Jump to content
IGNORED

2 Lire valore Napoli. Conio stanchissimo?


Recommended Posts

Ciao.

Posto, in fondo, la scansione della moneta del titolo, proveniente da un locale mercatino, che presenta una curiosa mancanza di dettagli (il più evidente dei quali è la mancanza del millesimo).

Sarei propenso a pensare che non si tratti di "consumo" (che non sarebbe spiegabile riscontrare solo su alcune specifiche "zone" della moneta) quanto piuttosto della "stanchezza" (se non., addirittura, della totale evanescenza) di alcune parti del conio, che dunque non hanno impresso a dovere le relative impronte.

Preciso che al microscopio non si rilevano abrasioni meccaniche nelle aree in cui mancano le impronte.

Che ne pensate?

Saluti.

M.

pKX2RDz.jpg

Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, Sirlad dice:

Ciao, @bizerba62, beh se si trattasse di conio evanescente, come sembrerebbe, sarebbe senz'altro un nummo interessante, che troverebbe molti estimatori tra chi colleziona le varianti.

Saluti

Mah. Non ho mai capito questo interesse per monete con evidenti difetti produttivi.

E' un po' come se ci interessassimo ad automobili prodotte con difetti congeniti al motore o al telaio....:)

Beh. Il mondo è bello perché è vario. 

Continuo a preferire le monete ben coniate e ben conservate....

M.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


7 minuti fa, Sirlad dice:

Io la penso esattamente come te @bizerba62, anch'io non colleziono le varianti, ......

"Variante" perché prodotta con un conio stanco e reso parzialmente evanescente dall'usura eccessiva?

Mah.

m.

 

Link to comment
Share on other sites


Ciao Michele. Curiosa la totale mancanza del millesimo. Se hanno usato il conio fino a questo punto di usura presumo debbano averne prodotte molte con questo difetto.
Non credo si possa parlare di variante in questo caso. La variante dovrebbe essere una modifica più o meno consapevole del conio, ad esempio una V capovolta al posto della A in legenda, una I maiuscola al posto di un 1, una ciocca di capelli in più o in meno o, a volte, le dimensioni del ritratto o ancora il motto nel contorno. Usura, rottura o incidenti al conio sono curiosità non varianti.
Buona giornata.

Link to comment
Share on other sites


14 minuti fa, Cinna74 dice:

Ciao Michele. Curiosa la totale mancanza del millesimo. Se hanno usato il conio fino a questo punto di usura presumo debbano averne prodotte molte con questo difetto.
Non credo si possa parlare di variante in questo caso. La variante dovrebbe essere una modifica più o meno consapevole del conio, ad esempio una V capovolta al posto della A in legenda, una I maiuscola al posto di un 1, una ciocca di capelli in più o in meno o, a volte, le dimensioni del ritratto o ancora il motto nel contorno. Usura, rottura o incidenti al conio sono curiosità non varianti.
Buona giornata.

Ciao Enzo.

D'accordissimo. :)

Saluti.

M.

Link to comment
Share on other sites


A prescindere da come la si voglia  classificare variante o "curiosità " ( personalmente la considero variante mancando totalmente il millesimo), io questa moneta la conserverei in quanto potrebbe avere diversi estimatori :)

 

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, bizerba62 dice:

Sarei propenso a pensare che non si tratti di "consumo" (che non sarebbe spiegabile riscontrare solo su alcune specifiche "zone" della moneta) quanto piuttosto della "stanchezza" (se non., addirittura, della totale evanescenza) di alcune parti del conio, che dunque non hanno impresso a dovere le relative impronte.

 

1 ora fa, bizerba62 dice:

Mah. Non ho mai capito questo interesse per monete con evidenti difetti produttivi.

E' un po' come se ci interessassimo ad automobili prodotte con difetti congeniti al motore o al telaio....:)

Beh. Il mondo è bello perché è vario. 

Continuo a preferire le monete ben coniate e ben conservate....

ciao Bizerba, scusami ma alla fine come fai a non capire questo interesse per questo tipo di monete?

l hai manifestato tu stesso in prima persona, andandotela a scegliere conscio che non fosse "consumo" quanto "stanchezza"

Edited by refero1980
Link to comment
Share on other sites


18 minuti fa, refero1980 dice:

 

ciao Bizerba, scusami ma alla fine come fai a non capire questo interesse per questo tipo di monete?

l hai manifestato tu stesso in prima persona, andandotela a scegliere conscio che non fosse "consumo" quanto "stanchezza"

Ciao.

La moneta non è mia.

L'ho avuta da un venditore/amico del locale mercatino, per analizzarla e tenere l'immagine nel mio archivio di scansioni.

In realtà mi interessava capire se le parti mancanti erano state meccanicamente abrase o se, come sembra, le mancanze sono dovute a debolezze di conio.

Comunque chiedeva 10 euro e quindi l'avrei anche potuta prendere giusto come curiosità, senza andarmela a scegliere ,ma semplicemente per uno..... "sfizio ".

Se poi c'è qualcuno disposto a scambiarla alla pari (cosa di cui dubito) con una equivalente ma priva dei difetti di conio, vedo di recuperarla......se è ancora disponibile.

Saluti.

M.

