Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
apollonia

Habemus sestertium

Risposte migliori

apollonia

Buonasera

Presento il mio sesterzio di Antonino Pio recentemente acquistato.

Sesterzio Antonino Pio Capricorno RIC 770 ok.jpg

Antoninus Pius. AD 138-161. Æ Sestertius (27.85 g, 33 mm, 12 h). Rome mint. Struck AD 145-161. ANTONINVS AVG PI-VS P P TR P COS IIII, laureate head right / FELI-CIT-AS • AV-G •, S C across field, Felicitas standing facing, head left, holding capricorn in right hand, long winged caduceus in left. RIC III 770; Strack 989; Banti 150; BMCRE 1677. VF, dark brown patina.

 

La patina scura rende poco in fotografia, ma in mano tende ad accentuare i rilievi e a creare gradevoli giochi di luce.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Dalla descrizione di alcuni esemplari del mio sesterzio battuti nelle aste come questo della Triton XI nel gennaio 2008 (https://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=115355 ), risulta che la Felicitas tiene nella mano destra non un capricorno ma un ippocampo.

 

Antoninus Pius. AD 138-161. Æ Sestertius (29.70 g, 6h). Rome mint. Struck AD 145-161. ANTONINVS AVG PI-VS P P TR P COS IIII, laureate head right / FELI-CIT-AS • AV-G •, S C across field, Felicitas standing facing, head left, holding hippocamp in right hand, winged caduceus in left. RIC III 770; Strack 989; Banti 150; BMCRE 1677. Near EF, dark brown patina.

Sesterzio di Antonino Pio modello capricorno77000932.jpg

Anche la Numismatik Naumann (già Gitbud & Naumann) identifica l’ippocampo negli esemplari RIC III 770 delle sue aste.

 

Ho visto che nella rappresentazione standard la Felicitas ha in mano un caduceo e una cornucopia, attributi della buona sorte. Però un capricorno al posto della cornucopia in questo sesterzio trova una giustificazione storica nel fatto che, come m’ero già documentato per un mio (malandato) AE-capricorno, secondo Svetonio, Augusto nacque quando la luna era nel segno del Capricorno. Avendo interpretato ciò come un segno di un fausto destino, l’imperatore associò il simbolo a sé stesso facendolo coniare sulle sue monete e inserire in numerose opere d'arte. Il capricorno divenne così una caratteristica dell'iconografia imperiale e al fine di legittimare le proprie pretese, i successori di Augusto usarono periodicamente le sue immagini.

Mentre Roma si avvicinava al suo novecentesimo anniversario come città, si stava anche celebrando al tempo un secolo e mezzo di governo imperiale. Dal momento che la pace e la prosperità del regno di Antonino Pio erano il risultato diretto dell’istituzione del Principato di Augusto, era abbastanza logico sostituire la cornucopia della Felicitas con un capricorno, come appunto in questo sesterzio, dal momento che la buona sorte proviene alla fin fine dall'imperatore.

 

Non conosco invece eventuali motivazioni storiche che giustificassero la sostituzione della cornucopia con un ippocampo. Se qualcuno fosse al corrente del fatto o volesse aggiungere un commento (o una critica, perché no!) alla mia interpretazione, gli sarei veramente grato.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao , solo una piccola precisazione , sappiamo che Augusto nacque sotto il segno della Bilancia , il 23 Settembre .

Il legame di Augusto con il Capricorno derivava dal periodo del suo concepimento che cadeva appunto in quel tempo , non dal fatto che la Luna fosse al 23 Settembre del 63 a.C. in Capricorno , inoltre come si potrebbe dimostrare cio ? Gli antichi astrologi davano estrema importanza al periodo di concepimento al pari della data di nascita e della posizione dei pianeti e della Luna . Da qui segui' per tutto l' Impero la grande fortuna del segno astrologico del Capricorno .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
1 ora fa, Legio II Italica dice:

Ciao , solo una piccola precisazione , sappiamo che Augusto nacque sotto il segno della Bilancia , il 23 Settembre .

Il legame di Augusto con il Capricorno derivava dal periodo del suo concepimento che cadeva appunto in quel tempo , non dal fatto che la Luna fosse al 23 Settembre del 63 a.C. in Capricorno , inoltre come si potrebbe dimostrare cio ? Gli antichi astrologi davano estrema importanza al periodo di concepimento al pari della data di nascita e della posizione dei pianeti e della Luna . Da qui segui' per tutto l' Impero la grande fortuna del segno astrologico del Capricorno .

 

Ciao. Ti ringrazio.

Dal sito http://traditioromana.blogspot.it/2012/01/lorbis-terrarvm-e-il-capricorno.html ho avuto conferma che nel sesterzio di Antonino Pio la Felicitas Aug tiene un capricorno nella mano destra.

Quanto all’adozione del Capricorno come segno ‘ufficiale’ da parte di Augusto nonostante fosse nato sotto quello della Bilancia, la scelta è motivata dal fatto che era assai superstizioso e riteneva di buon auspicio quel segno associato al successo, alla stabilità e alla fermezza.

Il sito riporta anche quanto segue:

Inoltre, tra il 10 Marzo e il 7 Aprile del 5 aC, una cometa assai brillante e dalla lunga coda venne avvistata e rimase visibile nella costellazione del Capricorno, dove vi rimase per 70 giorni prima di scomparire alla vista. Un momento che corrisponde alla concentrazione di numerose cariche istituzionali nelle mani di Augusto e che l’imperatore considerò di ottimo auspicio.

PS. Le informazioni su questo segno zodiacale non sono, per così dire, disinteressate. Infatti sono nato il 19 gennaio…

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Volevo chiedere un parere sull’animaletto in mano alla Felicitas, (meglio visibile nell’immagine schiarita della mia moneta), che nella maggior parte degli esemplari (69/80) è stato identificato come un capricorno, ma in alcuni casi (11/80) come un ippocampo.

