Jump to content
IGNORED

100 Lire Barbetti - 4/11/1903


ilnumismatico
 Share

Recommended Posts

Staff

Ciao a tutti,

Oggi spero di allietare la vostra giornata festiva con questa banconota cui non ho potuto resistere all'acquisto... c'ho provato, ma niente, alla fine ho ceduto!
... Un po per il fascino di un primo decreto di VEIII, un po perchè una banconota del primissimo '900 in uno stato di conservazione tale, mi fa rimanere imbambolato ogni volta che la guardo. Poi, per il 100 Lire matrice, credo di avere una sorta di malattia conclamata, come per la serie monetale del cinquantenario :D 

Ho permutato un vecchio esemplare del 1909, MB/BB ed un azzurrino che non mi convinceva per niente per questo esemplare.
Ora ho il buco per l'azzurrino ed un ulteriore pezzo alla "mazzetta" delle Barbetti/Matrice-Decreto... ma ragazzi... che ne pensate?
Mi esalto perchè è il mio scarrafone, oppure è una esaltazione oggettiva per un pezzo datato 1903?

Lascio a voi tutte le considerazioni del caso, spero interveniate in tanti anche per scrivere se vi piace o meno...

Poi, se vi piace la tipologia, ne avrei un'altra da mostrarvi... ma vediamo come andrà questa discussione prima.

Ciaooo

 

Fab
 

1903_D.jpg

1903_R.jpg

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Quando in una banconota italiana fa capolino la firma di "Accame", è sempre una banconota da sogno che ha superato il secolo di vita...

Eccezionale.

 

Poi, se vi piace la tipologia, ne avrei un'altra da mostrarvi...

C'è da aspettare tanto? :D

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Bella bella bella. Complimenti veri. Poi questa del 1903 fa storia a sè, dopo quelle inarrivabili del secolo precedente (non ti riferirai mica a queste quando volevi mostrarci altre banconote ?)

Manca anche a me ma c'è da spenderci almeno 250 euro, che al momento sono purtroppo al di là del mio budget...

Link to comment
Share on other sites


Staff
15 minuti fa, wstefano dice:

Bella bella bella. Complimenti veri. Poi questa del 1903 fa storia a sè, dopo quelle inarrivabili del secolo precedente (non ti riferirai mica a queste quando volevi mostrarci altre banconote ?)

Manca anche a me ma c'è da spenderci almeno 250 euro, che al momento sono purtroppo al di là del mio budget...

No, non sono banconote del secolo precedente, sempre VEIII, sempre stessa tipologia, escludendo per me le troppo costose mille e cinquecento barbetti e 25 lire

 

La richiesta economica è stata decisamente più alta, altrimenti non avrei combattuto tanto contro me stesso... è pur vero che io un decreto di questo tipo, che rientra nella prima metà del primo decennio del '900 in condizioni così "belle", ancora non lo avevo visto. Mi era capitato un 1000 barbetti SUP, ma costava l'ira di Dio e pace... ma che ne dite, vi andrebbe di sbilanciarvi su una valutazione di mercato per questa banconota?

 

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter
4 ore fa, Il*Numismatico dice:

... ma che ne dite, vi andrebbe di sbilanciarvi su una valutazione di mercato per questa banconota?

 

Non è facile... hai migliorato la precedente che già possedevi e quindi siamo in presenza di una permuta, significa che il costo è stato in qualche modo "alleggerito" ..... escludendo interventi sul biglietto, e considerando quindi la banconota nel suo stato naturale, direi 500 euro.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Sulla baia e su delcampe una del 1906 (se la memoria non mi tradisce) è venduta a 520... da un negozio di numismatica... lo stato di conservazione dalla descrizione mi sembra peggio della tua.. 

https://www.delcampe.net/it/collezionismo/monete-banconote/banconote-italia-1-1946-regno-non-classificati/100-lire-barbetti-grande-b-testina-matrice-decreto-21-10-1906-bb-423722372.html

 

Edited by pekus
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Staff
18 ore fa, wstefano dice:

Considerando che questa del '26 è stata venduta a 180, la tua - vista la rarità - ne vale perlomeno il doppio.

http://www.ebay.it/itm/100-lire-MATRICE-DECRETO-1926-qSPL-/172501541427

Grazie Stefano per il riferimento. In effetti, sembrerebbe avere una carta meno croccante, forse anche leggermente pressata.
Come prezzo, nella mia ignoranza, lo ritengo arrivato, considerando che è una delle ultime date col decreto.

15 ore fa, nikita_ dice:

 

Non è facile... hai migliorato la precedente che già possedevi e quindi siamo in presenza di una permuta, significa che il costo è stato in qualche modo "alleggerito" ..... escludendo interventi sul biglietto, e considerando quindi la banconota nel suo stato naturale, direi 500 euro.

