Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Max68Busca

Commercianti poco "commerciali"...

Risposte migliori

Max68Busca
Supporter

Buongiorno e ben trovati!

Quella che segue è solo una mia riflessione personale e non vuole essere una polemica verso qualcuno in particolare ma solo uno spunto di discussione.

Io nella vita mi occupo di elettronica custom ed ho creato, ventisette anni fa, la mia piccola Azienda. Siamo cresciuti, abbiamo affrontato mille difficoltà di ogni tipo e abbiamo sempre lottato per accaparrarci nuovi Clienti sul mercato... Un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo di un'attività è sicuramente il settore commerciale...si può avere il miglior prodotto o servizio del mondo ma se nessuno lo sa... si fa poca strada. Ciò premesso, come alcuni di voi sapranno, colleziono principalmente i Marenghi del Regno d'Italia e così mando la mia "mancolista" ad una trentina di professionisti, negozi di numismatica e commercianti vari.

Con mio sommo stupore ricevo non più di tre o quattro risposte, un paio propongono qualcosa e gli altri due dicono di non aver nulla per me. E tutti gli altri??? Possibile che di fronte ad un potenziale Cliente non si trovi nemmeno due minuti per rispondere ad una mail? O ci troviamo di fronte a persone con una scarsissima propensione commerciale o di fronte a chi ha già fin troppo lavoro (e quindi grandi soddisfazioni economiche...) per perdere del tempo con un potenziale Cliente!

Credo che questo atteggiamento non sia corretto, non si sa mai con chi si ha a che fare, l'interlocutore potrebbe essere un perditempo oppure una persona con un grande potenziale.

Tra i destinatari delle mie mail (tutte scritte ad hoc e non con il copia/incolla) vi erano anche personaggi importanti del panorama numismatico, possibile che queste persone eccellano nella conoscenza dei nummi ma che poco conoscano le regole commerciali o meglio ancora della buona educazione? Possibile.

In ogni caso, ribadisco, ognuno a casa propria si comporta come meglio crede ma poi che nessuno si metta a parlare di crisi del settore...

Un saluto sincero a tutti, Massimo.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro
1 minuto fa, Max68Busca dice:

Buongiorno e ben trovati!

Quella che segue è solo una mia riflessione personale e non vuole essere una polemica verso qualcuno in particolare ma solo uno spunto di discussione.

Io nella vita mi occupo di elettronica custom ed ho creato, ventisette anni fa, la mia piccola Azienda. Siamo cresciuti, abbiamo affrontato mille difficoltà di ogni tipo e abbiamo sempre lottato per accaparrarci nuovi Clienti sul mercato... Un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo di un'attività è sicuramente il settore commerciale...si può avere il miglior prodotto o servizio del mondo ma se nessuno lo sa... si fa poca strada. Ciò premesso, come alcuni di voi sapranno, colleziono principalmente i Marenghi del Regno d'Italia e così mando la mia "mancolista" ad una trentina di professionisti, negozi di numismatica e commercianti vari.

Con mio sommo stupore ricevo non più di tre o quattro risposte, un paio propongono qualcosa e gli altri due dicono di non aver nulla per me. E tutti gli altri??? Possibile che di fronte ad un potenziale Cliente non si trovi nemmeno due minuti per rispondere ad una mail? O ci troviamo di fronte a persone con una scarsissima propensione commerciale o di fronte a chi ha già fin troppo lavoro (e quindi grandi soddisfazioni economiche...) per perdere del tempo con un potenziale Cliente!

Credo che questo atteggiamento non sia corretto, non si sa mai con chi si ha a che fare, l'interlocutore potrebbe essere un perditempo oppure una persona con un grande potenziale.

Tra i destinatari delle mie mail (tutte scritte ad hoc e non con il copia/incolla) vi erano anche personaggi importanti del panorama numismatico, possibile che queste persone eccellano nella conoscenza dei nummi ma che poco conoscano le regole commerciali o meglio ancora della buona educazione? Possibile.

In ogni caso, ribadisco, ognuno a casa propria si comporta come meglio crede ma poi che nessuno si metta a parlare di crisi del settore...

Un saluto sincero a tutti, Massimo.

