Jump to content
IGNORED

Testone Pio VI 1796


Cristian97
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti voglio condividere con voi il mio ultimissimo arrivo un bellissimo testone di pio vi anno 1796 anno di pontificato 22

In che grado di conservazione è secondo voi? secondo me un BB abbondante

Che grado di rarità ha secondo voi? il catalogo lamoneta lo indica come R per questa data

14519725_1253930321326601_6082647877952963987_n.jpg

14449790_1253930354659931_2015554020921752907_n.jpg

 @Eldorado te la ricordi ? cercando di catalogarla ho trovato una discussione in cui c'è una foto e mi sembra proprio lei

 

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao,

per me, il tuo testone è qBB. Le tracce dell'appiccagnolo divelto sono piuttosto evidenti e già questo purtroppo è una grossa "pecca" sulla conservazione di una moneta che in più è facilmente reperibile sul mercato. Aggiungi poi i rilievi parecchio "vissuti"... La patina "piombo" come nel tuo esemplare può o non può piacere (non entro del merito dei gusti personali!), ma in genere non è particolarmente apprezzata!winking face 

 

Michele

Link to comment
Share on other sites


eh si Cristian... il tuo testone era il mio, ed è quello della discussione citata....   l'analisi di @ZuoloNomisma è sostanzialmente condivisibile ma essendo il 97 del nick di Cristian97 l'anno di nascita, punterei più alle sensazioni che questa moneta può trasmettere con la sua storia... considerato anche che il prezzo d'acquisto non teme concorrenza... :)

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Non è  più  di mb

Link to comment
Share on other sites


ok come conservazione allora sentendo vari pareri metto qBB , ma per la rarità non so proprio l'unico dato che ho trovato è qui sul catalogo lamoneta che mette il 1796 come R poi non ho visto nulla da nessuna parte

Link to comment
Share on other sites

Awards

Dopo un breve giro in rete non vedo molto di meglio come conservazione.

Se ne trovano in queste condizioni, ma credo che non sia di facile reperibilita' in condizioni migliori. Nessun venditore comunque la da come rara, ma non mi sembra neanche cosi comune, un NC potrebbe starci ?

Link to comment
Share on other sites

Awards

L'annata 1796, soprattutto negli ultimi anni, compare con grande frequenza in asta o sul mercato, la scheda del catalogo ha ormai 7 anni e si può aggiornare; la "R" può essere rivista in "NC". Meno frequente il tipo con la legenda del rovescio con i punti (Muntoni 33), rivedibile in "R".

In ogni caso sulla conservazione incide il fatto che già all'origine i conii erano in qualche modo rovinati o porosi, ed anche esemplari eccezionali come quello "ANPB" che fa da immagine principale alla scheda del catalogo, lo testimoniano:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIR/10

Ciao, RCAMIL.

 

 

Link to comment
Share on other sites


  • 3 months later...

Salve

Questa è la moneta che ho nell'album

Testone Pio VI 1796 DR.jpg

Roma. Pio VI, 1775-1799, Testone a. XXII 1796. Ag: 7,74 g, 30 mm.

Munt. 33; CNI 321

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.