Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
subcomandante

MONETE LUCIDE O OSSIDATE

57 risposte in questa discussione
Apro questa discussione per fare un pò di chiarezza tra coloro che dicono che le monete non si devono mai pulire e gli altri che non sono dello stesso avviso.

Io personalmente credo che perlomeno per le monete in argento sia giusto pulirle con un po' di acqua e sapone visto poi il risultato eccellente che si ottine.

Infatti, credo che una bella moneta in argento lucida, sia sempre migliore di una ossidata.

Vediamo cosa ne pensate voi

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente d'accordo con te, basta avere alcuni semplici accorgimenti, tipo non usare panni abrasivi, ma questo è semplice buon senso, anche per pulire la carrozzeria dell'auto tutti sanno che non devono essere usati abrasivi :)

Io del resto faccio un ragionamento: una moneta che ha cento o duecento anni, possibile che non sia mai passata nelle mani di qualcuno che l'ha pulita? Solo per farla luccicare di più?

Newton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]Io personalmente credo che perlomeno per le monete in argento sia giusto pulirle con un po' di acqua e sapone visto poi il risultato eccellente che si ottine.[/quote]

Ciao, anche io preferisco le monete belle splendenti :D
Per le monete in argento ti consiglio di provare con acqua calda e sale da cucina con sotto un foglio di alluminio (ricordi la famosa piastra che vendevano anni fa in televisione?), il risultato c'è e non si rovinano.

Ciao,
Fabio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[code]Per le monete in argento ti consiglio di provare con acqua calda e sale da cucina con sotto un foglio di alluminio (ricordi la famosa piastra che vendevano anni fa in televisione?), il risultato c'è e non si rovinano.[/code]

...E per quelle di rame cosa conviene usare?

ciao zlatan :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me dipende anche dall'età di una moneta... Certo una moneta che ha meno di cinquant'anni è più bella lucida, ma monete circolate per esempio del Regno, secondo me, sono più belle con un po' di ossido... La patina del tempo ha un fascino tutto particolare... (sarà forse perchè lavoro in un museo?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io preferisco le monete lucide, specie per quanto riguarda l'argento.
Sono tuttavia convinto che monete più antiche, quali per esempio quelle romane, siano in molti casi migliori con una patina di antichità, specie se questa si è formata in condizioni ambientali particolari..

Per quanto riguarda il rame invece mi trovo in forte difficoltà:mi piacciono lucide, ma è una situazione irreale, il rame con l'eta si ossida, una certa dose di patina da quell'aria un po' vissuta che non stona di certo!
In sostanza ritengo che la questione lucida o meno si risolva con 2 diverse scale:
1 dipende dalla moneta in questione
2 dipende dal piacere che uno prova nel guardare le proprie monete: se gli piacciono lucide, che segua questo suo principio, in fin dei conti collezioniamo ciò che ci piace!
E quindi vale la pena fare il possibile perchè il frutto delle nostre fatiche ci piaccia il massimo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

concordo pienamente con i 2 punti di iridium e credo che ognuno di noi fa delle proprie monete ciò che gli pare affinchè appaino più belle per se stesso e non per il mercato :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con chi fa dell'età un limite invalicabile. Mi spiego, passi per gli argenti di 20 anni fa, ma una moneta di rame romana lucidata come un 5c FDC...
Poi ognuno è libero di fare quello che vuole.
Attenzione però, molti numismatici professionisti mi hanno raccomandato di lasciare la patina anche sulle monete oltre i 50 anni, dicendomi chiaro e tondo che così il loro valore è maggiore rispetto a una moneta lucidata nelle stesse condizioni..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NO e poi NO le monete non vanno pulite e lo torno a ripetere NO si rovina la patina originale che solo gli anni gli a dato , se pulite una moneta romana o una qualsiasi di rame anche se valgono soldi perche rare non valgono neppure un decimo di valore a pulirle... in 42 anni avrò un 'pò di esperienza o no ? x l'argento basta un panno morbido con qualche prodotto liquido che non graffi la superfice , sarebbe meglio trovare un prodotto a base di acido fosforico e in bassa quantita diluita in acqua e lasciata a dimora x il tempo necessario e poi lavata in acqua distillata così la moneta d'argento rimane pulita , si toglie il grasso e la sporcizia senza strofinare e viene bella e lucida ....lasciate stare il sale e il bicarbonato o il limone in quanto quest'ultimo tende ad imbiancare la moneta. :ph34r: :ph34r: :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono d'accordo con bubby... non ho la sua esperienza, ma anche secondo me lucidare (ripeto: lucidare, non pulire leggermente con un panno) una moneta è un vero e proprio delitto di lesa maestà... ho in collezione un 5 cent di VE II° (acquisito in un lotto), che come condizioni generali e stato dei rilievi sarebbe senz'altro uno SPL+/qFDC, ma la moneta è sicuramente stata pulita (non lucidata, come detto i rilievi sono perfetti), usando qualche prodotto: il colore è un innaturale arancione scuro! E vi assicuro: la moneta è stata assolutamente rovinata.... ogni tanto me la riguardo e le dico (alla moneta): come hanno potuto farti questo?? :cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solitamente sono contrario alla pulitura delle monete, soprattutto quando per "pulitura" si intende una lucidatura od un qualsiasi procedimento che comporti l'eliminazione della patina superficiale. Se la moneta è in condizioni veramente pessime per lo sporco che la riveste, preferisco usare una gomma da matita o ricorrere a sale ed aceto, cercando sempre di non fare apparire la moneta come nuova.

