Jump to content
IGNORED

Oboli e loro multipli e sottomultipli


apollonia
 Share

Recommended Posts

Salve

Comincio col riunire quelli che ho in collezione.

Ottobolo Callati.jpg

Ottobolo di Callati (Ag: 5,312 g, 17-18 mm).

E’ una coniazione autonoma per il commercio locale, dai tipi notevolmente influenzati da quelli delle monete di Alessandro Magno. Infatti il diritto è quello dei bronzi e delle dramme e tetradrammi d’argento (testa di Eracle a destra con copricapo in pelle di leone), mentre il rovescio è quello dei bronzi (clava e gorytos), oltre a una spiga di grano e al nome in greco di Callati, antica città dorica e colonia di Eraclea Pontica situata sul litorale occidentale del Mar Nero.

La città era grande e fiorente, soprattutto nel IV sec. a. C., e grazie alla sua posizione geografica estendeva il suo dominio su tutto il territorio circostante ricco in cereali e popolato da numerosi agricoltori traci e sciti. Per il suo eccellente porto, Callati divenne, col commercio di esportazione, soprattutto di cereali e di ceramica, e d’importazione di vino, una delle città più importanti del Mar Nero.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ciao Matteo e grazie.

Diobolo di Pergamo, Misia (Gorny & Mosch 169-173, Nr. 1405)

Diobolo Misia DR.jpg

Misia, Pergamo. Circa 330-284 a. C. Diobolo (Ag: 1,247 g, 10-11 mm). Testa di Eracle che indossa una pelle di leone a d./Palladio arcaico: statua di Pallade Atena di fronte in piedi, con una lancia alzata in una mano e uno scudo nell’altra; ΠEPΓA verso l’alto a s. Von Fritze, Pergamon, pl. I, 10; SNG France 1559-66; SNG von Aulock 1349-50. BB, patinata.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Delle frazioni d’argento di Alessandro Magno ho in collezione questo emiobolo proveniente dalla Gorny & Mosch 169-173, la cui attribuzione è data per incerta sul cartellino.

Mio emiobolo Ale stella ok.jpg        Cartellino Gorny emiobolo ok.jpg

Seguendo le indicazioni del Price, gli ho assegnato la didascalia che segue.

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’, 336-323 BC. AR Hemiobol (0,453 g, 7 mm). Uncertain Eastern mint. Struck circa 325-300 BC. Head of young Herakles, wearing lion skin, right / Star, club and bow-case. Cf. Price 4012. VF, toned. Rare type.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Il mio obolo di Alessandro Magno proviene dalla Elsen e anche per questo nominale la provenienza era incerta in quanto il simbolo nel campo a sinistra del rovescio è parzialmente fuori dal tondello.

1.Obolo da Elsen mio acquisto foto.jpg

PTOLEMAIC KINGS of EGYPT. Ptolemy I Soter. As satrap, 323-305 BC. AR Obol (0,702 g, 8 mm). In the name and types of Alexander III of Macedon. Arados mint. Struck 320/19-315 BC. Head of Herakles right, wearing lion skin / Zeus Aëtophoros seated left; AP monogram in left field. Cf. Price 3424 (for similar tetradrachm; Byblos); CNG 61, 461; Künker 104, 164; Rauch 85, 181. VF.

La mia attribuzione con la didascalia si basa sulla somiglianza a questo obolo della CNG 328, lot 242.

4.Obolo Ale  AP CNG come il mio Elsen 3280242.jpg

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Edited by apollonia
Link to comment
Share on other sites


Restando tra le monete di Alessandro Magno o in suo nome anche con I multipli dell’obolo, per i dioboli il Price illustra un solo tipo (numero di catalogo 3896) coniato a Susa, oggi Iran, che era la capitale dell’Impero persiano al tempo di Dario il Grande.

Questo è l’esemplare battuto alla CNG 60 nel 2002 e ricomparso all’Heritage dieci anni dopo.

Diobolo Ale CNG Price 3869.jpg

MACEDON, Kings of. Alexander III. 336-323 BC. AR Diobol (1.23 gm). Susa Mint. Struck 311-305 BC. Head of Herakles right, wearing lion's skin headdress / Zeus seated left, holding eagle and sceptre; wreath above horned horse head in left field, TI below throne. Price 3869; Müller -. Good VF. Rare.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites


17 ore fa, Matteo91 dice:

Affascinanti monetine! Mentre Alessandro Magno era in vita ne furono coniate?

Certamente. Per esempio, gli emioboli che troviamo nelle aste provengono prevalentemente da Babilonia e sono per la maggior parte contemporanei (331-324 a. C.) oppure a cavallo tra gli ultimi anni di vita del Grande e il regno del fratellastro Flippo III Arrideo (325-317 a. C.). Pure contemporanei sono gli emioboli di Sidone e di Tiro (332- 324 a. C.), mentre alcuni provenienti da zecche incerte dell’Est coprono il periodo 325-300 a. C.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Pure contemporanei di Alessandro Magno sono i rari ‘dioboli dell’aquila’ coniati ad Anfipoli nel periodo del suo regno, come questo della CNG 64.