Devo dire che anche io ho notato, non sempre naturalmente, un atteggiamento simile. La cosa che maggiormente mi ha dato fastidio, però, è stata la grande disparità di trattamento tra clienti potenzialmente nuovi e clienti abituali. Ad ogni modo, poco male: le monete non sono beni di necessità, quindi ho eliminato senza alcun rammarico i commercianti poco capaci :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

Il bello di essere clienti è poter scegliere. Io ho già eliminato diversi professionisti del settore e ho ridotto il numero dei commercianti a cui mi rivolgo. Questo ho deciso di farlo sia perché alcuni come anche hai detto tu non li ho trovati professionali, sia perché alcuni scrivono le conservazioni in preda alla miopia del dover vendere rimettendoci  poi in professionalità.  Meglio un perito molto rigido.... 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Hai ragione @Max68Busca, alcuni commercianti sono veramente insopportabili, forse hanno fatto troppi soldi (spero che almeno paghino le tasse) e se ne fregano di fare nuovi clienti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Non c'è professionalità soprattutto,e non c'è entusiasmo nel fare le cose.Noto in tutti i settori commerciali poco entusiasmo nell'acquistare e nel vendere

Salutoni

odjob

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Io la mancolista la faccio per le figurine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Max68Busca
Supporter

Buongiorno, vedo che alcuni di voi condividono la mia esperienza non proprio positiva. Comunque, ad onor del vero, ribadisco che il mio discorso è generale e che sicuramente professionisti bravi ed onesti ci sono e qualcuno lo conosco!

Gent.mo @NoNmi4PPLICO, l'elenco delle monete che sto cercando ho imparato qui sul sito che si chiama mancolista, ovviamente varrebbe anche per le figurine, ci mancherebbe ma proprio non colgo l'ironia; per caso vi è qualcosa di dissacrante o di abominevole nel citarla? Se è così me ne scuso, la verità è che cerco setto o otto Marenghi in alta conservazione per completare la mia collezione per data comprese le varianti ed organizzarli in una lista da far pervenire a chi normalmente li vende mi sembra una cosa logica. In ogni caso ognuno è libero di pensare quel che vuole.

Cordialmente, Massimo.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giulira
Supporter

Per me i soldi son soldi, percui se c'e' un'opportunita' di vendere con mancolista (siano monete o francobolli o figurine) e tu di mestiere vendi.......

non c'e' altro da aggiungere direi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO
Buongiorno, vedo che alcuni di voi condividono la mia esperienza non proprio positiva. Comunque, ad onor del vero, ribadisco che il mio discorso è generale e che sicuramente professionisti bravi ed onesti ci sono e qualcuno lo conosco!
Gent.mo [mention=39641]NoNmi4PPLICO[/mention], l'elenco delle monete che sto cercando ho imparato qui sul sito che si chiama mancolista, ovviamente varrebbe anche per le figurine, ci mancherebbe ma proprio non colgo l'ironia; per caso vi è qualcosa di dissacrante o di abominevole nel citarla? Se è così me ne scuso, la verità è che cerco setto o otto Marenghi in alta conservazione per completare la mia collezione per data comprese le varianti ed organizzarli in una lista da far pervenire a chi normalmente li vende mi sembra una cosa logica. In ogni caso ognuno è libero di pensare quel che vuole.
Cordialmente, Massimo.


Le monete non si cercano...ma capitano.

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74


Le monete non si cercano...ma capitano.

Simone

Questa l'avevo sentita dire in riferimento ai guai... qualche volta alle mogli. Questa accezione "numismatica" del fatalismo è una piacevole scoperta per quanto mi riguarda.
  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
20 minuti fa, NoNmi4PPLICO dice:

 


Le monete non si cercano...ma capitano.

Simone

 

 

I do not understand

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Max68Busca
Supporter
50 minuti fa, NoNmi4PPLICO dice:

 

 


Le monete non si cercano...ma capitano.

