Jump to content
IGNORED

id stemma


fabio67
 Share

Recommended Posts

102_3236.jpg.6f274097e93ee42f2187ce099d71e5d1.jpgbuona sera  a tutti volevo postare questa spilletta in argento 800 prodotta da un argentiere vicentino, almeno questo è il marchio che c'è sul retro mi piacerebbe sapere a che casato appartiene oppure avere indizi che mi permettano di fare ricerche, ringrazio anticipatamente

Edited by fabio67
Link to comment
Share on other sites


Caro @fabio67, grazie per la domanda, e ancor più per le precise indicazioni fornite.

Ti chiedo un'altra cortesia: spilletta alla mano, potresti confermarmi se lo sfondo dei due quarti inferiori sia davvero "giallognolo", oppure se (come credo) un'eventuale smaltatura originaria possa essere saltata via?

Dal punto di vista araldico, lo stemma è racchiuso in uno scudo di forma sannitica, molto ben proporzionato e ugualmente ben suddiviso in un inquartato: si tratta della forma di scudo tipica dell'araldica italiana contemporanea.

Mi lascia perplesso la corona gemmata, dotata di quattro enormi palle (tre visibili) alternate a quattro più piccole (due visibili), perchè la sua forma è inedita ed estranea alle convenzioni a me note.

Circa il contenuto dello stemma, sono ancora più perplesso... e per più motivi:

  - la combinazione fra le tre diverse figure non mi ricorda alcuno stemma noto (ma ciò potrebbe dipendere dalla mia ignoranza);

  - tutte le figure sono rivolte, ossia sono girate verso il fianco sinistro dello scudo (che è il destro di noi che lo osserviamo): e ciò è insolito;

  - soprattutto, due figure su tre sono delineate in maniera molto (troppo?) "svelta": il "biscione" (che richiama sommariamente quello dei Visconti) e la "torre" (con quel tetto che galleggia sui merli, e la strana appendice sulla sua destra);

  - solo il crescente di luna è ben fatto, ma è rivolto anch'esso...

Insomma, più che uno stemma, lo definirei uno stemmoide, perchè credo che il maestro artigiano abbia fatto un lavoro di fantasia.

Salvo smentite, naturalmente! :beerchug:

Link to comment
Share on other sites


allora si ti confermo che c'era una smaltatura gialla nei 2 quarti inferiori, poi ho letto che se l'inquartato rappresenta una unione matrimoniale tra due famiglie l'arma del marito occupa il primo ed il quarto cantone mentre quella della moglie va nel secondo e nel terzo mentre per quanto riguarda la corona mi sembrava una corona da visconte appunto con 5 punte può essere?  poi non credo che un artigiano orafo si prenda la briga di fare una spilla di fantasia che senso avrebbe

Link to comment
Share on other sites


Supporter

L'edificio potrebbe essere anche la Porta fortificata di una città......anche il biscione così tozzo è insolito.  

Quanto all'artigiano che lo ha creato, se è stato pagato perché non dovrebbe realizzare anche uno stemma di fantasia ? 

Francamente non vedo cosa gli importi.  Io ho sette anelli, tre d'oro e quattro d'argento, sul cui castone figurano altrettanti stemmi di Ordini studenteschi : gli orafi che li hanno creati in tempi e città diverse NON hanno mai chiesto di cosa si trattasse....mai !

102_3236_jpg_6f274097e93ee42f2187ce099d71e5d1.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.