Jump to content
IGNORED

Il mio primo Scudo, Gregorio XVI 1834


Silver70
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

mi piacerebbe avere un vostro parere riguardo il mio primo Scudo Papale arrivato fresco fresco dalla recente asta Negrini.

Le medaglie mi affascinano sempre tanto,  ed ora anche gli scudi, è "normale" secondo voi questo passaggio?

Negrini attribuisce a questo scudo un MBB, e' corretto secondo voi?

Che tipo di lettura mi consigliereste per poter entrare in questo tipo di monetazione?

Grazie e buon we a tutti

Silver

 

DSC_1020.jpg

DSC_1021.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie Nando, 

il colpetto è veramente lieve e visibile solo ingrandendo 8 volte, dal vivo, sul bordo rigato, si nota con molta fatica.

I graffi sono probabilmente il frutto di una pulizia precedente, visto che la moneta ha quasi 190 anni sicuramente è stata "spatinata" più volte.

Da notare le piccole venature (imperfezioni del conio), nel rovescio dietro la Madonna e sul dritto a ore 6.

Presa a  110 Euro + Commissioni e Spedizione = 141 Euro.

Che ne pensi del prezzo pagato?

Saluti e buon we

Silver

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Cosiddette fratture di conio. 

Il prezzo mi sembra abbastanza buono, IMHO, considerando quei rilievi..... direi che passa in secondo piano.  

Ancora complimenti, molto più bella della mia. 

Buon WE anche a te.

Link to comment
Share on other sites


Salve, non ho capito bene la classificazione indicata da Negrini : MB ? Solo ? A me sembra ben conservato, almeno BB + come minimo ! Anche il prezzo vista la conservazione e' buono. Un bel acquisto, buon inizio, ciao.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Una moneta originale e sana, che pecca forse per alcuni segnettini (pulizia) che dovrebbero essere valutati in mano. Non mi sembra di scorgere alcun colpo, solo una modesta irregolarità del bordo visibile al R/ ed alcuni rigature tipo "graffi di conio" (aggiustamento di peso, in realtà) sempre al bordo.

Non riesco a capire bene la patina: sono andato sul sito Negrini e allego sotto la foto professionale lì presente. Se la patina fosse pesante e scura consiglio di guardare con attenzione i fondi perché sotto ci potrebbe essere qualcosa da nascondere ... ma non mi pare il caso. Interessante notare delle piccole fratture di conio meglio visibili ad ore 7 e 9 del R/, ad ore 4 e tra ore 5 e 7 del D/, segno di un conio vissuto, e comunque esteticamente ininfluenti.

Nel complesso una moneta giudicata forse in maniera troppo rigorosa, che sembra migliore di mBB (senza però raggiungere lo SPL) e che potrebbe valere tranquillamente tra i 150 e i 200 €.

Libri per quesa monetazione non mi risultano, ma ti rimando al bell'articolo di lorenzo Bellesia pubblicato sul nr. 315/marzo 2016 di Panorama Numismatico (Lo scudo di Gregorio XVI con la presentazione al tempio coniato a Roma). http://monete-online.nomismaweb.com/32/19594/panorama-numismatico-nr.315-marzo-2015/

Gregorio XVI.jpg

Edited by Giov60
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, sixtus78 dice:

Salve, non ho capito bene la classificazione indicata da Negrini : MB ? Solo ? A me sembra ben conservato, almeno BB + come minimo ! Anche il prezzo vista la conservazione e' buono. Un bel acquisto, buon inizio, ciao.

ciao, è classificata mBB ovvero migliore di BB, a volte alcuni usano questo termine per indicare un  bel BB+ proprio come la hai valutata tu e gli altri amici...

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, Giov60 dice:

Una moneta originale e sana, che pecca forse per alcuni segnettini (pulizia) che dovrebbero essere valutati in mano. Non mi sembra di scorgere alcun colpo, solo una modesta irregolarità del bordo visibile al R/ ed alcuni rigature tipo "graffi di conio" (aggiustamento di peso, in realtà) sempre al bordo.

Non riesco a capire bene la patina: sono andato sul sito Negrini e allego sotto la foto professionale lì presente. Se la patina fosse pesante e scura consiglio di guardare con attenzione i fondi perché sotto ci potrebbe essere qualcosa da nascondere ... ma non mi pare il caso. Interessante notare delle piccole fratture di conio meglio visibili ad ore 7 e 9 del R/, ad ore 4 e tra ore 5 e 7 del D/, segno di un conio vissuto, e comunque esteticamente ininfluenti.

Nel complesso una moneta giudicata forse in maniera troppo rigorosa, che sembra migliore di mBB (senza però raggiungere lo SPL) e che potrebbe valere tranquillamente tra i 150 e i 200 €.

Libri per quesa monetazione non mi risultano, ma ti rimando al bell'articolo di lorenzo Bellesia pubblicato sul nr. 315/marzo 2016 di Panorama Numismatico (Lo scudo di Gregorio XVI con la presentazione al tempio coniato a Roma). http://monete-online.nomismaweb.com/32/19594/panorama-numismatico-nr.315-marzo-2015/

Gregorio XVI.jpg

La Moneta in mano può a mio avviso arrivare ad una via di mezzo tra BB ed SPL, da notare come la foto cosiddetta professionale cancelli di fatto tutte i graffi.

Purtroppo è pratica comune e più che professionale le darei un altro nome.

Grazie a tutti per le preziose risposte!

Saluti e buon we

Silver

Link to comment
Share on other sites


Buonasera,

 

per quanto riguarda la patina, è leggera e non omogenea, i campi sono puliti, segno di trattamento recente, forse 2-3 anni fa, se conservata "libera di respirare" in un monetiere.

Saluti e buon WE

Silver

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Per me anche spl, pero' e' lucidata, mi piacciono le fratturine di conio, quelle ti dicono che non ha circolato.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.