Jump to content
IGNORED

LAOS


joannes carolus
 Share

Recommended Posts

Salve, non sono riuscito a trovarla nè su HN Italy, nè sul Cop, nè sull'Attianese,,, Qualcuno mi può dare una mano per un'esatta classificazione di questa moneta di Laos che al dritto ha Demetra e, credo la legenda LAINWN e, al rovescio un corvo con una zampa alzata e con legenda e simbolo che non riesco a ben decifrare ( la legenda mi pare termini con SA) ? mm  16,50       gr.6,15  Grazie.

 

2017-10-14 002 008.JPG

2017-10-14 002 009.JPG

Link to comment
Share on other sites


grazie, rorey36, purtroppo mi pare che nessuna delle tre corrisponda...anche il simbolo davanti al corvo rimane alquanto misterioso...provo ad allegare un'altra foto che, mi sembra, lo renda un po' più visibile.

2017-10-16 001 005.JPG

Edited by joannes carolus
Link to comment
Share on other sites


106755.m.jpgNe aggiungo un'altra. Il simbolo è una testa di caprone.

Mi pare che delle tre postate sopra la seconda sia la più somigliante alla tua. Poi ci sono decine di varianti.

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, joannes carolus dice:

Salve, non sono riuscito a trovarla nè su HN Italy, nè sul Cop, nè sull'Attianese,,, Qualcuno mi può dare una mano per un'esatta classificazione di questa moneta di Laos che al dritto ha Demetra e, credo la legenda LAINWN e, al rovescio un corvo con una zampa alzata e con legenda e simbolo che non riesco a ben decifrare ( la legenda mi pare termini con SA) ? mm  16,50       gr.6,15  Grazie.

 

2017-10-14 002 008.JPG

2017-10-14 002 009.JPG

Se riesci, posta immagini migliori.

per il resto ti riferisci al fatto che potrebbe non essere un caprone al R/?

 

al D sopra alla leggenda è sedimento o corrosione? 

Skuby

Link to comment
Share on other sites


Il simbolo non è sempre come quello al n. 4 . Spesso è ruotato.

Ne aggiungo altre:

3167552.m.jpg 2844056.m.jpg

Ne ho trovata anche una speculare, quì il simbolo è indicato "granchio"2350182.m.jpg

Ho esaurito le mie possibilità di ricerca.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda il D sopra la leggenda c'è un piccolo sedimento che comunque, rigirando la moneta in mano, lascia intravedere la I e una N.  Al R, mi pare si veda meglio nella seconda foto che ho precedentemente postato, la leggenda ( nome del magistrato ?) dovrebbe essere PAK  SA con un simbolo in mezzo. Per quanto riguarda il simbolo davanti al corvo, potrebbe anche essere la testa di caprone anche se mi pare sotto abbia un' "appendice"...anche la zampa alzata è un particolare non riscontrato nelle altre monete. Non sono un buon fotografo e dispongo di "mezzi" limitati, aggiungo comunque un'altra foto del D che mi sembra evidenzi meglio la leggenda.

2017-10-16 002 001.JPG

Link to comment
Share on other sites


Come fa notare rorey, le varianti sono tante e davanti al volatile ci può essere una testa di ariete o di cavallo, un granchio, un vaso con delfino, ecc., o anche nulla.

Sulla base del peso, un esemplare che si avvicina al tuo è questo della Künker 67 (2001).

59e49f8dadc11_BronzodiLaosKunker88323.m.jpg.2f3cf9ea06665124e7369d160a6edd0f.jpg

GRIECHISCHE MÜNZEN
LUCANIA
No.: 57
Schätzpreis-Estimation: DM 750,-
LAUS. Æs, 4. Jahrhundert v. Chr.; 6,02 g. Persephonekopf r.//Krähe r., davor Blatt. SNG ANS -, vergl. 139 ff.; SNG Cop. -; SNG München -, vergl. 923 f.
R Dunkle Patina, sehr schön.

Anche il diritto è molto simile, ma il rovescio è differente. Notare che quella zampetta sinistra sollevata dal suolo è un particolare caratteristico del bronzo in esame.

59e49f8e45c30_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.89e8d7b006ee8f3f641d0803cdbc7015.jpg

Link to comment
Share on other sites


Quando si parla delle monete di Laos ( a proposito Lucania o Bruttium ?) di solito ricorrono  stateri, dramme e incusi. C'è qualche ricerca, studio, saggio, monografia sulla monetazione bronzea della città ? Considerato, per la moneta di cui stiamo discutendo, che l'etnico della città è al dritto, la leggenda al rovescio potrebbe essere il nome o le iniziali del o dei monetieri? C'è in qualche studio l'elenco (vedi per esempio il caso di Arpi) di questi magistrati? Potrebbe essere un aiuto...

