Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

Mecezio - Mezezius, l'usurpatore

Risposte migliori

Poemenius

Dal momento che a mio avviso qua non se n'era mai parlato, apro un piccolo post senza pretese sull'usurpatore Mecezio.

Per la parte storica basta cercare su Wikipedia, comunque parliamo degli anni 668-9, quindi tra i regni di Costante II e Costantino IV.

 

di questo usurpatore si conoscono, a quanto ne so io.... tra 6 e 8 solidi, e 1 solo semisse.

 

fino al 1978 la sua monetazione era ignota ed apparve per la prima volta in - Lanz auction 14 - march 14th 1978 - lotto 497

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Grierson nel suo articolo: A semissis of Mezezius (668-9) in Numismatic Chronicle 1986 pp. 231-2 riassume bene la questione.... traduco e riporto qualche passaggio...

 

dopo la "scoperta" del 1978, Hahn ritenne queste monete dei falsi moderni ottenuti con un "recut" della legenda.

Hahn non esclude il principio che possano esistere monete di questo usurpatore, ma nega l'originalità di quelle note...(ps a seguito di questo articolo di Grierson, negherà l'originalità anche del semisse)

 

per Hahn queste presunte monete, riassumono tipologicamente monete successive e stili apparsi solo in seguito (Costantino IV) come poi notato anche nel DOC II 560-1.

 

Hahn inoltre aggiunge che ci si sarebbe aspettati un cambio di nome da un Armeno chiamato Mzezh, in qualcosa di più "accettabile" per i bizantini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Grierson prosegue dicendo che nel suo "scavare" nelle monete del Dumbarton Oaks, ha scovato il semisse che presenta, e che lui stesso 30 anni prima aveva ignorato e messo tra le imitative... per su "colpa" , prosegue, la moneta fu esclusa dal DOC.... ma per Grierson la moneta è si dibattuta, ma il semisse è quasi certamente "buono"... cosa che Hahn un paio d'anni dopo ancora una volta nega...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

dopo tutte queste parole...un po' di monete :)

il solido del British 4,46 g

post-38959-0-68428000-1467616081_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

ed infine, 2,11 g, il Semisse presente al Dumbarton e "riscoperto" da Grierson

post-38959-0-30000400-1467616223.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

imenticavo... Lanz... ho solo questo :)

post-38959-0-92989900-1467616900_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Stack's 4,43 g - ex sotheby's 1988 e Vecchi 1980

post-38959-0-88854100-1467637749.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Penso che vorrei vederli dal vivo... 

 

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Storicamente è plausibile la coniazione di queste monete? Quali sarebbero i tipi da cui avrebbero ricavato, eventualmente, le monete false in questione? E' normale la diversità di stile tra il semisse e il solido? 

 

Scusate le tante domande, ma mi incuriosiva l'argomento e spero possa alimentare ulteriormente la discussione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlop

Sì, la diversità è normale, in quel periodo lo stile grafico di semissi e tremissi era uguale per tutti i regnanti, i solidi invece avevano rappresentazioni più aderenti all'aspetto del regnante

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

riporto la posizione di Hahn/Metcalf da "studies in early byzantine gold coinage" 1988

pg 15

la moneta in questione fu ritenuta genuina da Grierson e Morrisson espresse scetticismo circa le conclusioni di Hahn (almeno in riferimento all'esemplare del British) .....Grierson sostiene chela moneta (il semisse) è di fattura siciliana ma condivide lo stile di Costantinopoli con i solidi, e quindi  non risolve la questione. Il coinvolgimento di un falsario italiano del passato (Tardani? - vedasi RIN 9 - 1896 pg 150) non può essere escluso.

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

per il solido sto cercando anche io tra Costante II e, meglio, Costantino IV cosa si avvicini di più....

al momento sono solo dubbioso...non so ancora pronunciarmi... sono ancora nella fase "raccogliamo materiale e informazioni" :)

nel frattempo...condivido con voi

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Il più simile, stilisticamente, mi sembra il solido per Costantinopoli di Costante II.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

è pur vero che il DOC lo infila tra le monete di Costantino IV e lo stesso Hahn insiste sul fatto che vi siano innovazioni stilistiche tipiche dei solidi di quest'ultimo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Parlando di stile "di Costantinopoli", a favore di chi legge, posto i semissi di Costantino IV e costanzo II di Costantinopoli....e il "nostro" siciliano di Mezezius

post-38959-0-29222000-1467719070.jpg

post-38959-0-03258600-1467719075.jpg

post-38959-0-02947200-1467719079.jpg

post-38959-0-41516800-1467719083.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×