Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
vannirizzi

GUGLIEMO IL TEMERARIO 1070-1130

Risposte migliori

vannirizzi

Buona sera a tutti e buona fine vacanza. Nel riordinare la mia collezione di monete medioevali ho cercato di approfondire la conoscenza  di un Tale Guglielmo il temerario 1070-1130. Non sono riuscito ad individuare alcuna corrispondenza. La mia curiosità deriva dal fatto di possedere la moneta che posto, che è stata periziata e quindi definita come segue: Palermo- Guglielmo il Temerario (1070-1130) - R-Denaro - Autentica. Ho cercato sui vari portali e nel catalogo sezione Principi Normanni, e senza successo; non possiedo lo Spharr che forse potrebbe contenere qualche indicazione migliore. Chiedo quindi se siete a conoscenza di qualche luogo in cui si possano assumere informazioni sul personaggio che ha emesso la detta monetina. In particolare sulla sua reale tipologia,  quindi se realmente si tratta di un denaro o più precisamente di un  follaro? . Ringrazio tutti per le informazioni che potrete fornirmi.

 

Palermo-Guglielmo il Temerario-(1070-1130)- Denaro D (a).jpg

Palermo-Guglielmo il Temerario-(1070-1130)- Denaro R (a).jpg

Palermo-Guglielmo il Temerario-(1070-1130)- Denaro R.jpg

Palermo-Guglielmo il Temerario-(1070-1130)- Denaro.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannirizzi

Aggiungo che la moneta presumo sia, data l'epoca, di rame forse di mistura, con un diametro di mm. 14 rilevato approssimativamente, essendo la moneta racchiusa nella garanzia.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @vannirizzi...per me è  un follaro di Guglielmo  I detto il Malo 1154 1166 zecca di messina con al diritto Rex W ed, al rovescio,  Madonna con Bambino..

Parlare, poi, di denari circa la monetazione normanna è un pò azzardato, sono ancora al di là dal venire..

saluti Eliodoro

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannirizzi

Buona sera Sig. Eliodoro, grazie per l'informazione; potrebbe darmi indicazione di dove rilevare magari con foto i dati suggeriti?  grazie ancora.

Giovanni Rizzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter
10 ore fa, vannirizzi dice:

Buona sera Sig. Eliodoro, grazie per l'informazione; potrebbe darmi indicazione di dove rilevare magari con foto i dati suggeriti?  grazie ancora.

Giovanni Rizzi

 

Messina Guglielmo I (1154-1166) Frazione di  Follaro. D/ W REX, intorno legenda cufica. R/ La Vergine con il Bambino. Sp.99. AE, 1.22gr. 

164D.jpg164R.jpg

Saluti Eliodoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannirizzi

Grazie molte per la foto e la classificazione. Noto però che la moneta da me posseduta non è convessa come quella della foto, ma piatta, può significare qualche cosa?

Cordiali saluti.

Giovanni Rizzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter
9 ore fa, vannirizzi dice:

Grazie molte per la foto e la classificazione. Noto però che la moneta da me posseduta non è convessa come quella della foto, ma piatta, può significare qualche cosa?

Cordiali saluti.

Giovanni Rizzi

Ciao Giovanni,

tieni presente che venivano coniate a martello, la convessità o meno della moneta non ne cambia l'attribuzione a Guglielmo I° ( ci sono monete normanne che sono speculari)...direi di togliere il follaro dala plastica

;)..la classificazione, IMHO, è errata..

Saluti Eliodoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannirizzi

Buona sera Eliodoro,

ho provveduto ad estrarre la moneta dalla classificazione errata riclassificandola come indicato. Grazie. a maggio precisazione riposto le foto della monetina  che misurata e pesata da i seguenti valori: diametro mm 15, peso grammi 0.84.

Cordiali saluti e buona domenica.

Giovani rizzi

Messina - Guglielmo I° (1154-1166) - Frazione di follaro D.jpg

Messina - Guglielmo I° (1154-1166) - Frazione di follaro R.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

Vedo solo ora questa discussione...l'identificazione di @eliodoro è corretta. Aggiungo che per questa moneta esistono due tipologie, una concava e una piatta, quindi tutto regolare. Se non sbaglio una è leggermente più rara dell'altra.

Modificato da Gaetano95

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Ciao Gaetano, il follaro piatto è molto raro, quello concavo invece è comunissimo. Peccato per la frattura di conio di questo esemplare di cui sopra.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Ho letto ora la discussione. La moneta appartiene come detto alla monetazione normanna ed in particolare è stata coniata da Guglielmo I, detto il malo nella zecca di messina.

Allego il link al catalogo la moneta.

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GUGI/4

Il perito probabilmente non conosceva la monetazione normanna. Guglielmo il malo regna dal 1154 al 1166, e quindi non centra nulla con l'ipotetico "guglielmo il temerario" vissuto o regnante tra il 1070 e il 1130. Direi che il perito si era bevuto un fiasco di Lambrusco alla faccia nostra :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×