Link to comment
Share on other sites


ringrazio gli intervenuti per il loro interessamento e per il loro aiuto... vorrei chiedere ad apollonia se può indicarmi dove potrei trovare le varianti del simbolo davanti al volatile che cita nel suo intervento... mi incuriosisce il "vaso con delfino" che non vorrei avesse qualche assonanza con il simbolo della moneta, magari ruotato...possibilità spiegata bene da rorey36..

 

Link to comment
Share on other sites


Riporto il collage della tabella che riporta l’antica monetazione in bronzo di Laos, pubblicata nell’appendice dell’opera di Gennaro Riccio sulle monete delle antiche famiglie romane del 1836 al link

https://books.google.it/books?id=xrdYAAAAMAAJ&pg=RA1-PA81&dq=Lucania+Laus&hl=it&sa=X&ei=awu7UZzgCuSQ7Aa4-oHADQ&redir_esc=y#v=onepage&q=Lucania Laus&f=false

Qui la città lucana è chiamata ‘Laus’, ma questo è il nome del fiume sulla cui riva sinistra sorgeva l’antica Laos, corrispondente all’attuale Marcellina.

Ho segnato con asterisco i bronzi attinenti a quello in esame, con testa di donna a destra sul diritto e sul rovescio un solo uccello, fermo o in cammino, rivolto a destra.

59e8abc3d6ef8_TabellabronzidiLaos.jpg.c7f7e17fcbd9e068d69545fe2b5e0673.jpg

La scritta sopra l’uccello più spesso riportata è ΛΑΙΝΟΝ, che in greco dovrebbe essere il genitivo plurale del nome degli abitanti della città (sottinteso “MONETA”), presente sui bronzi del primo, secondo e quarto asterisco. L’altra scritta sul bronzo del terzo asterisco è ΣΤΑΩΨΙ, ma dovrei ritrovare il vocabolario di greco per conoscere il significato. Infine, sul bronzo dell’ultimo asterisco, la scritta è suddivisa in ΚΟ sopra e ΜΟ sotto.

A seguire posterò qualche esemplare ‘asteriscato’.

59e8abc319529_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.e855c87c7f2f6800e1e91465bd0fd583.jpg

Link to comment
Share on other sites


Esemplare con la scritta KO-MO (Münzen & Medaillen 45).

59e8b949aecd5_AELaosscrittaseparata4033609.m.jpg.155cbcd0c3e4899e64532013052aa4ce.jpg

GRIECHISCHE MÜNZEN 
LUKANIEN 
LAOS
Bronze, 4. Jh. v. Chr. Weibliche Büste im Perlenkreis n. r. Rv. KO -MO Vogel (Drossel oder Krähe?) n. r. 2,41 g. HN Italy 2297. Hellgrüne Patina. Selten. Sehr schön.

59e8b94a57522_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.6706dcd23d0ef5e4ff5ff97528bbb094.jpg

 

Link to comment
Share on other sites


Ah, vedo che è citato il testo da cui ho tratto la tabella oltre ad alcune varianti.

La a è l’esemplare della Künker che avevo postato al # 9, la b è quella che hai postato tu al # 6 con la scritta ΣΠΕΔ sotto ΛΑΙΝΟΝ, la c è l’esemplare del Fitzwilliam Museum di Cambridge e la d l’esemplare di un’asta Gorny del 2002.

Questo è un altro esemplare della variante d con la lettera H sotto ΛΑΙΝΟΝ di un’asta più recente.

Esemplare ΛΑΙΝΩΝ / Η con il bucranio davanti all’uccello (Münzen & Medaillen 45).

59e8c69d72bbf_AELaosnewbucranio4033608.m.jpg.01b7f9a9a47ca5254bdab9e4a8c015f6.jpg

GRIECHISCHE MÜNZEN 
LUKANIEN 
LAOS
Bronze, 4. Jh. v. Chr. Weibl. Kopf n. r. Rv.
ΛΑΙΝΩΝ / Η Krähe bez. Drossel n. r. auf Ast, im Felde r. Bukranion. 7,88 g. BMC 236,11, Rutter, HN 2290, Winterthur 358 vgl. Dunkle Patina, teilweise abgeblättert.
Schön, Rv. Knapp sehr schön.