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il mio motto :

[color="blue"]Via lo sporco ma non la patina[/color]


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho fatto molti esperimenti con delle monete di rame , se sono pulite si riconoscono se sono di cassetto cioè nuove e messe via all'epoca si nota che la moneta pulita non è omogenea nel colore ed risulta + fresca mentre l'altra risulta un colore opaco ma omogeneo.....se vuoi inscurire la moneta usa il gas la scaldi o senò usa un diluente al nitro ...la lavi con il diluente poi l'asciughi e la metti a riposare x un bel pò nella custodia fatta di plastica.... quella dell'albun x intenderci.....provare non costa nulla...io ti consiglio di provare su quelle monete che ritieni inutili..ciao :ph34r: :ph34r: :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A pare mio una moneta "messa nel cassetto" con la sua tipica patina "da collezione" andrebbe lasciata così come è, a che scopo ripatinare una moneta in rame che non ha fatto la sua patina naturale degli anni?
In genere si ripatinano monete antiche che, avendo perso più del 50% della patina originaria, vengono spatinate per poi essere nuovamente ripatinate per reazione chimica. La patina artificiale va fatta con un criterio adeguato; inoltre un esperto riesce quasi sempre a riconoscere una patina "artificiale".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AVE a te centurione.... io intendevo dire di non pulirle quello del cassetto ...ciao :ph34r: :ph34r: :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]io intendevo dire di non pulirle quello del cassetto[/quote]


In effetti era un pò contorto come pensiero, hai fatto bene a chiarire :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[color="green"][i]Visto che ci siamo parliamo anche dei vari metodi di pulizia.[/i] [/color]

Potrebbe diventare molto interessante sentire le varie opinioni al riguardo. :D

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho capito, comincio io :D

Cosa ne pensate dei liquidi in cui si immergono per alcuni minuti le monete?

Fino ad adesso gli unici che ho trovato in commercio sono i liquidi lucidamonete della Bolaffi. Voi ne conoscete altri? Ho sentito dire che vengono prodotti anche dalla multinazionale reckitt benckiser.

Fatemi sapere

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per le monete di argento questi liquidi fanno "miracoli"
La moneta torna come uscita dalla zecca per colore e lucentezza
Ovviamente l' usura rimane sempre quella :(
Purtoppo non e' stato ancora inventato un metodo per trasformare monete da Mb in FDC


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche con acqua portata a ebbollizione e bicarbonato su una moneta d'argento in un contenitore di aluminio fa miracoli
basta stare attenti che quando si tolglie la moneta bisogna sciaqqurla bene prima di assciugarla per non rischiare che dei granuli residui di bicarbonato graffino la moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]sciaqqurla[/quote]

AAAAAAAAAARRRRRRRRRRRGGGGGGGGHHHHH :ph34r:

Oltre alla Bolaffi altre ditte producono questi liquidi, alla fine penso che al di là della marca siano tutti uguali. Non posso valutarli perchè non li ho mai usati, preferisco tenere le monete come sono :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invece io sono molto interessato a questi liquidi, sopratutto a sentire il commento che ne ha fatto Piergi.

Perciò chiedo di nuovo se conoscete altri prodotti simili in commercio. Quelli della Bolaffi onestamente mi sembrano un po' carucci. :P

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Attila e benvenuto

Se vuoi puoi ripetere qui le tue domande,

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hem... riporto qui pari pari quanto indicato nel mio primo (azz, già ciccato, nn avevo letto i vari threads) post, come richiesto :unsure:

Intanto buongiorno a tutti: sono un piccolo ma piccolo piccolo collezionista, nuovo nuovo nuovo (un paio di mesetti solamente...), e, siccome intendo percorrere l'affascinante via dell'argento (tanto bella quanto disastrosa per le mie finanze, purtroppo), avrei un paio di domandine (magari duscusse un milione di volte, ma spero vogliate cusarmi) sui liquidi da usarre per la pulizia dei miei adorati (e pochi, sigh) tesoretti smile.gif
Allora:
1) Esiste un liquido per togliere l'ossidatura color brunito dalle monete con argento 999 senza rovinarle?
2) Per la pulizia standard ho trovato un bagno che sembra funzionare molto bene, ma che costa altrettanto. Da quanto ho capito è una soluzione alcoolica saponosa (con tensioattivi, quindi): qualcuno conosce un metodo casalingo altrettanto valido?
3) Per togliere quelle @#[]#[#@# di schifezze presenti sulle monete d'argento (ad esempio residui di prodotti per la pulizia dell'argenteria usate da un sacco di persone (sigh)), e contro le quali il punto 2) non basta, cosa mi potreste suggerire?
4) Si parla sempre di pezze morbide per la pulizia delle monete, ma morbide quanto? Un panno di camoscio, ad esempio, va bene?
Vi ringrazio fin d'ora per tutto l'aiuto che mi potrete dare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

x subcomandante
qui trovi Le foto di una moneta trattata con il liquido sopra citato
[url="http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=1689"]http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=1689[/url]
ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?