Diobolo aquila Ale Price 155 OK.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III. 336-323 BC. AR Diobol (1.37 gm). 'Amphipolis' mint. Lifetime issue, struck circa 336-323 BC. Head of Herakles right, wearing lion's skin headdress / Two eagles standing facing one another. Price 155; Müller -. Lightly toned EF, surfaces granular as usual. Exceptional for this issue.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites


Nella serie dell’aquila c’è anche il triobolo (emidramma), coniato ad Anfipoli negli ultimi anni di vita del Grande.

Triobolo aquila CNG Price 146 OK OK.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. AR Triobol (11mm, 2.06 g, 10h). "Amphipolis" mint. Struck under Antipater, circa 325-323/2 BC. Head of Herakles right, wearing lion skin / Eagle standing right on club. Price 146; Troxell, Studies, group E, 193-4 (same rev. die). Good VF, granular surfaces, slight die shift and small scrape on reverse. Rare.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Tetrobolo postumo di Susa dalla Baldwin's Auctions 44.

Tetrobolo Alessandro Magno  Baldwin's 292306.m.jpg

ANCIENT COINS Greek Macedonian Kingdom
No.: 50 Estimate: £ 200.-
Alexander III, the Great, Tetrobol 3.37g, Susa 311-305 BC, head of Heracles right, rev BASILEWS ALEXADROU, Zeus enthroned left, holding eagle, wreath and horned horse’s head in left field, TI below throne (Price 3869); together with Seleucids Hemidrachm and Drachms (3) of Antiochus I, II or III. First very fine, others fine to very fine, first scarce.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites


Il Price descrive un solo pentobolo P173 coniato a Sidone nel 320-319 a. C. Questo è l’esemplare battuto alla Elsen 112.

Pentobolo di Sidone 132-173.jpg

ROYAUME DE MACEDOINE, Philippe III Arrhidée (323-316), AR pentobole, 320-319 av. J.-C. Sidon. Droit : Tête d'Héraclès à droite, coiffé de la dépouille de lion. Revers : ΦΙΛΙΠΠOY Zeus aétophore assis sur un trône à gauche, tenant un long sceptre. Devant, Ξ. Sous le trône, ΣI. Ref.: Price, P173. 2,50g. Très Rare.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


@Matteo91

Volevo aggiungere alla risposta al post #9 che gli oboli di Alessandro Magno sono stati coniati in larga misura da varie zecche sia quando era in vita (es. Babilonia, Anfipoli, Lampsaco, Miriandro, Sidone, Tiro) sia dopo il 323 a. C. (es. Babilonia, Ecbatana, Carre, Arado, Susa, Sidone).

Sono note anche imitazioni degli oboli provenienti da zecche dell’Est e dall’Arabia, come pure imitazioni barbare.

Obolo Ale imitazione Arabia 1590106.jpg

ARABIA. Imitating Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. AR Obol (10mm, 0.96 g). Crude head right / Zeus seated left, holding eagle and sceptre. Cf. Arnold-Biucchi, Arabian 12. VF, porous.

 

Obolo Ale imitazione barbara 1490041.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. AR Obol (10mm, 0.48 g). Barbarous imitation. Head of Herakles right, wearing lion’s skin headdress / Zeus seated left, holding eagle and sceptre. EF, Very rare.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Riguardo all’attribuzione del mio obolo (v. post # 6), ho trovato un altro esemplare di stile analogo che ne conferma la manifattura fenicia e quindi la probabile provenienza dalla zecca di Arado.

1bis.Obolo di Arado per mio esemplare bis 2010034 ok ok.jpg

KINGS of MACEDON. Alexander III ‘the Great’. 336-323 BC. AR Obol (8mm, 0.69 g, 8h). Arados mint (?). Head of Herakles right, wearing lion skin / Zeus Aëtophoros seated left; monogram in left field. Price -; Hersh, Additions ; cf. Arena 37 (Uncertain Eastern); Duyrat -. VF, toned, a little porous.

 

Questa è la mia moneta (0,702 g, 8 mm)

1.Obolo da Elsen mio acquisto foto messo.jpg

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Le frazioni dell’obolo catalogate dal Price sono l’emiobolo (notazione 1/2ob) e l’un quarto di obolo (notazione 1/4ob) corrispondente al tetartemorion. Quest’ultimo (Price 4016) è la moneta più piccola di Alessandro Magno nota ed è conservata al British Museum.

3.Tetartemorio Alessandro AN00653656_001_l.jpg

Alexander the Great. AR Tetartemorion (0.2 g, 10h). Uncertain mint in the East. Struck circa 305-300 BC. Head of young Herakles, right, in lion scalp. / Above: Quiver and bow, below: Club, right. Price 4016.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Bisogna però notare che il Price riporta anche un nominale con la notazione 1/30AR, corrispondente al peso della trentesima parte del tetradramma attico (0,57 g). Questa frazione si colloca come peso tra l’obolo (1/24 di tetradramma = 0,71 g) e l’emiobolo (1/48 di tetradramma = 0,35 g) ed è catalogata dal Price con il numero 3706.

 

Trentesimo tetra della Triton IX.jpg

SELEUKID KINGS of SYRIA. Seleukos I Nikator. 312-281 BC. AR 1/30 Tetradrachm (0.56 g, 6h). Babylon I mint. Struck circa 312-300 BC. Head of Herakles right, wearing lion skin headdress / Club, quiver, and bow; monogram in wreath to left; H to right. SC 85 = Price 3706; ESM -; SNG Spaer -; Houghton -. Good VF. Very rare.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.