59e8c69e50514_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.260ac1497090d096b9ee3d123861136c.jpg

Link to comment
Share on other sites


Esemplare con il delfino (CNG 130).

59e8d0246e239_AELaosdelfino130066.jpg.d4e882596c0ab86e689179083d606c90.jpg

LUCANIA, Laos. Late 4th century BC. Æ 15mm (2.92 g). Wreathed head of Demeter right; LA-I ON either side / Bird standing right; dolphin above, stag's head right. SNG ANS 146; SNG Morcom -; HN Italy 2298. Near VF, black patina, small spot of green encrustation on obverse and reverse.
 

From the Tony Hardy Collection.

59e8d0251c275_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.a3509f95cec899d3fdb7dae1a5a19e38.jpg

Link to comment
Share on other sites


Esemplare con la scritta STAOYI (Münzen & Medaillen 17).

59e8d204e99ee_AELaosSTAOYI249735.m.jpg.95f41b5496b2df940ec355b91a135c84.jpg

GRIECHISCHE BRONZEMüNZEN
LUKANIEN
LAOS
No.: 48
Schätzpreis/Estimate: EUR 200
d=19 mm
Bronze, 4.
Jh. Kopf des jugendlichen Dionysos mit Efeukranz n. r. Rv. STAOYI Rabe n. r. stehend, im Felde r. Widderkopf n. r. 4,01 g. SNG ANS 147. SNG Evelpidis 214. AMB 126. Selten. Dunkelgrüne Patina.
Av. Sehr schön. Rv. Gutes sehr schön.
Erworben 1991.

59e8d2059e614_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.683a0b6e92f8037f6f5cdb9d2c8e7990.jpg

Link to comment
Share on other sites


veramente tante varianti, interessanti la tabella che riporta l'antica monetazione in bronzo di Laos e il sito di fotumancientcoins, grazie ad apollonia e a rorey36. Non sarà che la moneta postata non sia stata pubblicata? Mi sembra un'eventualità un po' remota,,, comunque, per fare il punto della situazione mi pare si possa sicuramente dire : bronzo di Laos, 4° secolo , mm. 16,50, gr. 6,16, D/ testa di Demetra verso destra, davanti leggenda LAINWN ( non so come scrivere in greco...). R/ Volatile (corvo?) rivolto a destra, zampetta sinistra sollevata; sopra, leggenda PAK   SA con simbolo ( bucranio, grappolo ?) in mezzo; sotto, lettera A; nel campo a destra, simbolo ??? Trattandosi di un uccello mi sembra il caso di dire che la "caccia" continua... 

Edited by joannes carolus
Link to comment
Share on other sites


Trovata ! Recente asta italiana (2016) più bella della mia (proveniente da un'altra asta italiana ,2013) sono contento di aver individuato la leggenda...chiarito anche il simbolo tra le lettere, rimane ancora da scoprire il simbolo nel campo a destra...grazie ancora agli amici del forum intervenuti e, ovviamente , non si escludono altri graditi interventi. Buona domenica!

Italy. Bruttium, Laus. AE 18 mm. late 4th century BC. Obv. Wreathed head of Demeter right; ΛΑΙ[ΝΩ]Ν before. Rev. ΠΑΚ-ΣΑ. Bird standing right; bunch of grapes above; A to left; uncertain symbol to right. HN Italy -. Cf. 2289-96. AE. g. 4.80 mm. 18.50 Extremely rare. Apparently unpublished with this magistrate name. VF/Good VF.

 

Obverse image of coin 45Reverse image of coin 45

Edited by joannes carolus
Link to comment
Share on other sites


Su questi bronzi si possono trovare i nomi dei monetieri (magistrates) greci e leucaniani che si sono occupati della loro emissione dal 350 a. C. circa o più tardi.

Qui si legge ΓAK a sinistra del grappolo d’uva e ΣΛ a destra.

Nel bronzo al post # 13 troviamo ΚΟ e ΜΟ rispettivamente dietro e davanti all’uccello.

ΣΤΑ ΟΨΙ sul bronzo al post # 17 possono essere tentativamente riferiti ai monetieri Statius e Opsidius.

Quanto al simbolo, l’identificazione rimane molto incerta perchè se ne vede solo un pezzo.

59eccc9043f02_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.158085ab16508af85b77ea756f91024e.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • 4 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.