Jump to content
IGNORED

10 tornesi 1831


Recommended Posts

Buongiorno,

Ho da farvi vedere questa moneta acquistata da poco.

A voi tutte le considerazioni....parto con la foto del dritto perché a mio avviso decisamente bella, poi vi farò vedere anche il rovescio dove ci sarà un piccolo enigma!!! Vi dico subito però che a molti non piacerà, però adesso fatemi sapere cosa ne pensate del dritto.....

IMG_20170822_104253.jpg

Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, Acqvavitus dice:

Buongiorno,

Ho da farvi vedere questa moneta acquistata da poco.

A voi tutte le considerazioni....parto con la foto del dritto perché a mio avviso decisamente bella, poi vi farò vedere anche il rovescio dove ci sarà un piccolo enigma!!! Vi dico subito però che a molti non piacerà, però adesso fatemi sapere cosa ne pensate del dritto.....

IMG_20170822_104253.jpg

10 Tornesi 1831, stella a 6 punte, variante lettere grandi.....solite E della legenda...mancanti della linea orizzontale in basso, tanto da farle sembrare delle F.

Saluti, Rocco.

Link to comment
Share on other sites


34 minuti fa, Rocco68 dice:

10 Tornesi 1831, stella a 6 punte, variante lettere grandi.....solite E della legenda...mancanti della linea orizzontale in basso, tanto da farle sembrare delle F.

Saluti, Rocco.

Della conservazione, per il dritto, che mi dici?

Si, stella a 6 punte con lettere grandi, se non sbaglio dovrebbe essere un po' più rara, giusto?

Quindi per le "E" è la normalità?

Link to comment
Share on other sites


Per la conservazione non mi esprimo, ti posto il mio 10 Tornesi 1831 stella a cinque punte, lettere grandi....per un confronto.

Lo giudicarono qSPL.

Il tuo 10 Tornesi è riferimento:

Pagani 324/C....se non erro.

Si'....è una variante rara.

Per le E, siamo nella normalita' con questa variante di conio.

IMG-20170822-WA0006.jpg

IMG-20170822-WA0005.jpg

Link to comment
Share on other sites


7 minuti fa, Rocco68 dice:

Per la conservazione non mi esprimo, ti posto il mio 10 Tornesi 1831 stella a cinque punte, lettere grandi....per un confronto.

Lo giudicarono qSPL.

Il tuo 10 Tornesi è riferimento:

Pagani 324/C....se non erro.

Si'....è una variante rara.

Per le E, siamo nella normalita' con questa variante di conio.

IMG-20170822-WA0006.jpg

IMG-20170822-WA0005.jpg

Non arriviamo a questi livelli neanche per il dritto, è chiaro!

Quindi da ciò che ho capito per la variante con stella a 6 punte le E sono tutte F, giusto? Perché ne ho viste molte con stella a 5 punte e scritta grande, tra cui anche la tua, che le E sono tutte normali

Link to comment
Share on other sites


Comunque prima di postare il rovescio aspetterò pareri sulla conservazione, perché il dritto e il rovescio ne hanno due ben differenti e non vorrei falsare l'occhio in una valutazione più generalistica.

Link to comment
Share on other sites


Salve @Acqvavitus, come conservazione per il D/ io darei un qBB al massimo. La moneta è ancora tutta leggibile, però molti dettagli ormai sono rovinati e sembra ci siano anche delle corrosioni diffuse. Per il resto, concordo con le considerazioni già espresse dal buon Rocco68 (complimenti per la moneta mostrata! :)).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


13 minuti fa, Acqvavitus dice:

Non arriviamo a questi livelli neanche per il dritto, è chiaro!

Quindi da ciò che ho capito per la variante con stella a 6 punte le E sono tutte F, giusto? Perché ne ho viste molte con stella a 5 punte e scritta grande, tra cui anche la tua, che le E sono tutte normali

Si, dei pochissimi esemplari visionati...simili al tuo....tutti presentano questa caratteristica nella lettera E

Link to comment
Share on other sites


51 minuti fa, Rocco68 dice:

Si, dei pochissimi esemplari visionati...simili al tuo....tutti presentano questa caratteristica nella lettera E

Ok, quindi come tipologia si può dare tranquillamente un R2? Che ne pensi?

