Jump to content
IGNORED

Scudo Pio VII 1818 AG A. XVIII


Silver70
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

come ho scritto precedentemente, mi sto appassionando anche agli scudoni Papali, questo è il mio secondo acquisto da una recente asta, classificato BB+ come conservazione.

Devo farmi le ossa ed ogni commento/curiosità da parte vostra è graditissimo.

Che ne pensate?

Grazie a tutti e buon lavoro

Silver

DSC_0009.jpg

DSC_0010.jpg

Link to comment
Share on other sites


9 minuti fa, Veridio dice:

Non male. Bell'acchiappo.

I graffi sulla "chiesa" sono di conio.

Buongiorno Veridio,

immaginavo... come i graffi sulle "napoletane" :)

Buon We

Silver

Link to comment
Share on other sites


Ciao, il dritto è molto meglio del rovescio come usuale in queste emissioni. È comunque uno scudo che da una bella sensazione in mano, grande e pesante. Senza dubbio un buon inizio, obbligato o quasi partire da questi nominali.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, sixtus78 dice:

Ciao, il dritto è molto meglio del rovescio come usuale in queste emissioni. È comunque uno scudo che da una bella sensazione in mano, grande e pesante. Senza dubbio un buon inizio, obbligato o quasi partire da questi nominali.

Grazie Sixtus,

in generale vedo che mi attirano i moduli di una certa dimensione , proprio per la sensazione che danno una volta in mano e per i dettagli sempre ben visibili ad occhio nudo nonostante non siamo di fronte ad esemplari intonsi FDC o SPL.

Devo dire che questi scudi sono veramente elaborati e complessi, proprio come le medaglie Annuali e sprigionano un fascino notevole.

Grazie a tutti per le risposte.

Saluti e buona giornata

Silver

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Complimenti per la nuova entrata in collezione. Forse c'e' un tentativo di pulitura dei fondi al rovescio. La limatura del tondello pre-conio e' molto spesso presente. Pero' sempre al /R che se no sfregia le armi o il ritratto papale e lo zecchiere finisce nei guai :P.

Link to comment
Share on other sites


Scusate se intervengo con una domanda sul potere di acquisto, approfittando della discussione: era più' elevato per le piastre papali di 100/150 anni prima - in proporzione -  oppure per gli scudi di quest'epoca? 

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno,

in sostanza intendi verificare se c'è stata inflazione o deflazione nel periodo indicato.

Forse curiosando nella rete dovresti trovare qualche grafico o tabella.

Di regola, se si vive in un periodo di forte sviluppo industriale ed  aumenta la quantità  di denaro circolante , aumenta di conseguenza anche l'inflazione.

Quindi se non siamo di fronte a periodi bui di contrazioni forti, la moneta dovrebbe aver perso potere d'acquisto.

Saluti e buona giornata.

Silver

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.