Jump to content
IGNORED

Il caso della datazione di un sesterzio.


vickydog
 Share

Recommended Posts

Salute a tutti, una domanda sulla precisa datazione di un sesterzio, nella fattispecie di Adriano del III consolato.

Sui database leggo datazioni diverse per la stessa tipologia (RIC 969) : 138-139 ma il volto dell'imperatore dovrebbe essere invecchiato, invece non sembra.

Un generico 119-122 ; anche se nella moneta è visibile PP (Pater Patriae che fu attribuito nel 128)

Oppure 125-128. Ma anche 134-138.

Come si può attribuire perciò una corretta datazione, per esempio nel caso in oggetto? ci sono altre informazioni storiografiche sulle quale basarsi? Grazie anticipatamente.

adriIII.thumb.jpg.e16c68e68f02bbbb4c03a6e20ed18e4f.jpg

Link to comment
Share on other sites


Premessa: controlla le date perché sto andando a memoria (sono con il cellulare). Andiamo per gradi:

COS III prende praticamente quasi tutto il regno quindi non è particolarmente utile.

Pater Patriae dal 128 al 138 . Sull'attribuzione di questo titolo c'è sicuramente qualcosa nell'Historia Augusta o in Cassio Dione o nel CIL.

Molto utile è il rovescio che indica un ritorno a Roma. Se non sbaglio in quell'ultimo decennio ci furono due rientri: dopo il viaggio in Egitto  (quando morì Antinoo per capirci)  e Grecia dopo il 130 e quello dopo la guerra giudaica dopo il 135. A quale dei due eventi si riferisca difficile dirlo anche se propendo più per la seconda opzione dato che si trattava di una reale campagna di guerra.

In ogni caso l'intervallo più ampio da considerare è 131-138.

Penso che spulciando sui libri e sul web penso che si possano raffinare queste considerazioni.

Ciao

Alessio

Edited by Ross14
Link to comment
Share on other sites


Ciao @vickydog, come giustamente dici il COS III di Adriano non permette assolutamente di datare con una certa accuratezza il tuo Sesterzio , troppo lunga la durata dal 119 al 138 , quindi impossibile farlo tramite il COS III ; pero' per circoscrivere approssimativamente l' emissione si potrebbe fare riferimento alla legenda del rovescio che recita FORT RED , cioe' l' augurio di un felice ritorno , il che fa pensare che Adriano fosse stato in procinto di partire o di ritornare da uno dei suoi numerosi e lunghi viaggi nell' Impero .

Anche seguendo questa strada per la datazione , cio' non rende facile datarla , conoscendo quanti viaggi avra' Adriano intrapreso nei 19 anni del terzo Consolato , comunque provero' a fare delle ricerche specifiche per tentare almeno di circoscrivere la data .

 

Link to comment
Share on other sites


Ciao , impossibile datare sicuramente la moneta di Adriano , puoi solo restringere la data di emissione tra il 128 , data del PP (Pater Patriae) e il 138 , data della morte .

Nel corso di questi dieci anni Adriano fece numerosi viaggi , quindi la legenda FORT RED puo' riferirsi ad uno di questi .

Link to comment
Share on other sites


29 minuti fa, vickydog dice:

...Concordo. Grazie Legio e Ross.

Ciao e grazie a te @vickydogper aver posto il problema , anche per averci fatto apprezzare maggiormente le monete che riportano la TRP o IMP , unici dati che ci permettono di datare con precisione l' emissione delle monete romane imperiali . 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.