Jump to content
IGNORED

mezzo dollaro strana divisione rame-nikel


giarea
 Share

Recommended Posts

Buon giorno a tutti,

premetto che non sono preparato in materia di monete estere e tantoméno di dollari, però volevo portare alla vostra attenzione, quanto sta accadendo su questo mezzo dollaro Kennedy 1971 in mio possesso. Conoscendo la composizione della moneta in rame-nikel, sul taglio è possibile notare una strana colorazione, come se il rame ed il nikel presenti sulla moneta, si fossero separati.

cosa ne pensate? secondo voi come è stato possibile un qualcosa del genere? oppure è una cosa normale di cui io non sono a conoscenza....

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che parteciperanno alla discussione.

1.jpg

2.jpg

3.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Guardando bene,anche in una moneta che ho a casa americana 10 centro.  C'è la stessa cosa... probabilmente come hai supposto tu, si tratta della separazione del nickel e del rame

Comunque di straniere non me ne intendo assolutamente quindi non contare troppo sul mio modestissimo parere...

Buon pranzo

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

E' normale, le monete non sono proprio interamente in rame/nickel, in buona sostanza sono dei tondelli in rame rivestiti in rame/nickel, e nel bordo è sempre visibile l'anima interna di rame, è una moneta sandwich :D

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Quindi @nikita_ è tutto nella norma.... un buon panino!!! ihihi scherzo!!

la cosa mi è apparsa strana, non vorrei che fosse causato dal fatto che la moneta si trova su un portamonete in velluto...

Sono sicuro che inizialmente, ossia prima di riporla nel portamonete, non aveva alcuna presenza di questa doppia colorazione, che invece ha acquistato con il passare del tempo. inoltre posso affermare, che la metà del taglio color rosso rame corrisponde al lato con il quale la moneta è poggiata sul velluto.

Potrebbero esserci analogie tra velluto e colorazione?

saluti a tutti

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, giarea dice:

Potrebbero esserci analogie tra velluto e colorazione?

saluti a tutti

Può darsi, quasi sicuramente la moneta è stata influenzata in un certo modo, ma la normalità anche in fdc è questa:

halfdito.JPG

Più che altro è l'uso ed il passar del tempo che successivamente le cambia un pò, e sicuramente non reagiranno tutte allo stesso modo. Anche quando escono da un rotolino integro presentano nettamente i confini tra rame e rivestimento, nella tua è capitato che era meno visibile (o non visibile) all'inizio e più visibile dopo.

tollhalf.jpg

ciao

Edited by nikita_
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter
7 ore fa, giarea dice:

Grazie @nikita_ gentilissimo e davvero molto esplicativo il tuo intervento.... grazie davvero!

:-)

un caro saluto

Di nulla :good:

anche se segui un'altra monetazione, magari quando avrai qualche altra monetina estera da mostrarci passa da questa sezione, sarai il benvenuto :)

ciao

Edited by nikita_
Link to comment
Share on other sites

Awards

Credo che il contorno sia lasciato volutamente "nudo" per esporre il "nucleo" in rame e che abbia la funzione di sistema di sicurezza per renderne più difficile la contraffazione 

Se non sbaglio , anche una moneta thailandese , attualmente in circolazione , presenta la stessa caratteristica 

Trovo molto strano che la moneta possa alterarsi se conservata sul velluto , capirei, invece , se circolando l'usura rimuovesse parte del rivestimento in nickel esponendo maggiormente il rame nel contorno

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, malawi dice:

Se non sbaglio , anche una moneta thailandese , attualmente in circolazione , presenta la stessa caratteristica 

Si, sono i 5 baht dell'ultima generazione  BHAT.jpg

https://en.numista.com/catalogue/pieces7236.html

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

 Il rivestimento in nickel sembra molto sottile, ma non ricordo di aver visto monete di questo tipo, con il nucleo in rame che pur usurate dal tempo e dalla circolazione  mostrassero sui rilievi il sottostante colore del rame. Voi ne avete mai viste?

