getto’ le basi dell’ Impero

 

 

Assolutamente così.

Un paesino dell'occidente "barbarico" (dal punto di vista greco) che, grazie alla sua tenacia militare e alla saldezza delle doti civiche comincia ad espandersi, sino a fagocitare l'intero mondo raggiungibile a piedi ... mi sembra qualcosa di molto più stupefacente di una complessa macchina burocratica (l'Impero) che, con non pochi sforzi, estende la romanizzazione verso lande tutto sommate periferiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve! Ho letto con molto interesse questa discussione e, pur non avendo ancora iniziato una collezione di monete romane, mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo... Almeno per quanto mi riguarda, credo che ARES III abbia centrato il punto: le figure degli imperatori romani mi hanno sempre molto incuriosita, quindi piano piano mi è venuta voglia di scoprire che persone fossero, quali imprese avessero compiuto, come si vivesse alla loro epoca... e anche quali monete circolassero, e cosa vi era raffigurato e perché!  ;)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Salve! Ho letto con molto interesse questa discussione e, pur non avendo ancora iniziato una collezione di monete romane, mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo... Almeno per quanto mi riguarda, credo che ARES III abbia centrato il punto: le figure degli imperatori romani mi hanno sempre molto incuriosita, quindi piano piano mi è venuta voglia di scoprire che persone fossero, quali imprese avessero compiuto, come si vivesse alla loro epoca... e anche quali monete circolassero, e cosa vi era raffigurato e perché!  ;)

 

Ciao e complimenti per il tuo intervento :clapping:. I motivi che ti indurrebbero ad iniziare una collezione di monete romane , indipendentemente se repubblicane od imperiali , sono encomiabili e condivisibili ; un tipo di collezionismo come questo non puo' prescindere da una sufficiente base di conoscenza storica , altrimenti il tondello metallico con legende , ritratti e figure rimarrebbe un oggetto quasi misterioso ed incomprensibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Buonasera @Legio II Italica, grazie per la risposta! Purtroppo non posso mettere "mi piace" perché non ho scritto abbastanza messaggi, ma condivido completamente, le monete non possono essere divise dalla loro storia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

Buondì,

scopro solo ora questa discussione! Ho letto i vostri interventi con un certo interesse, io stesso mi chiedo spesso da cosa scaturiscano i nostri interessi. Forse la mia lettura potrà sembrarvi semplicistica, credo tuttavia rappresenti bene l'essenza dei miei hobby (ed è affascinante vedere quante diverse "molle" abbiamo noi collezionisti :) ).

Premetto che io ho un difetto sostanziale :D non sono in grado di appassionarmi finché non ho modo di squadrare, apprezzare e studiare nel concreto la materia prima, ovvero tenerla nelle mie mani. Senza entrare nei meriti, dico solo che lo definisco "difetto" per due motivi: il primo, più intuibile, è di ragione economica; il secondo, strettamente collegato, è di natura culturale. Apprezzo coloro che riescono ad apprezzare una materia senza averla conosciuta faccia a faccia, per esempio leggendo un libro, studiandola a scuola o per influenza di terzi. Tuttavia io non ci riesco! O meglio, posso studiare, approfondire, conoscere e forse apprezzare la materia, ma di certo non la potrò chiamare passione (che, se ho colto correttamente, è il tema di fondo dell'intervento di Legio). Tutto questo per dire che se oggi sono ancora prevalentemente appassionato del mondo imperiale, ciò è senza dubbi dovuto al mio primo approccio alla materia (un antoniniano di Gallieno :D ); credo che come prima mossa sia più facile avvicinarsi alla materia imperiale per mere questioni economiche, quanto viene dopo... più o meno prescinde da esse (con i dovuti accorgimenti ovviamente!!). Sono altrettanto certo che qualora si ripetesse una simile situazione con un denarietto repubblicano, allargherei volentieri le mie mire collezionistiche. Dunque la mia propensione non dipende né da un primordiale interesse culturale (nato semmai dopo l'approccio con quel mondo sconosciuto che era la numismatica) né da influenze esterne. Semmai ben si adatta alla costante attrazione per il passato che ho sempre avuto (ciò per dire che repubblica e impero li considero ugualmente "antichi" ;) ). 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ser. Broccolo

Io arrivo in ritardo. Io colleziono le repubblicane, perché come già è stato detto emanano un aura di mistero e in più sono la testimonianza anche di gente "comune". Infatti nelle imperiali, le emissioni rappresentano solo l'imperatore, mentre nelle repubblicane anche dei monetari che senza esse sarebbero stati sconosciuti. Per me le repubblicane sono per questo più affascinanti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Non voglio sostituirmi al nostro curatore di sezione Flavio , pero' essendo il "titolare" del post , chiederei cortesemente di non uscire dall' argomento "monete imperiali o repubblicane" , le cui risposte richiedono una semplice e specifica opinione storica culturale , senza andare a coinvolgere personaggi politici attuali ; e' solo un sondaggio per capire cosa spinge il collezionista a preferire un periodo storico rispetto all' altro , tutto qui .

Anche se questo sondaggio non interessa chi colleziona tutta la storia numismatica romana , le loro opinioni sarebbero comunque graditissime . Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volituripsetibiphoebus

Do una mano per tornare alla discussione originale:

Io colleziono entrambe, poco repubblica più impero ma in particolare tardo impero, quarto e quinto secolo...lo trovo affascinante, nella sua decadenza, nel suo aggrapparsi alla luce di un potere che stava spegnendosi, come inseguire la luce di una candela in una stanza buia mentre si affievolisce piano piano..nei suoi conflitti militari ed ideologico/religiosi ( basti vedere l'evoluzione del retro di molti solidi, dove prima la figura dell'imperatore calpesta un nemico e poi, in edizioni di "colleghi" successivi, calpesta un serpente dalla testa antropomorfa attribuita alle eresie)...del resto il mio nick di Rutilionamaziana memoria come a suo tempo notato, mi tradisce abbastanza!

Però, e qui viene il bello, da un po' sono attratto anche dalle fusioni della repubblica, gli spropositati assi e semissi, così "semplici" e misteriosi di cui mi affascinano le storie interpretative sulla loro origine e coniazione ( vedi  diversi post proprio il lamoneta) e di cui vorrei provare la sensazione che da il maneggiarli direttamente... 

Modificato da volituripsetibiphoebus
resta = testa & sorie = storie
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
10 ore fa, Legio II Italica dice:

....essendo il "titolare" del post , chiederei cortesemente di non uscire dall' argomento "monete imperiali o repubblicane" , le cui risposte richiedono una semplice e specifica opinione storica culturale...

Discussione ripulita, continuiamo pure sul tema della stessa.

petronius

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×