Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ak72

Pfennig austriaci

Risposte migliori

ak72

Grazie a @Monetaio (forse finalmente si sta mettendo sulla retta via e 1f923.pngpiano piano abbandonerà le sue decimali?)
Pfennig della zecca di Graz (Cna D 92, del perido 1325-1360)

Pfennig della zecca di Vienna (Cna B 265 f, Albrecht III 1365-1395)

I disegni sono tratti dal Luschin ;)

 

graz pfennig 1.JPG

vienna pfennig1.JPG

graz pfennig luschin.JPG

vienna pfennig.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

ma che bel "sasso" come li chiama lui ;) per farlo convertire però temo ci voglia ben altro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter
Il 15/4/2017 at 22:59, gigetto13 dice:

ma che bel "sasso" come li chiama lui ;) per farlo convertire però temo ci voglia ben altro!

Ciao Gigetto!

Bottoni! :)

I sassi son quelli + vecchi ;)

La conversione sarà dura. L'ampliamento é possibile, ma il limite é solo dato dalla mia conoscenza. Le monete son belle ed interessanti tutte, ma per trattarle bisogna cercare di saperne davvero. E non é cosa che si sviluppa in pochi anni purtroppo, almeno per me.

Modificato da Monetaio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
Supporter

" Chi ben comincia è a metà dell'opera "

belle monetine @ak72 , peccato che le foto  siano leggermente sfuocate ... potresti dirci qualcosa in più su questi esemplari ? giusto per constestualizzarli un minimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

Le origini dei "Wiener/Grazer pfennig" sono prima del 1204 (citati in diversi documenti contabili), ma gli esemplari più vecchi non sono giunti fino a noi. Il più antico esemplare conosciuto è del duca Federico di Babenberg (dopo il 1230). Comuni sono le coniazioni di , ad esempio, Ottokar II. Gli esemplari riportano (sempre che la coniazione "alla buona"  permetta una lettura) stemmi , che si possono far risalire ai magistrati monetali.  Con una ricerca combinata documenti con i simboli e/o i sigilli e le monete si è tentata una catalogazione cronologica. Si conoscono più di 300 tipi (Circa ogni anno veniva fatta una nuova coniazione, ritirando quella vecchia)

Liberamente tratto da G. Bernardi "Le monete maggiormente in uso nel Medioevo Friulano" 1981

P.S. : attenzione che con il nome di viennesi vengono raggrupate più zecche austriache: Vienna, Vienna Nst, Enns, Graz.......

Modificato da ak72
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

Il numismatico A. Luschin fu uno dei primi a tentarne una classificazione, ma la sua fu per lo più una seriazione tipologica. Egli divise queste monete in base al disegno.

Riporto alcune tavole.

wien pfennig luschin.png

wien pfennig luschin tavole.png

.

wien pfennig luschin tavole1.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

.

wien pfennig luschin tavole3.png

.

wien pfennig luschin tavole7.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

curiosissimi "bottoni", peccato siano poco considerati, così come tutte le austriache medioevali. Per fortuna tempo fa avevo comprato qualcosa da elsen e da allora mi arrivano i loro listini stracolmi di questa materia monetale direi surrealista. Tutte uguali e tutte diverse, una specie di magma primordiale.

Grazie Andrea per queste chicche!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

 

Eeeeeeeeeeeeh ...... io anni fa ho preso un lotto di Wiener Pfennig da Rauch .... Un mucchietto che prima o poi dovrò classificare ... Poi poi poi ...!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Per chi volesse una letteratura più recente consiglio il CNA (Corpus Nummorum Austriacorum) vol. I, Mittelalter.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×