Caspita... c'hai preso praticamente in pieno!
In effetti, considerando la rarità, e soprattutto la conservazione e lo stato della carta (che rimane cmq nella scala del BB) per me ci starebbero tutti.
A titolo di confronto, vi mostro quella che sono andato a sostituire, decreto 1909, decisamente messa peggio, seppur non trattata i segni del tempo e del maneggio li ha tutti. La trovavo a mio gusto davvero molto bella nonostante qualche macchia ed i colori alterati dal tempo e dal maneggio, e non vi nascondo che ho faticato non poco dal separarmene (mi ci ero affezionato... voglio bene ad ogni singolo pezzo della mia raccolta), ma la differenza per quanto riguarda la consistenza della carta, e la decisa mancanza di macchie in paragone mi hanno fatto propendere decisamente per questa via.
Anche il taglio della matrice ha influenzato la decisione: più stretta e con curvatura, questa che ho sostituito invece presenta un taglio "più o meno" nella norma, senza la fastidiosissima curvatura che a me da veramente molto fastidio.
Trovate la scansione alla fine del mio post.
Attualmente lo stimato venditore, con il quale ho un piacevolissimo rapporto di stima, l'ha rimessa in vendita. A suo tempo la pagai cifra tonda.
 

13 ore fa, pekus dice:

Sulla baia e su delcampe una del 1906 (se la memoria non mi tradisce) è venduta a 520... da un negozio di numismatica... lo stato di conservazione dalla descrizione mi sembra peggio della tua.. 

https://www.delcampe.net/it/collezionismo/monete-banconote/banconote-italia-1-1946-regno-non-classificati/100-lire-barbetti-grande-b-testina-matrice-decreto-21-10-1906-bb-423722372.html

 

Grazie mille anche a te per il rifermento davvero importante.
Il venditore è lo stesso, con il quale generalmente mi trovo il linea con il suo metro di giudizio.
La carta sembrerebbe avere una buona consistenza, ma la piega orizzontale decisamente più marcata con sporco più evidente.
Considerando il prezzo pagato, a mio giudizio non c'è paragone sia con il decreto, sia per il fascino che "un primo decreto" si porta dietro.

Considero questo pezzo "la data chiave" della parte cartacea della mia raccolta di VEIII.
Non colleziono tutti i decreti per ovvi motivi di costo, ma per le 100 Lire Barbetti mi sono sempre concesso dei peccati, raccogliendo almeno tutte le tipologie emesse sotto i diversi governi di emissione, come fosse un libro di storia.

@petronius arbiter, perdonami se ti chiamo in causa, ma mi piacerebbe un tuo parere sincero e spassionato in merito.
Ringrazio anche @nikita_  @loris1980 @pekus@Guysimpsons@heineken79 @Erdrückt @ray-ban ed altri che non mi fa più taggare se volessero intervenire, dai quali ho sempre da imparare.
Grazie per aver dato spessore ed interesse a questo mio intervento.

P.S. in seguito posterò le 100L Barbetti 1930

Ciao a tutti,

Fab

clb112.jpg

zXe2aG.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff
14 ore fa, pekus dice:

Sulla baia e su delcampe una del 1906 (se la memoria non mi tradisce) è venduta a 520... da un negozio di numismatica... lo stato di conservazione dalla descrizione mi sembra peggio della tua.. 

https://www.delcampe.net/it/collezionismo/monete-banconote/banconote-italia-1-1946-regno-non-classificati/100-lire-barbetti-grande-b-testina-matrice-decreto-21-10-1906-bb-423722372.html

 

Per i posteri, ed a beneficio della chiarezza della discussione, posto le scansioni della banconota in oggetto dell'asta:
Grazie ancora per il riferimento! :) 

Akd2vf.jpg

LwgCdG.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

La banconota che sei andato a sostituire per me meritava ugualmente parecchio, in special modo se non era stata trattata in alcun modo, imparagonabile alla nuova entrata naturalmente, le "rughe" del tempo sono più evidenti, e vabbè! difettucci qui e là, ma...... chi non ha difetti? :lol:

Ottima acquisizione :good:

Link to comment
Share on other sites

Awards

Molto belle, a parte un 100 lire Colombo, la più vecchia che possiedo di questa tipologia è del 18-06-1926.

Link to comment
Share on other sites


Staff
4 ore fa, ray-ban dice:

Molto belle, a parte un 100 lire Colombo, la più vecchia che possiedo di questa tipologia è del 18-06-1926.