Immagine sesterzio capricorno schiarita.JPG

Questo è il particolare di un sesterzio identificato come ippocampo credo per la coda; solo che l’ippocampo non ha le corna.

Capricorno e non ippocampo.jpg

 

Non mi sembra poi che vi siano motivazioni storiche che giustifichino la presenza di un cavalluccio marino su questo sesterzio.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

trattasi di un capricorno:

Il capricorno è un animale mitologico: la sua testa è simile a quella di un caprone e la sua coda a quella di un gambero. In quanto segno zodiacale, venne associato alla dea Felicitas, talvolta rappresentata tenendo un capricorno con la sua mano destra, come in un sesterzio di Antonino Pio (la Felicitas Aug). Nel mondo greco, la costellazione del capricorno era associata al potere ed all’abbondanza. “Scrive Iulio Firmico nell’ottavo libro che chiunque averà l’oroscopo nella prima parte di Capricorno sarrà re, overo imperadore, e così ancora chi averà l’oroscopo nella terza parte del medesimo segno sarrà grande possente et harrà gran potestà nell’arme, onde Augusto fece gran stima di questo suo oroscopo, che lo volle nelle sue monete per memoria eterna”. (Dal Libro primo delle medaglie de’ Greci raccolte da Pyrrho Ligorio napolitano, all’illustrissimo e reverendissimo signor donno Hyppolito secondo cardinal d’Este suo padrono, Ms XIII B1, Napoli, Biblioteca Nazionale.)

Tratto da

http://traditioromana.blogspot.it/2012/01/lorbis-terrarvm-e-il-capricorno.html

Ciao

Illyricum

;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
14 ore fa, Illyricum65 dice:

Ciao,

trattasi di un capricorno:

Il capricorno è un animale mitologico: la sua testa è simile a quella di un caprone e la sua coda a quella di un gambero. In quanto segno zodiacale, venne associato alla dea Felicitas, talvolta rappresentata tenendo un capricorno con la sua mano destra, come in un sesterzio di Antonino Pio (la Felicitas Aug). Nel mondo greco, la costellazione del capricorno era associata al potere ed all’abbondanza. “Scrive Iulio Firmico nell’ottavo libro che chiunque averà l’oroscopo nella prima parte di Capricorno sarrà re, overo imperadore, e così ancora chi averà l’oroscopo nella terza parte del medesimo segno sarrà grande possente et harrà gran potestà nell’arme, onde Augusto fece gran stima di questo suo oroscopo, che lo volle nelle sue monete per memoria eterna”. (Dal Libro primo delle medaglie de’ Greci raccolte da Pyrrho Ligorio napolitano, all’illustrissimo e reverendissimo signor donno Hyppolito secondo cardinal d’Este suo padrono, Ms XIII B1, Napoli, Biblioteca Nazionale.)

Tratto da

http://traditioromana.blogspot.it/2012/01/lorbis-terrarvm-e-il-capricorno.html

Ciao

Illyricum

;)

Chiarita la questione: Capricorno (con la C maiuscola) come animale fantastico della mitologia e non capricorno come il mammifero bovide della sottofamiglia caprini.

Capricorni.jpg

 

Ciao

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Si può anche comprendere adesso perché abbiano potuto scambiare un Capricorno per un Ippocampo, altra creatura leggendaria della mitologia greca metà cavallo nella parte anteriore e metà pesce in quella posteriore.

Ippocampo bis.jpg

Il carro di Poseidone era trainato e scortato da ippocampi, a volte montati dai Tritoni e dalle Nereidi.

Poseidone sul carro trainato da Ippocampi.JPG

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

RÖMISCHE MÜNZEN
KAISERREICH
Denar, 12 v.Chr., Lugdunum. AVGVST[VS] - DIVI F, Kopf nach rechts. Rs: IMP XI, Capricornus mit Globus zwischen den Vorderbeinen nach rechts. RIC 174; C. 147; BMC 465. 3,46g. Selten. Getönt, fast vorzüglich.

1804127.jpg

5810d98578ad2_Capricornoenonippocampo.jpg.667273bae6312aeba0999122c5dd6419.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Per par condicio…

Gallienus-Hippocampus.jpg

Gallienus, AE Antoninianus, 260-268, Rome.  GALLIENVS AVG.  Radiate head right.  NEPTVNO CONS AVG.  Hippocampus facing right.  N in exergue.  RIC V, 245.

This coin invokes the protection of Neptune against the revolt of Aureolus.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter
4 minuti fa, apollonia dice:

Questa potrebbe andare con ‘Le più belle rappresentazioni di guerrieri’.

 

Perchè no..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Riprendo questa discussione per segnalare che ho di recente scoperto, grazie ad un'altra discussione di questo forum, che il capricorno è raffigurato anche al rovescio di questa moneta che raffigura i figli del re Antioco IV del piccolo regno di Commagene.

Classical Numismatic Group, Triton V, lott 560 del 15/01/2002

 

COMMAGENE, Kings of. Epiphanes and Callinicus, sons of Antiochos IV
Estimate $400
COMMAGENE, Kings of. Epiphanes and Callinicus, sons of Antiochos IV . Circa 72 AD. Æ 22mm (7.53 gm). BACILEWC YIOI in exergue, Epiphanes and Callinicus on horseback left / KOMMAGHNWN, capricorn right, star above, anchor below; all within wreath. RPC I 3861; SNG Copenhagen 8-9; BMC Galatia pg. 110, 1ff; Laffaille -. EF, choice dark brown patina. ($400) Ex Frank Sternberg Auktion XI (20-21 November 1981), lot 192.

94666 (1).jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×