Simone

 

Sono perplesso, capitano senza cercarle??? Allora ho proprio sbagliato tutto, a me le uniche che sono capitate sono le pochissime trovate qua e la nei parcheggi degli autogrill, di solito qualche eurocent ma di Marenghi...neanche l'ombra!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Che la mail sia troppo moderna per certi commercianti "classici"? :)

Forse ho capito il commento "fuori dal coro" :D Qualcuno trova triste il fatto di fare una lista delle monete mancanti e presentarla; si toglierebbe il piacere e l'iter della ricerca... ma il collezionismo è libero! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Max68Busca
Supporter
12 minuti fa, Tm_NPZ dice:

Che la mail sia troppo moderna per certi commercianti "classici"? :)

Forse ho capito il commento "fuori dal coro" :D Qualcuno trova triste il fatto di fare una lista delle monete mancanti e presentarla; si toglierebbe il piacere e l'iter della ricerca... ma il collezionismo è libero! :)

:):):) Proverò con i piccioni viaggiatori :):):)

Gent.mo @Tm_NPZ anche io ho dato la tua chiave di lettura, ma il tempo è tiranno e per di più merce rara e chi, come me, ne ha veramente poco si arrangia come può. :):):)Salutoni!

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giulira
Supporter
20 minuti fa, Tm_NPZ dice:

Che la mail sia troppo moderna per certi commercianti "classici"? :)

Forse ho capito il commento "fuori dal coro" :D Qualcuno trova triste il fatto di fare una lista delle monete mancanti e presentarla; si toglierebbe il piacere e l'iter della ricerca... ma il collezionismo è libero! :)

Se e' cosi' mi pare un po' spocchioso come commento.

A me e' capitato un atteggiamento simile in un'altro campo:

chiedo informazioni a un noto venditore di orchidee, intanto un suo cliente abituale e immagino collezionista esperto mi prende per i fondelli perche' tengo tutte le piante in un'unica serra e chiedo una varieta' che possa sopravvivere in quelle condizioni.

Commenti del tipo: ma cosa vuole sto pollo di un principante che manco sa che ogni pianta vule un ambiente diverso, non vendergli niente che non sa neanche cosa vuole e altri commenti sul genere.

E il commerciante che gli va dietro e praticamente mi ride in faccia.

Ecco questo tipo di atteggiamento infesta la anche la numsimatica.

Inutile spiegare ai fenomeni di turno che non ho posto in casa per le varie zone climatiche......quindi ho girato i tacchi e me ne sono andato senza salutare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capricorno79

ragazzi, ognuno colleziona quello che vuole, come lo crede meglio e nella migliore conservazione possibile. Premesso che non mi intendo di marenghi (colleziono medaglie papali e monete romane), in Italia i commercianti di un certo livello si contano sulle dita di una mano, gli altri sono ex collezionisti o addetti più o meno esperti. Ne consegue che, se ti mancano 7-8 pezzi, presumo i più rari, il 95% dei commercianti ha 2 possibilità o rivolgersi alle aste o rivolgersi a quel 5% di commercianti che tratta monete di un certo pregio, con un aumento di prezzo della moneta che cerchi che giustifica in entrambe i casi l'acquisto. é ovvio che di fronte ad una moneta che per esempio costa oltre gli 800 euro forse molto di più, nessuno darà mai retta ad una mail. Sai quante mail ricevono da persone che cercano monete rare o di pregio per completare la propria collezione e poi quando la trovano ad un prezzo anche in linea con il mercato, cercano di pagarla 1/3 del suo valore. Il mio consigiio è di cercare nei portali delle aste le monete che ti mancano, valutando i prezzi che queste raggiungono (tieni presente che molti commercianti si rivolgono alle aste anche su commissione di clienti che non amano comparire nelle aste o che non sono pratici di queste, oppure scegliere il commerciante importante, più vicino alla tua città e presentarti di persona lasciando i tuoi recapiti per essere contattato in caso di reperimento della moneta ma in questo caso quando ti contattano non puoi dirgli, adesso non è il momento, altrimenti non ti chiamano più. Buona fortuna

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Asclepia
1 ora fa, NoNmi4PPLICO dice:

 


Le monete non si cercano...ma capitano.

Simone

 

Si se collezioni euro circolati...

capitano quando ti danno il resto!:D

Altrimenti potrebbe essere il motto del collezionista pigro?! Immagine correlata" Le monete non si cercano...ma capitano...DH'O"

A parte gli scherzi e le battute...certo che si cercano!!! Io, come molti altri, quando posso controllo la baia, i vari negozi online, le aste, le bancarelle, insomma il collezionista è un segugio e la ricerca fa parte del piacere di collezionare, come hanno già detto.

