Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
deadhead

Inedito selinuntino?

Risposte migliori

deadhead

Buonasera a tutti. Mi sono imbattuto in questa didracma arcaica di Selinunte. Se il dritto è ben noto, sfugge alle mie conoscenze il rovescio. In particolare è la perlinatura del quadrato del rovescio che non trovo in letteratura.

post-5870-1464636905,78_thumb.jpg

post-5870-1464636924,18_thumb.jpg

Modificato da deadhead

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

In effetti la perlinatura col suo andamento irregolare (avvicinandosi, a tratti sovrapponendosi al quadrato e poi allontanandosi dal perimetro di questo) sembra differire da quella più regolare, che per esempio, circonda il quadrato al rovescio dell'esemplare di didracma da Londra di cui allego l'immagine (Perlinatura racchiusa tra due quadrati in questo caso).

post-48266-0-97819000-1464711125.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Infatti. L'avevo visionato anche io questo esemplare che hai postato (fotograficamente). Ho girato anche sui noti canali di acsearch e di Coinarchives ma nulla. Parrebbe davvero un inedito.

Modificato da deadhead

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

@deadhead  Ciao, se osservi bene il Bucetti a pag. 396 terza variante del n° 5, c'è una che non si intravvede la punteggiatura tutta , ma alcuni ci stanno.

post-50094-0-28386700-1464732294_thumb.j

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Ho il Buceti. La perlinatura però stranamente non appare lungo tutto il perimetro del quadrato. E il selino pare abbia una forma differente sulla punta. Anche l'esemplare del Buceti se non ricordo male viene da Londra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Anche il gambo del selino ha una linea differente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Un esemplare molto simile e con simili caratteristiche di perlinatura, che appare solo parzialmente presente, da Londra

http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details.aspx?objectId=1294227&partId=1&searchText=Selinus+coin&page=1

post-48266-0-70481800-1464735020.jpeg

Modificato da Archestrato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Ma per quale motivo la perlinatura in questi esemplari "sparirebbe" ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Il rovescio della didracma postata da @@gionnysicily e quello della didracma postata da @@Archestrato paiono esser del medesimo conio, almeno per quanto possono consentire foto davvero pessime. Ma l'esemplare che ho postato io però a ben vedere non differisce solo per la citata perlinatura. Se confrontato con l'esemplare British 98 vediamo che anche in questo caso la foglia è differente, soprattutto nella parte alta, che nel caso del mio esemplare appare più appuntita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Ma per quale motivo la perlinatura in questi esemplari "sparirebbe" ?

per una rottura del conio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Ma non intravedo fratture però

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

Essendo incuso potrebbe essere metallo fuso che inonda lo spazio incuso sovrapponendo la battitura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Riporto all'attenzione questa discussione che aprii un anno fa relativa a questa didracma selinuntina, domandando se, qualcuno di voi, ha nel frattempo trovato esemplari di stesso conio di rovescio. Nelle mie ricerche è ancora mancante, e pertanto tuttora questa didra risulterebbe inedita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×