 

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, malawi dice:

Credo che il contorno sia lasciato volutamente "nudo" per esporre il "nucleo" in rame e che abbia la funzione di sistema di sicurezza per renderne più difficile la contraffazione 

Se non sbaglio , anche una moneta thailandese , attualmente in circolazione , presenta la stessa caratteristica 

Trovo molto strano che la moneta possa alterarsi se conservata sul velluto , capirei, invece , se circolando l'usura rimuovesse parte del rivestimento in nickel esponendo maggiormente il rame nel contorno

Trovato anche questa: Ma non so dirvi di che anno sia. @nikita_ chiedo per questo il tuo aiuto...☺️

IMG_1145.JPG

IMG_1134.JPGIMG_1141.JPG

Edited by miza
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao @miza , il rivestimento è piuttosto tenace missing_clad.jpg

Pure io non mai visto un mezzo dollaro talmente usato tale da vedere spuntare il rame nei rilievi.

In questo "lavoretto" che hanno fatto per creare un ciondolo creazione.jpg:diablo:

 

sono andati proprio a "scavare" la moneta per fare affiorare il rossiccio del rame.

Edited by nikita_
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter
20 minuti fa, miza dice:

rovato anche questa: Ma non so dirvi di che anno sia. @nikita_ chiedo per questo il tuo aiuto...263a.png

 

 

พ.ศ.๒๕๒๕ ๒๕

1982

1982.JPG

Link to comment
Share on other sites

Awards

Interessante @nikita_ l'esempio che hai messo nel post n°13

Quindi è solamente sul bordo che appare così sottile. Da quello che  si vede nella foto, lo spessore del nickel è piuttosto alto, anzi direi che l'intero spessore dei rilievi è in nickel.

grazie 1000!☺️

Edited by miza
Link to comment
Share on other sites


Buon giorno a tutti, credo anche io che lo spessore del nikel sia davvero consistente da poter essere talmente tanto consumato da far affiorare il rame sottostante.... comunque @nikita_ davvero molto interessante il post #13 davvero da artista la realizzazione del ciondolo!!!! 

 

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 minuto fa, miza dice:

Grazie per l'aiuto. Dovevo ancora classificarla...

Di nulla :good:

naturalmente la classifichi come 2525 thai - nostro 1982

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter
31 minuti fa, giarea dice:

Buon giorno a tutti, credo anche io che lo spessore del nikel sia davvero consistente da poter essere talmente tanto consumato da far affiorare il rame sottostante.... comunque @nikita_ davvero molto interessante il post #13 davvero da artista la realizzazione del ciondolo!!!! 

 

ciao, si è una bella rappresentazione, ce ne sono tantissime in giro, basta mettere in un qualsiasi motore di ricerca " jewelry half dollar kennedy " e spunta l'inimmaginabile.

però è stata rovinata una moneta... :cray:anche se è comunissima ed ha un piccolissimo valore è pur sempre una moneta.

Link to comment
Share on other sites

Awards

8 minuti fa, nikita_ dice:

però è stata rovinata una moneta... :cray:anche se è comunissima ed ha un piccolissimo valore è pur sempre una moneta.

Eh Si, come non darti ragione... purtroppo la moneta è stata completamente distrutta....

una cosa mi viene da dire, che anche questo mondo (ciondoli da monete) evolve con il passare del tempo o meglio, evolve con l'evoluzione tecnologica. Basta pensare che anche in tempi remoti le monete venivano usate come ciondoli, alle quali veniva praticato un piccolo forellino per poter inserire un gancio, poi ci sono i ciondoli con monete incastonate.... adesso con strumenti micrometrici si arriva a fare ciondoli di questo tipo.... 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Anche io posseggo monete con un forellino, stanno ugualmente nella mia collezione, ma sai quale è il fatto? che finchè è un foro pazienza,

ma se sono trasformate apposta in peltri per chitarra per esempio:


post-27461-0-27541800-1350405094.jpg

post-27461-0-81281200-1350405108_thumb.jpg

post-27461-0-82182600-1350405053_thumb.jpg

è finita.

Link to comment
Share on other sites

Awards

no ?.... non si può!!!

ma mi chiedo, perché non crearlo da zero invece che distruggere una  moneta.... che poi della moneta non ci rimane proprio nulla!!! mah

 

 

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno,

Sono musicisti e non numismatici, per loro un plettro ha un valore decisamente superiore rispetto ad una moneta.
Sono punti di vista diversi[emoji3]

Saluti
Silver

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.