Ciao rayban, è un decreto che ho anche io, preso per un taglio larghissimo della matrice.
Lo postai qui:

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff
9 ore fa, nikita_ dice:

La banconota che sei andato a sostituire per me meritava ugualmente parecchio, in special modo se non era stata trattata in alcun modo, imparagonabile alla nuova entrata naturalmente, le "rughe" del tempo sono più evidenti, e vabbè! difettucci qui e là, ma...... chi non ha difetti? :lol:

Ottima acquisizione :good:

No, era una banconota trattata, come anche dichiarato dal venditore: pulita e leggermente pressata. Nella scansione infatti si vedono delle zone un po scolorite in effetti...
Qualora non lo fosse stata, l'avrei tenuta senza dubbio. Ma di fronte a questa, che non lo è... ho alzato bandiera bianca!
Grazie, sono davvero molto soddisfatto, mi ci incanto continuamente nel contemplarla come un bimbo davanti al suo cartone animato preferito :D 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter
34 minuti fa, Il*Numismatico dice:

No, era una banconota trattata,   

Allora forse volevi scrivere qualcosa di diverso sulla tua ex - "decisamente messa peggio, seppur non trattata i segni del tempo e del maneggio li ha tutti ", non potendolo appurare da una foto ho scritto quel che pensavo seguendo il tuo discorso.

Ma non importa, goditi quella attuale! :)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff
38 minuti fa, nikita_ dice:

Allora forse volevi scrivere qualcosa di diverso sulla tua ex - "decisamente messa peggio, seppur non trattata i segni del tempo e del maneggio li ha tutti ", non potendolo appurare da una foto ho scritto quel che pensavo seguendo il tuo discorso.

Ma non importa, goditi quella attuale! :)

Hai ragione... abbi pazienza... sto fuori come un citofono in questo periodo :D 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao @Il*Numismatico .... e complimenti!

Questa banconota (e vale lo stesso per il 50 lire) è una tipologia per la quale ho sempre fatto fatica ad adeguarmi al prezzo di mercato in rapporto alla qualità media che si riesce a reperire.

Ne hanno stampate davvero a milioni, decine di decreti, il 90% del mercato è pieno di BB tirati per i capelli... eppure chiedono tutti almeno 300/350 euro.

Tu però hai scelto il primo decreto, con una carta molto pulita, con i suoi normali difettucci (la classica "graffettata" in basso a sinistra!), e non so perché, ma dalla foto mi sembra traspaia quella consistenza che descrivi tu.

A parer mio, ottimo acquisto, banconota che saprai apprezzare a dovere e che si lascia gustare con molto piacere.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Staff

Grazie anche a te per il tuo intervento.

Riguardo la conservazione, ho visto banconote siglate bb/spl che erano inferiori a questo, per pieghe e "croccantezza" della carta. Devo dire che questo acquisto mi da davvero una profonda soddisfazione, un po perché il cento lire barbetti è il mio pezzo preferito, un po perché essendo un primo decreto, è, per così dire, una bella data chiave di apertura del mio libro "storico" della monetazione di VEIII

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

  • 5 weeks later...

È un'altra banconota… quella di cui parla @Il*Numismatico é il 100 lire barbetta con matrice.

9 minuti fa, Fabrizioballati dice:

_20170423_192803.thumb.JPG.41fcf86671f8948a000dad2d44009f33.JPGQuesta che ho io non è mai stata trattata, ma il tempo ha avuto la peggio. Cosa ne pensate?

fronte_20170423_192710.JPG

 

Link to comment
Share on other sites


Staff
23 minuti fa, Fabrizioballati dice:

Scusate la mia ignoranza.  Starò più attento la prossima volta :D

Nessun problema, ci mancherebbe altro!

Come ti è stato accennato, la differenza tra la tua è la mia è prima di tutto nelle dimensioni.
la prima è un tipo matrice (come puoi vedere sulla parte sinistra c'è più carta, con dei decori tagliati, la "madre" appunto, della banconota).

Poi anche il decreto è diverso.
la mia è un 1903, la tua è ottobre 1944, con firma Azzolini, uno dei primi decreti (se non il primo, non sono ancora molto ferrato) della RSI.

Le condizioni come affermi non sono delle migliori, ma porta con se le vicissitudini del suo scopo, e di un difficile periodo storico del recente passato.

Se ti va di approfondire le argomentazioni storiche sopra citate, e scopri che ti piace il lato "numismatico" della storia, potresti appassionarti anche tu a questa affascinante branca della storia, dell'arte, dell'economica... e tanto altro! ;) 

Benvenuto!

 

Fabrizio

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Awards

Figurati! Non era una critica! 

59 minuti fa, Fabrizioballati dice:

Scusate la mia ignoranza.  Starò più attento la prossima volta :D

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.