Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
villa66

Per favore, il prezzo di giornale, 1931-33?

Risposte migliori

villa66

Qualcuno può per favore dire cosa è stato il prezzo di un importante giornale italiano negli anni 1931-33? Un giornale da Roma o Genova è meglio, se possibile, ma qualsiasi consiglio sarebbe molto apprezzato.

:) v.

-------------------------------------------------------

Can anyone please say what the price of a major Italian daily newspaper was in the years 1931-33? A newspaper from Roma or Genoa is best, if possible, but any guidance would be much appreciated.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

il corriere delle sera (milano) costava 20 centesimi nel 1931

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Da quello che posso vedere, la migliore possibile rispondere... grazie mille!

:) v.

-------------------------------------

From what I can see, the best possible answer…mille grazie!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Hi villa66 :hi:

 

Negli anni di Tuo interesse, Il prezzo dei principali quotidiani italiani era di 20 centesimi a copia.

 

Tale prezzo rimase invariato fino a circa il primo semestre del 1937; in seguito, venne aumentato a 30 centesimi a copia.

 

Saluti.

Michele

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Grazie, bizerba62—esattamente quello che mi serviva sapere (avrebbe trovato un copia casuale dal 1936 e leggere 20 cent.). Ma questo mi dà la possibilità di chiedere un'ulteriore domanda, perché non riuscivo a trovare la risposta sul mio...

 

Ha copia di domenica del Corriere della Sera costa più di 20 centesimi durante 1931-33? Se sì, per favore puoi dire quanto?

 

;) Mark

 

------------------------------------------------------------------

 

Grazie, bizerba62—exactly what I needed to know (I’d found a random issue from 1936 and read 20 cent.). But this gives me the chance to ask an additional question, because I could not find the answer on my own…

 

Did Sunday issues of il Corriere della Sera cost more than 20-centesimi during 1931-33? If yes, can you please say how much?

 

;) Mark

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il supplemento domenicale del Corriere della Sera costava 30 centesimi nel 1931

 

 

Grazie, bizerba62—esattamente quello che mi serviva sapere (avrebbe trovato un copia casuale dal 1936 e leggere 20 cent.). Ma questo mi dà la possibilità di chiedere un'ulteriore domanda, perché non riuscivo a trovare la risposta sul mio...

 

Ha copia di domenica del Corriere della Sera costa più di 20 centesimi durante 1931-33? Se sì, per favore puoi dire quanto?

 

;) Mark

 

------------------------------------------------------------------

 

Grazie, bizerba62—exactly what I needed to know (I’d found a random issue from 1936 and read 20 cent.). But this gives me the chance to ask an additional question, because I could not find the answer on my own…

 

Did Sunday issues of il Corriere della Sera cost more than 20-centesimi during 1931-33? If yes, can you please say how much?

 

;) Mark

 

post-116-0-52913100-1465284078_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ho visto questi ma era perplesso dall'etichetta "supplemento."

 

Non riuscivo a decidere se domenica era 20c (regolarmente notizie e caratteristiche) + 30c (supplemento) = 50c, o se forse 30c "supplemento" era un elemento autonomo che ha preso il posto di solito 20c Corriere della Sera—e se così fosse, se i 30c “supplemento” era speciale dispone sola, o anche di notizie corrente.

 

;) v.

 

-----------------------------------------------------------------

I saw these but was puzzled by the label “supplement.”

 

I couldn’t decide if Sunday was 20c (regular news and features) + 30c (supplement) = 50c, or if maybe the 30c “supplement” was a stand-alone item that took the place of the usual 20c Corriere della Sera—and if that was the case, whether the 30c “supplement” was special features only, or current news also.

 

;) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Mentre esaminando il Corriere della Sera come parte della scrittura di un paio di voci per il mio notebook di moneta, ero abbastanza fortunato ad incontrare il legame tra quel giornale e il fumetto italiano, e un prezzo. Così ora ho un'altra, inaspettata nota per aggiungere. Divertente. E molte grazie, ancora una volta, per il aiuto.

 

Ti lascio questo in solo in inglese, perché questo è il modo è andato nel mio notebook. A titolo di spiegazione, "x" all'inizio è il numero di ID della moneta nella mia collezione, e (94) al fine significa ho acquisito la moneta nel 1994.

 

--------------------------------------------------------------

 

While looking into the Corriere della Sera as a part of writing a pair of entries for my coin-notebook, I was lucky enough to encounter the link between that newspaper and the Italian comic strip, and a price. So now I have another, unexpected note to add. Fun. And many thanks, once again, for the kind help.

 

I’ll leave this in English-only, because this is the way it went into my notebook. By way of explanation, “x” at the beginning is the ID number of the coin in my collection, and (94) at the end means I acquired the coin in 1994.

 

...............................................

 

 

post-12167-0-85498200-1468125051.jpgpost-12167-0-83391900-1468125064.jpg

 

x: A 1908 2-centesimi of the older type. (The new type 2-centesimi that debuted later in 1908 would be the last for the denomination, which was within a decade of its end.) By the time this piece appeared, its eroding purchasing power was making the 2-centesimi into something of a “kids’ coin.” That is, the kind of coin that would often make its way into the hands of a child, because adults didn’t have a lot of use for it. But it’s different for kids. And a child who could gather up five of these 2-centesimi pieces could put them to a new and exciting use in 1908—that was the year (late in December) that the comic strip(!) began making its first regular appearances in an Italian newspaper. Milano’s Corriere della Sera began publishing a supplement for the kids known as the Corriere dei Piccoli, which was also available as a stand-alone item at 10-centesimi the copy. Five 2-centesimi coins like this one, laid on a newsstand counter-top. Little coins, and little hands. But big eyes. (94)

 

:) v.

