• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

danton87

Relazione dracma sesterzio

Ciao ragazzi, vorrei gentilmente sapere il valore in sesterzi di una dracma. Come si fa a risalire di preciso? Grazie.

Dracma attica intendo scusate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono a conoscenza del tasso di cambio applicato dai cambia valute del tempo, ignoro proprio che siano giunte a noi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Plinio riporta 1 talento attico sono 80 libbre romane. Sapendo che il peso teorico di una libbra è di 327,45 g. Quanti sesterzi sono 250000 dracme?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

41 minuti fa, danton87 dice:

Plinio riporta 1 talento attico sono 80 libbre romane. Sapendo che il peso teorico di una libbra è di 327,45 g. Quanti sesterzi sono 250000 dracme?

Ragioniamo...

1 talento attico = 26Kg d'argento

1 sesterzio (bronzo) = 1/4 di denario

Quindi ogni denario vale 4 sesterzi.

Però il peso dei denari cambia col passare del tempo.

Con Cesare il denario conteneva (teoricamente) 3,817 grammi d'argento.
Con Augusto si passa a 3,778 grammi d'argento
Nerone 3,186 grammi d'argento
Traiano 2,941 grammi d'argento
Marco Aurelio 2,570 grammi d'argento
Commodo 2,166 grammi d'argento
Settimio Severo 1,710 grammi d'argento
Caracalla 1,433 grammi d'argento
Aureliano 0,065 grammi d'argento

Sotto Cesare sarebbero (25.800 / 3,817) * 4 = 27.036,94 sesterzi
Quindi con 25.000 dracme (25.000 / 600) * 27.036,94 = 1.126.539,16 sesterzi

Sotto Aureliano 1 talento 600 dracme (25.800 / 0,065) * 4 = 1.587.692,30 sesterzi
Quindi con 25.000 dracme (25.000 / 600) * 1.587.692,30 = 66.153.845,83 sesterzi

Se non ho scazzato qualcosa, ovviamente! :-)

Wiki, parlando di talento attico dice che un talento era pari a 6 000 dracme, l'equivalente di 25,80 kg di argento e che quindi la dracma di argento di Atene, 454-404 a.C., aveva un peso di 4,3 grammi.

Ciao!

TWF

Modificato da TheWhiteFly
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Precisamente trovo il calcolo impossibile.

Ma, orientativamente, conoscendo il peso del Talento attico e della Libbra romana e le equivalenze con i rispettivi "sottomultipli", potremmo osare un rapporto di 1 a 5.

Quindi, cinque sesterzi per una dramma e, di conseguenza, quasi un cambio alla pari tra un denario e una dramma.

Modificato da Marco4x4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marco4x4

Guarda che una dramma equivale a 43 grammi d'argento (25800 / 600) e che un denario aveva contenuti d'argento variabili a causa delal diminuzione, con l'andare del tempo, sia del peso del denario stesso che della percentuale d'argento in esso contenuta.

Quindi, ammesso e non concesso, che al tempo di Cesare il denario fosse argento al 100% pesava 3,895 grammi ed il rapporto denario / sesterzi era di 1 a 4.

Quindi 25800 / 600 = 43 grammi

43 / 3,895 =  11,03 quindi per ogni dramma circa 11 denarii

Alla fine 11 denaii = 44 sesterzi per ogni dramma.

Ma il conto non è preciso.  :-)

Ciao.

TWF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
30 minuti fa, TheWhiteFly dice:

@Marco4x4

Guarda che una dramma equivale a 43 grammi d'argento (25800 / 600)

Ciao TheWhiteFly,

una dramma equivaleva a 43g d'argento??? :blink:

Mai accaduta una cosa simile!

Semmai a 4,3 grammi di argento ovvero a livello ponderale circa 1,2 denari romani cioè 5 sesterzi.

La tetradramma, di conseguenza, circa 17,5g. Il che torna quasi perfettamente.

Esattamente quello che avevo scritto nel post precedente.

La non precisione, per rispondere a chi aveva posto la domanda iniziale, consiste nel fatto che "nominalmente" non sappiamo o perlomeno io non so il potere di acquisto di due monete coniate con metalli diversi (argento la Dramma e bronzo od oricalco il Sesterzio) ed in epoche assai diverse.

Un saluto,

 

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marco4x4

Ops, hai ragione, errore mio nel trascrivere tutto.

1 Talento = 6000 dracme e non 600 come avevo scritto prima.

Quindi 25,800 gr / 6000 = 4,3 gr che anche tu riportavi.

Resta comunque valido il rapporto argento/denario di cui sopra.

Al tempo di Cesare 1 dracma = 4,5 sesterzi

Al tempo di Marco Aurelio invece 1 dracma = 6,69 sesterzi.

Stavolta non ho scazzato! :-P

TWF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Adesso ci siamo...

 

Saluti

 

Marco

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?