Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
VALTERI

I (Do)decadrammi dei Derrones

Due libri pubblicati nello stesso anno 1972 , " Monnaies grecques " di Jenkins e " Griechische munze " di Franke-Hirmer  :  in entrambi la stessa moneta , uno degli interessanti , arcaici massimali dei Derrones , con carro con buoi / triscele , conservato in Londra .

In Jenkins al n. 105 = dodecadramma ( 40,45 g.)  , in Franke-Hirmer al n. 388 = decadramma ( 40,45 g.) .

Nella stessa tav. 126 di Franke-Hirmer  al n. 387 è illustrato il diritto di un altro bellissimo esemplare di diversa tipologia , conservato in Parigi = decadramma ( 40,57 g,) .

Più recentemente ( 2013 ) in Nomos 7 al n. 34 è stato presentato un eccellente esemplare del tipo carro con buoi / triscele  , definito dodecadramma per un peso di 31,19 g.  .

  

001 Ienkins ( 1972 ) n. 105.jpg

002 Jenkins ( 1972 ) n. 105.jpg

003 Franke-Hirmer ( 1972 ) tav. 126 n. 388.jpg

004 Franke-Hirmer ( 1972 ) tav. 126 n. 387v.jpg

005 Franke-Hirmer ( 1972 ) nn. 387 - 388.jpg

006 Nomos 7 n. 34 ( 2013 ).jpg

007 Nomos 7 n. 34 ( 2013 ).jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

58f7ed2dc8729_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.d03a5f6d1b36aed037b0ebbf094c076c.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Apollonia  post 2

Ricordo la discussione di circa 2 anni fa .

Resta la curiosità sul fatto che la stessa moneta sia , o sia stata , contemporaneamente definita dodecadramma e decadramma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sbaglia chi definisce semplicemente dodecadramma l’esemplare sui 31 g e decadramma quello sui 40 g. Nella tesi di dottorato al post # 5 del link che ho segnalato sopra, si trova la definizione corretta.

58f9d801cd34c_TesiDerroni1.JPG.ceee6d2e878e80852c9a9e54c3ca80ac.JPG

58f9d802e46cb_TesiDerroni2.JPG.416729f17385fed087968afd1ef32107.JPG

58f9d800e2be8_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.069c257693bdc408a3b80a5fe1dc96ff.jpg

Modificato da apollonia
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?