Modificato da villa66
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

post-12167-0-98990400-1468124513.jpgpost-12167-0-38135100-1468124529.jpg

 

x: Italiano anni '30 erano duri e le superfici usurate di questo 10-centesimi 1931 rendono chiaro che questa moneta ha visto un sacco di quel decennio guastata di depressione. Ma l'Italia aveva i suoi momenti. Nell'agosto 1931 il re—raffigurato su questo umile rame—ha viaggiato con la sua Regina a Genova per assistere al lancio del veloce nuovo transatlantico Rex. Notizie del grande andirivieni quel giorno avrebbe potuto avere da radio, naturalmente, ma in quei giorni i transatlantici gigante fatto copia grande giornale. (Il Rex soprattutto—è stata progettata per vincere il famoso Nastro Azzurro per Italia.) Quindi investire un paio di questi pezzi 10-centesimi in una copia di letta di Milano Corriere della Sera (o un pezzo di 20-centesimi, forse) sarebbe venuto abbastanza naturalmente. (03)

 

:) v.

 

----------------------------------------------------------- 

 

post-12167-0-98990400-1468124513.jpgpost-12167-0-38135100-1468124529.jpg

 

x: The Italian ‘30s were tough, and the worn surfaces of this 1931 10-centesimi make it clear that this coin saw plenty of that Depression-marred decade. But Italia had its moments. In August 1931 the King—pictured on this humble copper—traveled with his Queen to Genova to attend the launch of the fast new ocean liner Rex. News of the big goings-on that day could have been had by radio, of course, but in those days the giant ocean liners made great newspaper copy. (The Rex especially—she was designed to win the famous Blue Riband for Italia.) So investing a pair of these 10-centesimi pieces in a copy of Milano’s widely-read Corriere della Sera (or a single 20-centesimi piece, perhaps) would have come quite naturally. (03)

 

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

post-12167-0-24960500-1468124813.jpgpost-12167-0-23037100-1468124823.jpg

 

x: Un altro paio di 10-centesimi pezzi come questo uno datato 1933 avrebbe comprato la copia del Corriere della Sera che portava notizie diRex e il suo trionfo a lungo atteso: la conquista della direzione ovest "nastro azzurro" nell'agosto del 1933. Il liner più veloce sull'Atlantico, e lei era italiana! Ciò che una sera per la lettura di un giornale per la famiglia—nell'angolo preferito di Papa, forse, nella sua poltrona preferita, sotto la luce elettrica ombreggiata. O forse il trionfo è stato letto fuori alla famiglia nelle impostazioni più umili, al tavolo della cucina, forse, dalla luce di una lampada a cherosene, o persino al lume di candela. E souvenir del grande evento? O dell'estate del ‘33? Dopo tutto, gli idrovolanti di Balbo avevano volato attraverso l'Atlantico per la fiera mondiale in Chicago solo giorni all'inizio. Papa potrebbe ben essere svenuto monete 10-centesimi 1933 come questo come ricordi. Sono sbirri senza pretese per essere sicuri, ma poi sarebbero stati lucido e brillante, ed erano le monete di valore più alto italiane ampiamente disponibili quell'anno. (94)

 

:) v.

 

----------------------------------------------------------------

 

post-12167-0-24960500-1468124813.jpgpost-12167-0-23037100-1468124823.jpg

 

x: Another pair of 10-centesimi pieces like this one dated 1933 would have bought the issue of the Corriere della Sera that carried news of the Rex and her long-anticipated triumph: the winning of the westbound “Blue Riband” in August of 1933. The fastest liner on the Atlantic, and she was Italian! What an evening for reading a newspaper to the family—in Papa’s favorite corner, perhaps, in his favorite chair, under the shaded electric light. Or maybe the triumph was read out to the family in humbler settings, at the kitchen table perhaps, by the light of a kerosene lamp, or by candlelight even. And souvenirs of the great event? Or of the summer of ‘33? After all, Balbo’s seaplanes had flown across the Atlantic to the World’s Fair in Chicago only days earlier. Papa might well have passed out 1933 10-centesimi coins like this one as keepsakes. They’re unassuming coppers to be sure, but then they would have been bright and shiny, and they were the highest-value Italian coins widely available that year. (94)

 

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

E una domanda relativa...   http://www.lamoneta.it/topic/150952-prezzo-in-lire-di-birra-1963-69/

 

:) v.

 

-----------------------------------------------------------------

 

And a related question…..     http://www.lamoneta.it/topic/150952-prezzo-in-lire-di-birra-1963-69/

 

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Please pardon the English-only, and the lack of photos, but it’s late and I need to get this into my notebook before bed.

 

J v.

 

-----------------------------------------------------

 

x: Not two, but three 10-centesimi pieces—this one is dated 1938—would have been needed to buy a weekday copy of the Corriere della Sera in May 1938. (The newspaper’s price had increased from twenty centesimi to thirty the year before.) Italy’s fast ocean liner Rex was in the news again. But on reflection, it was more an American story, so I’ll pick it up with the three pennies that were necessary to buy a weekday copy of The New York Times (in NYC) in May 1938. Rex still had tremendous transatlantic cache at the time, despite having passed the “Blue Riband” to the French Normandie in ’35. Rex would unfortunately be sunk by the British in 1944, but she would reappear in day-to-day Italian life in 1963 with the debut of Peroni’s premium beer Nastro Azzurro. And so Rex and her record-breaking run of 1933 became a part of the Italian 1960s, when—in American eyes, anyway—Italy was just about the coolest place on the planet. (99)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×