Per le corrosioni citate da @Caio Ottavio, posso dirti che hai centrato il problema di questa moneta....domanda: ma come può una moneta di tale modulo essersi corrosa? Può essere che il rame contenuto sia di scarsa qualità? Inoltre al tatto i fondi si presentano stranamente lisci ed ho la sensazione che sia stata pulita, anche perché il colore del metallo è abbastanza chiaro.....ho pensato anche che in passato poteva essere stata argentata ma anch'io ho dei dubbi su questa mia affermazione. Forse la moneta era molto sporca ed è stata pulita agli ultrasuoni? Ho sollevato un bel po' di ipotesi....

Edited by Acqvavitus
Link to comment
Share on other sites


7 minuti fa, Rocco68 dice:

Non ci tenere sulle "spine"....

Va bene ora la posto, però non vi spaventate, ok? C'è un piccolo particolare però che merita la tua attenzione....

Link to comment
Share on other sites


30 minuti fa, Acqvavitus dice:

Va bene ora la posto, però non vi spaventate, ok? C'è un piccolo particolare però che merita la tua 

30 minuti fa, Acqvavitus dice:

 

@Acqvavitus...nelle monete napoletane, ogni particolare merita attenzione.:acute:

30 minuti fa, Acqvavitus dice:

 

@Acqvavitus...nelle monete napoletane, ogni particolare merita attenzione.:acute:

Edited by Rocco68
Link to comment
Share on other sites


Questo è il rovescio:

Però guardate cosa c'è in basso a destra, un po' in basso la scritta DIECI. 

La vedete anche voi?

Vista da lontano sembra più una R ma può benissimo essere una P.

Ma la questione è, cosa ci fa lì una P.

Inoltre ad occhio ci vedo lettere e piccoli disegni in mezzo alla corrosione....scusatemi....ma sono io che vedo "strano" o la moneta potrebbe essere ribattuta?

Poi altra domanda, la moneta era sicuramente in buona conservazione ma come ha fatto a ridursi così?

 

$_57 (3).JPG

Questo è un ingrandimento della zona in questione:

 

IMG_20170822_104224.jpg

Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, gcs dice:

Secondo me è solo un effetto ottico dato dalla corrosione della moneta

Non sono espertissimo in queste particolarità, però la P è ben distinguibile, anche avendo la moneta a distanza....non è che visto che dovrebbe essere uno dei primi 10 tornesi coniati potrebbe trattarsi di una moneta di PROVA? Azzardo un'altra ipotesi....poi tutto può essere, anche un effetto ottico....

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, gcs dice:

Secondo me è solo un effetto ottico dato dalla corrosione della moneta

Sono dello stesso parere.......la corrosione , forse causata da una pulizia "aggressiva"....ha creato questi alti e bassi in superfice....facendo apparire segni simili a lettere o altro.

 

Link to comment
Share on other sites


16 minuti fa, Rocco68 dice:

Sono dello stesso parere.......la corrosione , forse causata da una pulizia "aggressiva"....ha creato questi alti e bassi in superfice....facendo apparire segni simili a lettere o altro.

 

Ok, può essere!

Per la corrosione quindi può averla causata un qualche tipo di pulizia? O poteva essere già presente?

Ma come può essere stata pulita? Sembra strano ma anche il rovescio è particolarmente liscio al tatto.

Poi un'altra cosa hai notato la N di TORNESI? Secondo me non è stata la corrosione....

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao a tutti,

vorrei partecipare alla discussione giusto perchè posseggo tantissime monete piuttosto corrose del XVIII e XIX sec.  Il più delle volte ci vedo tantissime strane figure o lettere, dopo averle girate e rigirate a lungo con la lente in mano mi accorgo che non è altro che l'effetto della corrosione, quest'ultimi a volte veramente molto bizzarri.

La speranza è quella di trovare qualcosa di veramente particolare, un piccolo elemento che possa trasformare in *rarissima* una delle mie comunissime monete corrose, sino ad ora non ho trovato nulla di interessante :unknw:

Come nelle mie, per esempio, in questa moneta postata "vedo" un'altra presunta particolarità:

fers.jpg.f9ab94eb93e224c5b5a54a83abec8280.jpg

 

Cos'è? un 5 ? - una S ?  - un 3 ?