Poi la mancolista ci sta, soprattutto per chi come @Max68Busca non ha tempo di scandagliare la rete ... è un servizio che diversi offrono ed è solo un altro modo di cercare...e chi offre il servizio dovrebbero risponderti "si, no e magari pure perché" altrimenti è comodo e per nulla professionale...la reputazione è la loro e pure quella non capita per caso, va costruita e mantenuta e io personalmente apprezzo moltissimo chi risponde rapido e chiaro.

Saluti.

 

 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio

A me la mail non l'hai mandata, quindi rispondo a cuor leggero, anche se é mio uso rispondere quanto prima a tutti, e non solo per questioni "commerciali".

Spesso star dietro alle mancoliste é complicato, soprattutto se sono tante quelle che arrivano.
Solitamente il commerciante numismatico non ha dipendenti o collaboratori, spesso lavora da solo o al limite ha 1 socio o un collaboratore al massimo, e star diero oltre a tutto, alle centinaia (se non migliaia) di rischieste cotte e crude può risultare assai complicato, se non impossibile.
Ci si concentra quindi se e quando ci sono, su quelle collezioni, e collezionisti, che "rendono" di più. In molti non si rendono conto che la moneta da 800 o poco più, per taluni é anche una perdita di tempo trattarla (specifico che non é il mio caso). Brutto da dire ? E va beh, ma é così... Io ho colleghi che se non muovo almeno 20/30.000€ non alzano nemmeno il sedere dalla sedia: ma imprenditorialmente li capisco, vista la loro posizione e struttura lavorativa.
Giusta la nota fatta poco fa del fatto che molti masticano poco la rete, o addirittura la odiano :)
Il concetto che le monete non andrebbero "inseguite", ma bisognerebbe aspettare pazientemente che "arrivino" a se, lo condivido; ma dietro a questo c'é comunque la ricerca continua... Se arriva bisogna pur vederla!
Poi ci sarebbe da aprire tutto il capitolo che riguarda il "collezionista" o meglio sedicente tale... Ma meglio evitare, non mi pare sia questo il discorso in topic.
Il consiglio dato di non essere "pigri" e andare a farsi conoscere direttamente da tizio e caio é corretto: magari approfittare dei convegni se non si vogliono proprio macinar kilometri e tempo.
La sensazione spesso é che si pensi che il mondo numismatico sia come "ebay"... E a me fa un po' sorridere questo, sinceramente.
Io stesso diffido quando ricevo richieste o addirittura acquisti a distanza di monete importanti da persone che non ho già conosciuto. Va bene il fidarsi della nomea, nel caso, ma se ho persone che prendono l'aereo per venire qui a Trieste  ritirare, almeno per il primo acquisto, mi par lecito andar coi piedi di piombo quando così non é.


 

Modificato da Monetaio
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Anche a me è capitato qualche volta di imbattermi in commercianti "poco commerciali", di quelli che ti squadrano e (credo) decidono dal tuo aspetto che non puoi permetterti le monete che cerchi e quindi rappresenti solo una perdita di tempo, e ti trattano di conseguenza. Quando succede ricambio con un sorriso, giro i tacchi e metto il commerciante nella mia lista nera, e salto tranquillamente il loro banco quando visito un convegno.

Per il discorso dell'ostilità verso la tecnologia, ho avuto anch'io questa impressione ma credo che sia solo una questione di tempo e di ricambio generazionale e che tra qualche anno non sarà più un problema...

Invece non capisco la diffidenza di @Monetaio verso chi compra via internet pezzi importanti senza conoscere personalmente il venditore: se la fama del venditore mi tranquillizza e le foto della moneta non mi lasciano dubbi, perché no? Cioè, perché si suppone che io debba spendere tempo e ulteriori soldi per andare a comprare il pezzo di persona, magari prendendo l'aereo o facendomi centinaia di chilometri in macchina?! Sarà che non sono uno di quelli che muovono 20/30.000 euro in una transazione, ma mi sembra un'aspettativa irragionevole.

Modificato da appah
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ci può essere chi proprio non ce la fa a star dietro alle richieste che arrivano via e-mail. 

