Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Claudius

Valentiniano III

Risposte migliori

Claudius

Ciao Amici :)

in questo Campagate di Val III mi sembra di identificare, in mezzo alle due torri, una S, quindi il campo si restringe a RIC 2123 oppure 2124.

Chiedo lumi agli esperti :)

In esergo ci potrebbe essere RPM oppure solo RM?

E' anche molto piccolo, più piccolo di quelli visti sinora, è circa 9 mm, in barba al RIC che li definisce AE3 :) :) :D :lol: :lol:

post-1465-1164731599_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Potrei sbagliare...ma tra le torrette vedo Q.... percui, essendo var. A, dovrebbe essere 2123

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

il cerchio sembra chiudersi quindi dovremmo escludere l'officina "S"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Grazie ragazzi :)

andata per la Quarta :)

Ma una domanda mi sorge spontanea, in un periodo come quello che stava vivendo Roma al suo declino, il divisionale era ridotto al solo taglio del nummo, oro e argento non ne circolavano, come poteva Roma ancora permettersi un numero imprecisato di officine (in questo caso almeno 4) per battere il Rame? E in capo a soli 11 anni sparire quasi completamente??

Il bisogno di moneta spicciola era sanato dalle numerose emissioni di Valentiniano III quindi non si riteneva necessario battere moneta a titolo dei successivi imperatori? Neanche a scopo propagandistico? Eppure quando arrivano i Goti di rame ne battono eccome!!

mah.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Grazie  ragazzi :)

andata per la Quarta :)

Ma una domanda mi sorge spontanea, in un periodo come quello che stava vivendo Roma al suo declino, il divisionale era ridotto al solo taglio del nummo, oro e argento non ne circolavano, come poteva Roma ancora permettersi un numero imprecisato di officine (in questo caso almeno 4) per battere il Rame? E in capo a soli 11 anni sparire quasi completamente??

Il bisogno di moneta spicciola era sanato dalle numerose emissioni di Valentiniano III quindi non si riteneva necessario battere moneta a titolo dei successivi imperatori? Neanche a scopo propagandistico? Eppure quando arrivano i Goti di rame ne battono eccome!!

mah.....

175982[/snapback]

Magari mancava la materia prima, che si vede delle volte dalle molte monete tagliate...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Smontano le tegole del Panteon e di tutti i templi (i tegoloni avevano 2 cm di spessore)...fondono circa 25.000 statue....

Mi sembra che basti a fare quattro nummetti.... :D :D

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Per darti una possibile risposta devi tener conto di un'importante parametro sottovalutato per lungo tempo dagli storici:

dal 418 (interventi di costanzoIII) a 449 circa (costruzione della romanìa da parte di EZIO) il territorio imperiale visse un trentennio di relativo assestamento con conseguente "ripresina" politico-economica e produzione relativamente abbondante di moneta. Dalla morte di ezio (454) a Romoletto l'occidente si sfalda, i regni si ribellano al foedus e si ricade nell'insicurezza. Manca un'autorità emittente forte e i vandali affamano il mediterraneo. L'emissione di bronzo rarefa perchè non serve più. Il ceto medio (gli uomini liberi) scompare per formare masse di servi della gleba nelle campagne e popolazione affamata nelle città. :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Caro Claudius... COMPLIMENTI!!!che spettacolo sto Vale III!

Che origini ha, se posso chiedertelo? La patina sembra deserto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao carissimo Eg :)

come giustamente hai notato la monetina arriva da un'asta per un lottino di monetine di provenienza orientale.

Evidentemente il trentennio di regno di Vale III ha consentito una circolazione vasta anche per i suoi piccoli nummetti :) :)

....o magari i soldati di Belisario tornando a casa ne hanno messo qualcuno in tasca (ammesso che all'epoca ne circolassero ancora...:) :) :) )

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

molto affascinante! strano trovare un Vale III con quella patina :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×