Jump to content
IGNORED

"restauro" e nuove patine


Poemenius
 Share

Recommended Posts

Sono convinto che questi tipi di "restauro" li praticano oramai su tutti I tipi di monete.....sia antiche che moderne: dai bordi riparati nei grossi nominali in oro del Regno delle due Sicilie, alle patine artificiali nelle monete in rame, per arrivare ai falsi dei falsi d'epoca (sempre Napoletani) 

Tutto viene messo nel mercato numismatico, 

Tutto questo materiale "modificato artificialmente" dovrebbe essere filtrato dalle case d'asta.

Chi si trova d'avanti del materiale da presentare ai propri clienti dovrebbe essere competente e preparato in quel settore, dovrebbe descrivere in tutto la moneta, non lasciare a chi si aggiudica il pezzo tanto desiderato il compito di classificarla e farla periziare.

 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Il nuovo re delle patine deserto. ;)
Fantastica la sezione in cui spiega cosa si può fare e cosa non andrebbe fatto sulle monete. E' un ottimo esempio sociologico dell'approccio americano verso l'antico.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.