Certo, a me è capitato anche di sentirmi rispondere picche andando in negozio a cercare una moneta da regalare (un pensierino con una spesa prevista attorno ai 20 euro, una decina di anni fa): "noi vendiamo solo monete antiche...", davanti ad un banco di VEIII...; "no, non abbiamo nulla a quel prezzo... "davanti ad un banco di monete a 10-20 euro. 

Per fortuna, le monete non sono un genere di prima necessità; possiamo selezionare sia i commercianti, sia gli acquisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

Personalmente posso dire che ci sono venditori che alla prima cosa storta, e non per colpa tua, ti trattano veramente male, anche se sei stato un loro cliente per molto tempo e non esitano un istante a cancellarti dalla loro lista. Cosa che mi è successa e con qualcuno molto importante del campo.....beati loro che possono fare selezione dei loro clienti! La ritengo una cosa sbagliatissima per il marketing e la loro pubblicità.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

And08
Supporter

io per ora non ho avuto molti rapporti di persona con venditori numismatici, acquisto per la maggior parte online.

Posso dire comunque che questi comportamenti a dir poco superficiali dei venditori quando giudicano un acquirente, si hanno un po' in tutti i campi del commercio; a maggior ragione questo succede se il commerciante è abituato a trattare con professionisti del settore: quando vede una persona poco pratica, la squadra dall'alto in basso e la congeda velocemente.

Sicuramente, se questo è vero per il caso generale, il settore numismatico non è esente da tali atteggiamenti 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Via...attiriamoci ancora un po' di strali, tanto ci sono abituato...

Ricordiamoci che le medaglie han sempre due facce.......

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horussone
11 minuti fa, Acqvavitus dice:

Personalmente posso dire che ci sono venditori che alla prima cosa storta, e non per colpa tua, ti trattano veramente male, anche se sei stato un loro cliente per molto tempo e non esitano un istante a cancellarti dalla loro lista. Cosa che mi è successa e con qualcuno molto importante del campo.....beati loro che possono fare selezione dei loro clienti! La ritengo una cosa sbagliatissima per il marketing e la loro pubblicità.....

Ho avuto a che fare anch'io con un personaggio del genere vivendo la tua stessa situazione. Sono venditori che non amano essere contraddetti e alla prima contestazione ti mollano. Ho avuto la fortuna di visitare più volte il buon Tevere che pur essendo un grande mi dedicava tutto il tempo necessario. Ricordo di avere acquistato da lui 2 monete che poi ho reso avendone trovate di + belle. Non solo le ha ritirate senza aggravio ma ha anche periziato gratuitamente le nuove monete.  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
1 ora fa, appah dice:

Anche a me è capitato qualche volta di imbattermi in commercianti "poco commerciali", di quelli che ti squadrano e (credo) decidono dal tuo aspetto che non puoi permetterti le monete che cerchi e quindi rappresenti solo una perdita di tempo, e ti trattano di conseguenza. Quando succede ricambio con un sorriso, giro i tacchi e metto il commerciante nella mia lista nera, e salto tranquillamente il loro banco quando visito un convegno.

Per il discorso dell'ostilità verso la tecnologia, ho avuto anch'io questa impressione ma credo che sia solo una questione di tempo e di ricambio generazionale e che tra qualche anno non sarà più un problema...

Invece non capisco la diffidenza di @Monetaio verso chi compra via internet pezzi importanti senza conoscere personalmente il venditore: se la fama del venditore mi tranquillizza e le foto della moneta non mi lasciano dubbi, perché no? Cioè, perché si suppone che io debba spendere tempo e ulteriori soldi per andare a comprare il pezzo di persona, magari prendendo l'aereo o facendomi centinaia di chilometri in macchina?! Sarà che non sono uno di quelli che muovono 20/30.000 euro in una transazione, ma mi sembra un'aspettativa irragionevole.

Appunto. Siccome non spendi quei soldi, ma molti altri si, ci andrei cauto a dare dell'irragionevole ad altri semplicemente perchè misuri il mondo con il tuo metro personalizzato. Commettete in molti l'errore di pensare che sia quello che voi vedete. Lo accennavo prima. Ma insomma è un cammino anche questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×