 

Link to comment
Share on other sites


ah ok

io se devo dirla proprio tutta propenderei per un mirabile lavoro di cancellazione del millesimo, atto a creare una "rarità" posticcia.

tu dici che non ci sono segni di abrasione, e ovviamente ci credo, ma resto fermo del mio parere. Non credo sia possibile avere un conio stanco che ometta interamente il millesimo (si parla di tanto materiale di cui non esiste la benché minima impronta).

e come dice l amico enzo ci dovrebbero essere molti moltissimi altri esemplari simili a questo.

Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, refero1980 dice:

e come dice l'amico enzo ci dovrebbero essere molti moltissimi altri esemplari simili a questo

Beh, questo dipende dal numero di esemplari prodotti con questi difetti.

Potrebbero anche essersi accorti in zecca che si coniavano monete come questa ed aver sostituito subito i conii dopo le prime monete fallate.

Per quanto riguarda le debolezze di conio, oltre a quella totale del millesimo, un'altra interessa praticamente tutta la parte superiore delle lettere della legenda "D'ITALIA" ed il numerale "II" di Vittorio Emanuele.

Anche in quei punti non ho notato abrasioni meccaniche.

Inoltre, considerando che, per la tipologia, l'usura complessiva della moneta non è neppure così accentuata, mi pare che creare artificiosamente le debolezze per ottenere una "curiosità" numismatica, comporti in termini di valore un deprezzamento dell'esemplare, ove non fosse stato manomesso.

In altre parole, se fosse stato fatto appositamente per creare una curiosità per il mercato collezionistico, l'artefice della manomissione non ha considerato che la moneta non ritoccata avrebbe avuto sul mercato un valore ben superiore alla "curiosità" ottenuta mediante manomissione.

Insomma...se è stata manomessa, chi lo ha fatto non deve essersi accorto di aver fatto un "autogoal".

A questo punto però, chiamo l'amico e gliela faccio mettere da parte.....:) Hai visto mai.........

M

Link to comment
Share on other sites


Dimenticavo di scrivere che la moneta è stata esaminata anche da Riccardo (R-R), il quale non ha rilevato abrasioni meccaniche sulle impronte mancanti.

M. 

Link to comment
Share on other sites


@bizerba62, io per 10€ la comprerei al volo. Come ho già detto, per me ha un suo mercato. E se trovi l'appassionato del genere, la potrai rivendere senz'altro a ben più di 10€ ( forse anche a 40-50€).

Saluti

Link to comment
Share on other sites


scusate ma a ore 6 il bordo è talmente consumato da non vedersi più neanche la perlinatura!! come lo spiegate con la debolezza di conio ? al massimo potrebbe capitare con un tondello sottile in quel punto ma non mi sembra questo il caso. secondo me è usura di quella zona non so se voluta per cancellare la data.

Edited by dux-sab
Link to comment
Share on other sites


Nella zona dove c'è la presunta debolezza.. noto un bordo più largo rispetto al resto della moneta.. come se fosse stata messa sotto una pressa... chiedo.. osservando la moneta dal contorno.... in quella zona si nota un assottigliamento dello spessore di bordo e campo oppure no? Se è "no" allora si giustifica la debolezza... se è  "si" credo si possa ipotizzare una manomissione...

Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, tonycamp1978 dice:

Nella zona dove c'è la presunta debolezza.. noto un bordo più largo rispetto al resto della moneta.. come se fosse stata messa sotto una pressa... chiedo.. osservando la moneta dal contorno.... in quella zona si nota un assottigliamento dello spessore di bordo e campo oppure no? Se è "no" allora si giustifica la debolezza... se è  "si" credo si possa ipotizzare una manomissione...

Purtroppo non ho la moneta in mano, però ho sentito chi ce l'ha e me l'ha messa da parte.

Quindi domenica prossima dovrei averla nuovamente.

Se qualcuno la vorrà vedere al prossimo Convegno di Torino, la porto su.

M.

 

Link to comment
Share on other sites


Staff
4 ore fa, bizerba62 dice:

"Variante" perché prodotta con un conio stanco e reso parzialmente evanescente dall'usura eccessiva?

Mah.

m.

 

Ciao Michele,

dalla foto, mi sembra di vedere un cambiamento di colore proprio nella zona del millesimo.
Sembra anche a te?
Poi non so sia o no un "effetto placebo", ma mi sembra di vederci...

Che dici?
 

magn.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

6 minuti fa, ilnumismatico dice:

Ciao Michele,

dalla foto, mi sembra di vedere un cambiamento di colore proprio nella zona del millesimo.
Sembra anche a te?
Poi non so sia o no un "effetto placebo", ma mi sembra di vederci...

Che dici?
 

magn.jpg

Si. Indubbiamente si intravede il numero "1"e forse anche la parte superiore del numero "3".

E' anche vero che in corrispondenza del millesimo il colore è più chiaro....ma non riesco a vedere segni di abrasione, che per rimuovere completamente il millesimo dovrebbero essere particolarmente evidenti.

Noto anche, come è stato già rilevato, che il bordo, intorno ad ore 6,  è più largo.

Non so. Appena ho la moneta provo ad evidenziare qualche ulteriore particolare.

M.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.