Possibilmente è l'ennesima protuberanza corrosa, o magari l'ennesimo effetto ottico che crea un'altra strana forma in superficie.

 

5555.jpg.b338a9128e1244d181f300b512e761b2.jpg

 

 

 

 

Edited by nikita_
correttore grammaticale del cavolo!
Link to comment
Share on other sites

Awards

il fatto è che la moneta presenta delle ossidazioni al D/ meno che al R/

Le"strane lettere"che s'intuiscono con le ossidazioni corrispondono ad effetti ottici dovuti alla corrosione della patina del metallo

Un conto è se l'avessi ereditata ed in questo caso ci sarebbe un valore affettivo ma se l'hai acquistata ha perso tempo e soldi(avrebbero,semmai,dovuta regalartela)

Questo è un mio punto di vista,evidentemente tu l'hai pensata diversamente e l'hai acquistata e ciò dimostra che,fortunatamente,non pensano in maniera uguale .

Salutoni

odjob

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, nikita_ dice:

Ciao a tutti,

vorrei partecipo alla discussione giusto perchè posseggo tantissime monete piuttosto corrose del XVIII e XIX sec.  Il più delle volte ci vedo tantissime strane figure o lettere, dopo averle girate e rigirate a lungo con la lente in mano mi accorgo che non è altro che l'effetto della corrosione, effetti a volte veramente molto bizzarri.

La speranza è quelle di trovare qualcosa di veramente particolare, un piccolo elemento che possa trasformare in *rarissima* una delle mie comunissime monete corrose, sino ad ora non ho trovato nulla di interessante :unknw:

Come nelle mie, per esempio, in questa moneta postata "vedo" un'altra presunta particolarità:

fers.jpg.f9ab94eb93e224c5b5a54a83abec8280.jpg

 

Cos'è ? un 5 ? - una S ?  - un 3 ?

Possibilmente è l'ennesima protuberanza corrosa, o magari l'ennesimo effetto ottico che crea un'altra strana forma in superficie.

 

5555.jpg.b338a9128e1244d181f300b512e761b2.jpg

Devo dirti che questo "3" proprio non l'avevo visto, mah se guardiamo bene chissà quanti ne escono :D

Comunque, si, sono effetti ottici, solo quella "P" diciamo che mi è sembrata perfetta, e poteva essere anche al posto giusto!

Link to comment
Share on other sites


50 minuti fa, odjob dice:

il fatto è che la moneta presenta delle ossidazioni al D/ meno che al R/

Le"strane lettere"che s'intuiscono con le ossidazioni corrispondono ad effetti ottici dovuti alla corrosione della patina del metallo

Un conto è se l'avessi ereditata ed in questo caso ci sarebbe un valore affettivo ma se l'hai acquistata ha perso tempo e soldi(avrebbero,semmai,dovuta regalartela)

Questo è un mio punto di vista,evidentemente tu l'hai pensata diversamente e l'hai acquistata e ciò dimostra che,fortunatamente,non pensano in maniera uguale .

Salutoni

odjob

Mi spiace ma io l'ho acquistata! Chi è che oggi giorno ti regala qualcosa? E se vuoi saperlo neanche per acquisti superiori alle 500 euro ho avuto mai qualcosa in omaggio, anzi, se chiedi uno sconto qualcuno non ti risponde neanche più ai messaggi....!!!

Per quanto riguarda il punto di vista devo dire che avendo preso altre monete ho preso anche questa, il perché è detto fatto: era di mio interesse questa tipologia per il dritto ed essendo il dritto discreto, ho voluto ugualmente prenderla trascurando il rovescio che tra l'altro ha il millesimo ben visibile. Poi c'era la questione della "P" su cui speravo un qualche riscontro.

Ma per me va bene ugualmente, in collezione bisogna avere le belle e le brutte!

Grazie a tutti!

Comunque se altri vogliono intervenire, qualsiasi commento è gradito.

Edited by Acqvavitus
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.